Seguici su

Serie A

Cagliari-Juventus: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Cristiano Ronaldo Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Cagliari-Juventus, partita della 27^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Dopo la tre giorni di coppe europee ci si riaffaccia alla Serie A che offre la 27^ giornata. Alle ore 18:00 di domenica 14 marzo è prevista la sfida tra il Cagliari e la Juventus. I sardi hanno pareggiato all'ultimo secondo contro la Sampdoria per 2 a 2 raggiungendo il terzo risultato utile consecutivo. I bianconeri hanno vinto l'ultima giornata di campionato contro la Lazio ma sono prematuramente usciti dalla Champions League contro il Porto. La squadra di Semplici ha 22 punti ed è in 17esima posizione, quella di Pirlo è terza a quota 52. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Cagliari e Juventus.

Come arriva il Cagliari

Grande momento per i sardi che dall'arrivo di Semplici hanno raccolto sette punti nelle ultime tre partite. La squadra del patron Giulini ora ha 22 punti frutto di cinque vittorie, sette pareggi e 14 sconfitte. Sta migliorando molto il rendimento offensivo con 29 gol totali, 1,11 ogni 90 minuti ma ben cinque nelle ultime tre partite. La difesa è in linea con quelle della bassa classifica con le 43 reti subite, 1,65 a match ma solo due negli ultimi 270 minuti. Nell'ultimo incontro con la Sampdoria si è visto anche la grande voglia della squadra rossoblù di raggiungere la salvezza non mollando fino all'ultimo secondo quando il gol di Nainggolan ha fatto esplodere di gioia tutta la rosa.

Il rendimento casalingo è in linea con quello generale in questa difficile stagione del Cagliari. Sono 12, infatti, i punti conquistati alla Sardegna Arena frutto di tre vittorie, tre pareggi e sette sconfitte. Sono solo quattro i punti conquistati nelle ultime cinque sfide giocate sul terreno amico. Nelle partite giocate sull'isola sono pochi i gol segnati, 12 meno di uno a partita, mentre la difesa ha praticamente lo stesso rendimento con le 21 reti subite. Il migliore giocatore della squadra anche in questa stagione è sicuramente Joao Pedro. Il brasiliano anche in questa stagione sta brillando con ben 13 gol segnati fino a questo momento, una cifra che lo piazza in sesta posizione tra i marcatori del campionato con Martinez e Insigne.

Come arriva la Juventus

Sicuramente un brutto periodo per Pirlo e i suoi uomini. L'uscita dalla Champions League contro il Porto è stato un passaggio a vuoto molto difficile da digerire. Il campionato vede i bianconeri in terza posizione con 52 punti e una partita da recuperare. Sono 15 le vittorie, sette i pareggi e tre le sconfitte in 25 sfide. Il rendimento offensivo è molto buono con 51 reti, peggio solo di Inter, Atalanta e Napoli, con 2,04 reti a partita. Il comparto difensivo rimane quello forte per la squadra piemontese con i soli 21 gol subiti, 0,84 a match. Una classifica che non può ancora essere soddisfacente per una squadra che ha vinto gli ultimi nove scudetti e al momento ha 10 punti di distacco dalla testa.

Lontano dall'Allianz Stadium, la Juventus ha conquistato 20 punti in 12 partite. Sono cinque le vittorie, cinque i pareggi e due sconfitte. Le due partite senza punti sono arrivate tutte nel 2021 contro Inter e Napoli, match che potrebbero aver indirizzato anche il campionato. Sono 22 le reti segnate lontano da Torino, 1,83 a partita, mentre sono 12 quelle subite, 1 ogni 90 minuti. Il miglior giocatore rimane Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha già messo a segno 20 reti in questo campionato ma le sue prestazioni in Champions League hanno molto deluso. Questa potrebbe anche essere la sua ultima stagione in maglia bianconera.

Orario di Cagliari-Juventus e dove vederla in tv o in streaming

La partita Cagliari-Juventus si giocherà domenica 14 marzo alle 18:00 alla Sardegna Arena. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). La partita sarà visibile anche in streaming per gli abbonati su Sky Go Now Tv.

Consulta anche: dove vedere tutte le partite della 27^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Cagliari-Juventus

Saranno due le assenze per Semplici in vista del match. Mancheranno, infatti Rog Sottil. Confermato il 3-4-1-2 che tanto bene ha fatto nelle ultime partite. Pochi dovrebbero essere i cambiamenti se non per i due squalificati Lykogiannis Pavoletti. In porta confermatissimo Cragno, il terzetto difensivo potrebbe essere composto da Ceppitelli-Godin-Rugani con Klavan pronto a prendere il posto di uno dei tre. Sarà Zappa a prendere il posto del greco squalificato sulla sinistra con Nandez confermato a destra.

Al centro del campo ci saranno Marin Duncan con Nainggolan che agirà da trequartista per fare da raccordo tra centrocampo e attacco. In avanti ci sarà sicuramente Joao Pedro che anche in questa stagione sta facendo scintille. Per prendere il posto di Pavoletti ci sarà il ballottaggio tra Simeone e Cerri. L'argentino figlio d'arte sembra il grande favorito per il ruolo.

Continua a svuotarsi l'infermeria di Pirlo che al momento vede al suo interno solamente Dybala Bentancur. Non sarà del match neanche Demiral che si tornerà tra 20 giorni. Sarà il 3-5-2 il modulo scelto dal tecnico per questa partita. Il comparto difensivo sarà composto da Danilo-De Ligt-Bonucci con Chiellini indietro nelle gerarchie anche per il prossimo impegno contro il Napoli di mercoledì 17 marzo. Centrocampo a cinque con il ritorno di McKennie da titolare e un turno possibile di riposo per Chiesa.

Sulle fasce dovrebbero agire Cuadrado Bernardeschi, probabile panchina per Alex Sandro che è stato utilizzato nei tre di difesa nell'ultimo periodo. Continua a non convincere neanche Dejan Kulusevski che non partirà quasi sicuramente da titolare. In attacco la coppia Morata-Ronaldo chiamata al riscatto immediato dopo la deludente prestazione europea.

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Rugani; Nandez, Marin, Duncan, Zappa; Nainggolan; Simeone, Joao Pedro. All. Semplici

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt; Cuadrado, Ramsey, Rabiot, McKennie, Bernardeschi; Ronaldo, Morata. All. Pirlo

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 27^ giornata di Serie A

Precedenti Cagliari-Juventus

Sono 90 le partite tra le due squadre con 45 vittorie della Juventus, 15 cagliaritane e 30 pareggi. In vantaggio la squadra di Torino anche per quel che riguarda i match giocati sull'isola con 17 vittore, 12 pareggi e 10 successi rossoblù. Il miglior cannoniere di questa sfida è un giocatore che ha segnato con tutte e due le maglie: Alessandro Matri. Sono otto le sue reti segnate sia con la maglia del Cagliari che con quella della Juventus.

Sono ben 15 anni che manca il pareggio nei match giocati in Sardegna. L'ultimo pareggio è datato 15 aprile 2006 con il punteggio di 1 a 1. Il vantaggio di Suazo alla fine del primo tempo è stato recuperato soltanto al minuto 95 con il gol di Fabio Cannavaro. Nella squadra bianconera già erano presenti Chiellini e Buffon che potrebbero scendere in campo anche in questa sfida.

Cagliari-Juventus: consigli per il fantacalcio

Il Cagliari sta vivendo un ottimo momento e uno dei motivi è sicuramente il brasiliano Joao Pedro. Lui è un giocatore assolutamente consigliabile per il fantacalcio anche in questa giornata. Il numero 10 ha già messo a segno 13 gol in 26 partite e confezionato due assist. Ha una fantamedia molto alta di 7,60 soprattutto considerando che è una seconda punta. Altro giocatore che può far bene è Nandez. L'uruguagio è un giocatore che si sta sempre di più adattando al ruolo di esterno destro e dalle sue parti avrà un giocatore come Bernardeschi che non sta entusiasmando. Da evitare Godin. Il difensore uruguagio avrà Morata sulle sue tracce e potrebbe subirlo molto.

Per la Juventus avrà sicuramente voglia di riscatto Cristiano Ronaldo. Il portoghese non ha sicuramente giocato bene nel match di Champions League contro il Porto ma avrà voglia di rimettersi in carreggiata e timbrare di nuovo il cartellino. Per lui 20 gol e una fantamedia di 9,05 che fanno capire la sua importanza per la squadra. Altro giocatore che può far bene è sicuramente Cuadrado. Il calciatore colombiano sulla fascia può far male e punterà anche a fare un assist con i suoi cross per i compagni. Da evitare Federico Bernardeschi. L'ex Fiorentina giocherà sulla sinistra a tutta fascia ma non sta ancora mostrando le sue qualità da quando è arrivato a Torino.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A