Seguici su

Serie A

Bologna-Sampdoria: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Emil Audero Sampdoria
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Bologna-Sampdoria, partita della 27^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nella 27^ giornata del campionato di Serie A saranno solo cinque le sfide che si disputeranno nella giornata di domenica 14 marzo, con Bologna-Sampdoria che costituirà l’anticipo dell’ora di pranzo e vedrà scontrarsi due formazioni che stanno disputando un buon campionato di metà classifica.

I felsinei dopo due sconfitte consecutive puntano a ritornare al successo per allontanarsi definitivamente dalla zona retrocessione, mentre ai blucerchiati la vittoria manca addirittura da quattro partite nelle quali sono arrivati due pareggi e due sconfitte. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Bologna e Sampdoria.

Come arriva il Bologna

Il Bologna occupa la dodicesima posizione in campionato con 28 punti e con otto di vantaggio rispetto al terzultimo posto occupato dal Torino (che però ha due partite da disputare). I rossoblu arrivano da due sconfitte consecutive contro Napoli e Cagliari a cui erano precedute quattro risultati utili consecutivi che avevano permesso alla formazione di Mihajlovic di allontanarsi dalla zona a rischio.

Il problema è come sempre la fase arretrata con ben 41 reti incassate è una delle peggiori dell’intero torneo. I felsinei comunque sono migliorati rispetto alla passata stagione quando hanno inanellato ben 41 gare consecutive con almeno un gol subìto e sfiorando il record europeo negativo di 42 detenuto dal Bordeaux.

Come arriva la Sampdoria

La Sampdoria si trova al decimo posto in classifica con 32 punti – a pari merito con l’Udinese – e con ben 12 lunghezze di vantaggio rispetto alla terzultima piazza che corrisponde alla zona a rischio. La formazione di Ranieri non vince da quattro turni nei quali sono arrivati appena due punti grazie ai due pareggi contro Cagliari e Genoa, e alle due sconfitte contro Inter e Lazio.

La stagione dei blucerchiati è senza dubbio positiva anche considerando che l’obiettivo iniziale era quello della salvezza, quindi vista la posizione a metà classifica sembrerebbe molto vicino e anche con ampio anticipo sulla tabella di marcia. Con Ranieri la squadra ha trovato anche la quadra nella fase difensiva incassando pochi gol, anche se le partite senza subire reti sono state finora solamente due.

Orario di Bologna-Sampdoria e dove vederla in tv o in streaming

La partita Bologna-Sampdoria si giocherà domenica 14 marzo alle ore 12:30 allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale DAZN1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell’app Dazn.

Probabili formazioni Bologna-Sampdoria

Per Mihajlovic saranno assenti causa infortunio Santander e Faragò. In porta ci sarà come sempre Skorupski, mentre in difesa giocheranno Soumaoro – con Medel in preallarme viste le non perfette condizioni di quest’ultimo – e Danilo centralmente con due ballottaggi sugli esterni tra De Silvestri e Tomiyasu sulla destra, e Mbaye-Dijks a sinistra.

La diga di centrocampo dovrebbe essere comporta da Schouten e Svanberg anche se Dominguez e Poli sperano in una maglia da titolare. In attacco ritornerà Barrow che avrà a sostegno il trio composto da Soriano, Sansone e Orsolini anche se Skov Olsen scalpita per partire dal primo minuto.

Ranieri deve rinunciare all’infortunato Torregrossa e allo squalificato Colley. A difendere i pali dei blucerchiati sarà Audero con Bereszynski ed Augello come terzini, mentre in mezzo ci sarà la coppia composta da Yoshida e Tonelli anche se Ferrari spera in una chance dall’inizio. In mezzo al campo dovrebbe tornare Thorsby in coppia con l’insostituibile Ekdal anche se Adrien Silva preme per prendere il posto del norvegese.

Sulle fasce del centrocampo ci saranno Candreva a destra con il ballottaggio tra Jankto e Damsgaard per l’out di sinistra. In avanti è lotta serrata tra Keita, Quagliarella e Ramirez per le due maglie da titolare. Qualora dovesse essere scelto l’uruguaiano si passerebbe ad un più coperto 4-4-1-1 con lo stesso calciatore che andrebbe a collocarsi dietro all’unica punta.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Soumaoro, Danilo, Mbaye; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Quagliarella, Keita. All. Ranieri

Consulta tutte le probabili formazioni della 27^ giornata di Serie A

Precedenti Bologna-Sampdoria

Le due squadre si sono affrontate 97 volte nella loro storia nel campionato di Serie A, con un bilancio di 37 vittorie per il Bologna, 30 pareggi e 31 successi per la Sampdoria. I felsinei si sono aggiudicati gli ultimi quattro match giocati, e addirittura il pareggio manca dal 26 gennaio 2014 ed esattamente da 11 gare.

La partita d’andata giocata al Ferraris di Genova lo scorso 22 novembre è terminata col successo della formazione di Mihajlovic per 2-1 con la rete di Orsolini e l’autogol di Regini che hanno ribaltato l’iniziale vantaggio di Thorsby per i blucerchiati.

Bologna-Sampdoria: i consigli per il fantacalcio

Soriano è il capocannoniere del Bologna e con otto reti e tre assist, e una fantamedia di 7,23 è senza dubbio il migliore dei felsinei. Attenzione anche a Barrow che alterna prestazioni negative ad altre estremamente positive e viste le cinque giornate senza reti si prospetta una prova super per il gambiano. In risalita anche Sansone che ha scavalcato Orsolini nelle gerarchie trovando anche la via del gol. A centrocampo meglio affidarsi a Svanberg rispetto a Schouten anche se tutti e due potrebbero rischiare il posto da titolare viste le prestazioni sempre migliori di Poli che trova anche la via della rete con una certa continuità. Attenzione a Skov Olsen che contro il Napoli ha fornito una prova superlativa e potrebbe anche partire nuovamente titolare. Sconsigliata come sempre la coppia dei difensori centrali Soumaoro-Danilo che viaggiano con 5,94 e 5,54 di fantamedia.

Visti i tanti dubbi nel reparto offensivo nella Sampdoria c’è da affidarsi a Candreva che è arrivato a quota quattro reti e sei assist finora e potrebbe ritornare a metterne altri a referto. Da considerare – nonostante il dubbio sulla titolarità – sempre Keita e Quagliarella che anche da subentrati hanno dimostrato di saper trovare la via della rete. Difficile invece puntare su Ekdal e Thorsby col primo che raramente riesce ad inserirsi alla voce bonus, mentre il secondo dopo un ottimo avvio sembra essersi arenato anche a causa della posizione arretrata. Damsgaard sulla fascia potrebbe sempre rivelarsi come una piacevole sorpresa, anche se si gioca il posto con Jankto. Sconsigliati invece Bereszynski e Tonelli che viaggiano con 5,98 e 5,75 di fantamedia e mettono spesso in scena prove insufficienti condite da malus pericolosi per i fantallenatori.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati