Seguici su

Pagelle

Cagliari-Juventus 1-3, le pagelle: Ronaldo tris, Simeone si sblocca

Cristiano Ronaldo Juventus
© imagephotoagency.it

Termina 1-3 Cagliari-Juventus, Ronaldo esagerato, Simeone per l’orgoglio. Male la difesa sarda. Le pagelle per il fantacalcio

Game over alla Sardegna Arena, Cagliari-Juventus finisce 1-3, con la tripletta di Ronaldo e il gol di Simeone per i sardi. I bianconeri salgono a 55, mentre i sardi restano a 22.

Partenza forte della Juventus, che al minuto 10 sblocca la gara: corner di Cuadrado dalla destra e Ronaldo di testa fa 1-0. Bianconeri in palla e propositivi, tant’è che dopo pochi minuti sfiorano la rete con Morata che lanciato da Chiesa si fa ipnotizzare. Al 24 esimo, la Juventus raddoppia: fallo da rigore di Cragno in uscita su Ronaldo, che dal dischetto fa 2-0. CR7 è devastante e otto minuti più tardi cala il tris: ripartenza veloce di Chiesa, palla larga a Ronaldo che muove la sfera e col sinistro fa 3-0.

Ripresa prevedibilmente più determinata del Cagliari, che prova a farsi vedere di più dalle parti di Szczesny, magari per riaprire la gara. Al minuto 56 ci prova Marin, che dalla distanza riscalda i guantoni del portiere polacco. Al 60 esimo, i sardi provano a riaprire la gara: cross al centro di Zappa per Simeone che fa sei in stagione. Nel finale, ci prova il Cagliari con orgoglio ma la Juventus si difende bene e con ordine.

Cagliari-Juventus: le pagelle del match

Cagliari

Cragno 6: può poco sui gol presi, anche se sul rigore esce un po’troppo avventato. In chiave fantacalcio, è una grande mazzata. Fantastico però nel finale su Ronaldo ad evitare il poker del portoghese.

Ceppitelli 5: contro questo Ronaldo è dura per tutti. Troppi però gli spazi lasciati al totem portoghese, che si inserisce senza alcun problema.

dal 69′ Klavan 6: si mette dietro, coprendo le ultime avanzate della Juventus, che è meno attiva rispetto al primo tempo.

Godin 5: il duello contro CR7 dovrebbe essere da Champions, ma il portoghese è molto di più. Il Faraon, rispetto alle gare precedenti, fa tanta fatica e non riesce a tenere a furia lusitana.

Rugani 5: come i suoi compagni di reparto fa enorme fatica, lasciando fin troppo spazio a Ronaldo che sul terzo gol fa ciò che vuole.

dall’80’ Pereiro sv

Zappa 6: è forse uno dei migliori del Cagliari, bravo a sorprendere Bernardeschi e a mettere dentro per il tap-in di Simeone.

dal 69′ Asamoah 6: cerca di dare più spinta sulla catena di sinistra, provando a mettere qualche buon cross.

Duncan 5,5: fa fatica a supportare gli attaccanti sardi, facendosi vedere poco. Non è una delle sue migliori gare.

dall’80’ Deiola sv

Nainggolan 5: perde tanti palloni in mezzo al campo, non riuscendo a dare ritmo e intensità alla manovra sarda. Si fa vedere poco in fase di accompagnamento dell’azione.

Marin 6: si fa vedere di più in mezzo al campo soprattutto nel secondo tempo, dove con un calcio da fuori spaventa la Juventus, svegliando un po’ i suoi.

Nandez 6: più a correre all’indietro che in avanti la gara dell’uruguaiano, che anche a sinistra comunque è sempre l’ultimo a mollare.

Joao Pedro 5: manca la sua prestazione, che in queste partite solitamente è sempre costante. Se il brasiliano non va, il Cagliari ne risente.

Simeone 6: non riesce ad incidere più di tanto, continuamente sovrastato dai vari de Ligt e Chiellini. Con orgoglio prova a riaprire la gara.

dall’80’ Cerri sv

All. Semplici 5: dopo tre risultati utili consecutivi, i suoi perdono contro la pluricampione d’Italia. Lottano però con orgoglio trovando la rete nel secondo tempo.

Juventus

Szczesny 6: non fa grandissimi interventi, a parte uno nella ripresa su tiro di Marin. Sul gol di Simeone può fare poco o nulla.

Cuadrado 6,5: sempre una spina nel fianco della catena di sinistra del Cagliari. Suo l’assist su calcio da fermo per il primo gol di Ronaldo.

dall’83 Frabotta sv

de Ligt 6,5: arcigno e attento in fase di copertura, bloccando bene le avanzate di Joao Pedro e Simeone. Sulla rete del Cholito può forse uscire prima, ma l’errore, è in origine di Bernardeschi.

Chiellini 6,5: rientra bene dall’infortunio, giocando con concentrazione e diligenza. Sempre un totem davanti Szczesny.

dal 69′ Bonucci 6: entra bene con impegno e fa il suo, aiutando i suoi a portare a casa i tre punti.

Alex Sandro 6: dura solo mezz’ora la sua gara, esce per un fastidio muscolare.

dal 34′ Bernardeschi 5,5: mezzo punto in meno per l’errore di posizionamento e attenzione sulla rete di Simeone, propiziato dall’assist di Zappa.

Kulusevski 6: messo dentro dal primo minuto, gioca con diligenza, interpretando bene il ruolo da esterno alto, non riuscendo però a rendersi pericoloso.

Danilo 6,5: anche in mezzo al campo è sempre fondamentale e attento. La sua duttilità è molto importante in questo momento con una Juve tartassata dagli stop in centrocampo.

Rabiot 6,5: in mezzo al campo, fa gli straordinari viste le assenze contemporanee di Ramsey, Arthur (panchina) e Bentancur. Gioca bene, facendo i due tempi e spingendosi anche in avanti.

Chiesa 6,5: ormai è quasi un veterano della Juventus, protagonista indiscusso delle gare bianconere. Anche oggi, molto bravo e dinamico, partecipa al terzo gol, con un assist per Ronaldo.

dall’83’ Arthur sv

Morata 6: quando gioca Ronaldo, Morata per forza di cose non riesce a segnare. Lavora molto per lui, ricevendo pochi palloni giocabili.

dal 69′ McKennie 6: sempre con impegno entra e fa il suo, aiutando i suoi a vincere la gara.

Ronaldo 8: alle critiche risponde come gli viene meglio, segnando a valanga. Detto fatto, 21 minuti di primo tempo e subito tripletta.

All. Pirlo 6,5: stravolge i suoi, mettendo dentro tutti i giocatori di qualità e offensivi. Il primo tempo è da urlo, nella ripresa più gestione. Ottima la reazione dopo la gravosa eliminazione.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati