Seguici su

Bundesliga

Bundesliga 2020/21, il programma della 27^ giornata: Lipsia-Bayern Monaco vale il titolo

Esultanza Coman Bayern Monaco Bundesliga
twitter.com/FCBayern

Come arrivano le squadre, orario e dove vedere le partite della 27^ giornata di Bundesliga: Lipsia-Bayern Monaco vale lo scudetto, il Borussia Dortmund ospita l'Eintracht. Derby della capitale tra Union ed Herta

La Bundesliga torna in campo nel weekend per onorare la 27^ giornata di campionato. Una tre giorni di emozioni e spettacolo che prende il via di sabato pomeriggio con ben cinque sfide in programma alle ore 15:30: tra tutte spicca Borussia Dortmund-Eintracht, poi alle 18:30 scontro diretto per il titolo tra Lipsia e Bayern Monaco. La lega tedesca gioca anche nella domenica di Pasqua, con il programma che si chiude il 4 aprile alle ore 18:00 con l'affascinante derby della capitale tra Union ed Herta Berlino.

Augsburg-Hoffenheim (sabato 3 aprile alle ore 15:30)

Obiettivo: rinascita. Il weekend di calcio tedesco si apre con il confronto tra Augsburg ed Hoffenheim, formazioni in crisi di risultati e protagoniste di una classifica che non rispecchia i reali valori tecnici. I padroni di casa sono in cerca di continuità visto che nelle ultime quattro partite giocate hanno riportato due sconfitte e due vittorie. La squadra di Herrlick non sembra risentire del fattore campo: 15 punti conquistati tra le mura amiche, 14 fuori, ma una sola sconfitta (vs Wolfsburg 0-2) nelle ultime quattro sfide casalinghe (poi due vittorie, un pareggio).

Dall'altra parte l'Hoffenheim reduce da due sconfitte consecutive contro Stoccarda e Mainz che hanno fatto scendere i biancoblù all'undicesimo posto in classifica, a quota 30 punti, uno in più dell'Augsburg. Calendario complicato, ma la formazione di Hoeneb non vince in trasferta dal 19 gennaio (Herta-Hoffenheim 0-3), poi due pareggi ed una sconfitta. A pesare sono i numeri difensivi, con 45 gol subiti in 26 partite. All'andata vinse 3-1 grazie alla doppietta di Grillitsch e alla rete di Bebou. Inutile – per l'Augsburg la marcatura di Caligiuri.

Bayer Leverkusen-Schalke 04 (sabato 3 aprile alle ore 15:30)

La 27^giornata presenta tanti scontri diretti e potrebbe favorire la rincorsa europea del Bayer Leverkusen, impegnato in casa contro lo Schalke 04. Le Aspirine devono rialzare la testa e superare una crisi che li ha visti perdere tre delle ultime quattro partite giocate. La squadra è ancora sesta, a quota 40 punti, a -3 dalla zona coppe. In casa Bayer si punta forte sulla difesa, terza migliore del torneo con appena 31 reti subite. Obiettivo: tornare a vincere in casa. Ultimo successo il 6 febbraio (5-2 allo Stoccarda), poi un pareggio e due sconfitte – entrambe per 2-1 – con Friburgo ed Arminia.

Spacciato – o quasi – lo Schalke 04, vera delusione di questa edizione di Bundesliga. La squadra è ultima in classifica, a quota 10 punti, a -14 dalla salvezza, ormai – quasi – impossibile. I biancoblù hanno vinto una sola volta da inizio stagione, poi sette pareggi e ben 18 sconfitte, quattro nelle ultime cinque giocate. Record negativo sia per i gol fatti (16) che subiti (69) e appena 4 punti conquistati in trasferta. All'andata le Aspirine vinsero facile per 3-0.

Borussia Dortmund-Eintracht Francoforte (sabato 3 aprile alle ore 15:30)

Lo spettacolo del weekend inizia con la prima partita da brividi tra Dortmund ed Eintracht, vero e proprio scontro diretto per la zona europea. Match da non sbagliare soprattutto per i padroni di casa, quinti a 43 punti, a -4 proprio dagli avversari di turno che – con un successo – farebbero dire quasi ‘addio' ai sogni Champions ai gialloneri. Il momento di forma è buono con una sola sconfitta (contro il Bayern Monaco) nelle ultime sei partite giocate. Da segnalare il rendimento casalingo, dove il Dortmund è ancora imbattuto nel 2021 e nelle due più recenti sfide contro Arminia ed Herta ha vinto mantenendo la porta inviolata.

L'Eintracht sogna in grande e vuole dare seguito alla striscia di tre risultati utili consecutivi in campionato. La formazione di Francoforte ha perso solo tre partite in Bundesliga, ma tutte in trasferta. Numeri interessanti soprattutto in attacco, dove ha messo a segno 53 reti in 26 partite. Buono il rulino di marcia negli scontri diretti, con le aquile che recentemente hanno battuto il Bayern Monaco e fermato il Lipsia sull'1-1. All'andata finì 1-1 ma in casa del Dortmund ha vinto solo nove volte su 50 ed ha perso tutte e nove le sfide più recenti.

Mainz-Arminia Bielefeld (sabato 3 aprile alle ore 15:30)

Partita non adatta ai cuori deboli quella che mette a confronto Mainz ed Arminia, impelagate entrambe nella lotta per non retrocedere. Percorso opposto per le due formazioni: i padroni di casa, dopo un girone d'andata infernale e chiuso al penultimo posto – sono in ripresa e al momento salvi, con 24 punti, uno in più sulla zona calda. Serie positiva aperta di tre risultati utili consecutivi e una sola sconfitta (0-1 con Augsburg) nelle ultime nove. In mezzo la vittoria prestigiosa sul campo del Gladbach per 2-1 e il pareggio – deludente – a reti bianche con lo Schalke 04.

Dall'altra parte l'Arminia, finita incredibilmente nei bassifondi dopo un girone da centro classifica. La squadra è penultima in graduatoria, a 22 punti, con una sola vittoria nelle ultime cinque gare giocate. L'Arminia sta trovando difficoltà soprattutto in trasferta: due sole vittorie e nove punti conquistati: solo lo Schalke 04 (4) ha fatto peggio. La squadra di Neuhaus ha perso tre delle ultime cinque partite, pareggiando incredibilmente nel mezzo con il Bayern Monaco per 3-3, in una gara però condizionata dalla neve. All'andata vinse 2-1.

Wolfsburg-Colonia (sabato 3 aprile alle ore 15:30)

Una gara sulla carta senza storia quella che vede protagoniste Wolfsburg e Colonia. I padroni di casa volano alto in classifica e puntano le zone più nobili. I ‘lupi' di Germania sono tra le squadre più in forma del campionato e hanno perso appena tre partite da inizio stagione. Ancora imbattuti in casa (8 vittorie, 4 pareggi), i biancoverdi sono terzi a 51 punti e hanno subito appena 22 gol in Bundesliga, mantenendo la porta inviolata in otto delle ultime dieci gare giocate.

Campionato nettamente più complicato per il Colonia, terzultimo a 23 punti e in piena crisi di risultati. La squadra non vince una partita dal 6 febbraio (1-2 contro il Borussia M'Gladbach), poi due pareggi e quattro sconfitte. Occhio ai numeri: i biancorossi hanno conquistato più punti in trasferta (15) che in casa (8). Tra le mura amiche un solo successo, mentre sono giù quattro le vittorie esterne: all'andata finì con un pirotecnico 2-2.

Lipsia-Bayern Monaco (sabato 3 aprile alle ore 18:30)

Gli occhi dei tifosi tedeschi – e non solo – sono tutti puntati su Lipsia-Bayern Monaco, partita che può valere il titolo. La formazione di casa è l'unica ancora ‘vicina' in classifica ai Campioni del Mondo, seconda e distanziata appena di quattro lunghezze. Momento di forma strabiliante con quattro vittorie e un pareggio nelle ultime cinque. La sconfitta più recente del 2021 è arrivata sul campo del Mainz per 3-2 lo scorso 23 gennaio. Punto di forza è la difesa, la migliore in Bundesliga, con appena 21 gol subiti, 14 in meno del Bayern capolista. Percorso strabiliante in casa: 10 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta e 32 punti conquistati, uno in meno dei bavaresi.

Il Bayern Monaco è consapevole che con una vittoria metterebbe più di un piede sul 31° scudetto della sua storia, ma la partita sarà tutt'altro che semplice. I campioni in carica hanno patito tre sconfitte in campionato e tutte in trasferta, dove comunque vantano il maggior numero di partite vinte (9) in Germania. Il miglior attacco (78 gol fatti, ben 30 in più del Lipsia) sfida la difesa più forte, con l'undici di Flick che ha una serie aperta di quattro vittorie consecutive. Occhio ai precedenti: il Lipsia – su 11 partite – ha battuto solo una volta il Bayern, ma le ultime tre partite sono finite con un pareggio e il Monaco – in campionato – ha vinto una partita: poi due pareggi e una persa.

Dove vedere Lipsia-Bayern MonacoSky Sport Arena

Borussia Monchengladbach-Friburgo (sabato 3 aprile alle ore 20:30)

Due squadre ferite nell'orgoglio, ma pronte a finire con onore una stagione altalenante: il Borussia si prepara ad ospitare il Friburgo per dare continuità alla vittoria contro il modesto Schalke, arrivata dopo quattro sconfitte consecutive. Due sconfitte nelle ultime due in casa e già 40 gol subiti in 26 partite, dato più alto tra le prime dieci in classifica dopo lo Stoccarda (42). La classifica dieci 36 punti, uno in meno dell'avversario odierno.

Il Friburgo è alla disperata ricerca di continuità: due vittorie, tre sconfitte nelle ultime cinque, ma un onorevole ottavo posto in classifica. La squadra è tra le rivelazioni del girone d'andata, ma la mancanza di buoni risultati ha portato i bianconeri a dire addio al sogno europeo. All'andata finì 2-2 con un gol anche dell'italiano Grifo.

Stoccarda-Werder Brema (domenica 4 aprile alle ore 15:30)

Il calcio tedesco scende in campo anche a Pasqua con una sfida tra nobili decadute: Stoccarda-Werder Brema. Campionato anomalo per i padroni di casa, noni a 36 punti, 21 dei quali raccolti in trasferta. Appena tre i successi interni: il momento di forma è però buono. La pesante sconfitta maturata prima della sosta contro il Bayern (4-0) ha interrotto una serie di cinque risultati utili consecutivi, con i biancorossi che non perdono in casa dal 2 gennaio (0-1 con il Lipsia): poi tre vittorie e due pareggi.

Dall'altra parte il Werder Brema, dodicesimo in classifica a 30 punti e reduce da due sconfitte consecutive contro Bayern Monaco e Wolfsburg. I biancoverdi – così come lo Stoccarda – hanno collezionato più punti in trasferta (17) che in casa (13) e sono imbattuti da due gare lontano dalle mura amiche. All'andata vinse lo Stoccarda per 2-1, ma i precedenti sono a favore: 25 vittorie sul campo dello Stoccarda ed appena 11 sconfitte, 17 i pareggi. Il Werder non trova però i tre punti dal 2012/13: poi due pareggi e tre sconfitte.

Union Berlino-Herta Berlino (domenica 4 aprile alle ore 18:00)

Il lungo weekend di Bundesliga si chiude con il botto, ovvero il derby della Capitale tra Union ed Herta Berlino. Le stracittadine non hanno favorite sulla carta, ma l'Union sta disputando un grande campionato: la squadra di Fischer è settima in classifica, con 38 punti, a -5 da una clamorosa qualificazione europea. La sconfitta nell'ultimo turno contro l'Eintracht ha interrotto una serie di cinque risultati utili consecutivi. Numeri deliziosi in casa: una sola partita persa da inizio torneo e terza miglior difesa interna in Bundesliga (14 reti subite, meglio solo Lipsia e Wolfsburg).

Dall'altra parte l'Herta Berlino, altra nobile decaduta: il derby vale molto, visto che i biancoblù hanno 24 punti in classifica, uno solo di vantaggio sulla zona retrocessione. Il momento di forma è buono con due vittorie nelle ultime tre partite. All'andata la formazione di Dardai vinse per 3-1, con l'Union che finì il match in dieci contro undici. Quello di Pasqua sarà appena l'ottavo derby della storia tra i due club: due vittorie Union, due pareggi e tre successi Herta il bilancio sino a qui.

Dove vedere Union Berlino-Herta BerlinoSky Sport Collection


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Bundesliga