Seguici su

Champions League

Champions League 2020/21: il programma settimanale degli ottavi di finale

Esultanza Morata Chiesa Juventus
© imagephotoagency.it

Come arrivano le squadre, orario e dove vedere il ritorno dei primi ottavi finale di Champions League con la Juventus che deve rimontare il Porto

Nelle serate di martedì 9 e mercoledì 10 marzo si giocherà il ritorno dei primi quattro ottavi di finale della Champions League, che decreterà le prime squadre qualificate ai quarti di finale della competizione che si contenderanno il trofeo. Le altre invece dovranno attendere la prossima settimana per potersi misurare con le rispettive avversarie per staccare il pass.

L’unica italiana che scenderà in campo in questa due giorni sarà la Juventus che sarà chiamata a rimontare la sconfitta per 2-1 incassata in Portogallo tre settimane fa contro il Porto. Difficile la rimonta per il Barcellona dopo il 4-1 subìto dal Psg al Camp Nou, così come quella del Lipsia contro il Liverpool che si è aggiudicato l’andata per 0-2 fuori casa. In bilico invece la sfida tra Siviglia e Borussia Dortmund il cui primo match è terminato 3-2 per i tedeschi. Di seguito, le prime quattro gare di ritorno valevoli per gli ottavi di finale di Champions League.

Borussia Dortmund-Siviglia (martedì 9 marzo ore 21:00)

Il match d’andata disputato al Sanchez Pizjuan di Siviglia è terminato con la vittoria del Borussia Dortmund per 3-2 con la doppietta di Haaland che ha indirizzato l’andamento della sfida verso i tedeschi. Infatti il Siviglia deve ringraziare la rete messa a segno nel finale da de Jong che permette di continuare a sperare nel poter ribaltare l’esito della doppia sfida al ritorno.

I gialloneri dopo quattro vittorie di fila hanno dovuto incassare il ko contro il Bayern Monaco nell’ultima giornata di campionato disputata che ha stoppato la rincorsa degli uomini di Terzic al piazzamento valido per la prossima Champions League che è l’unico obiettivo raggiungibile dopo il tanto distacco accumulato nella prima parte di Bundesliga che ha portato all’esonero di Favre.

Gli spagnoli invece in una settimana potrebbero essere costretti a salutare tutti gli obiettivi stagionali. Infatti arrivano da tre sconfitte consecutive, che salgono a quattro nelle ultime cinque gare disputate tra cui la partita persa per 3-0 contro il Barcellona nel ritorno della semifinale della Copa del Rey (dopo aver vinto all’andata per 2-0). Gli altri due match hanno segnato definitivamente il cammino in campionato con la vetta che ormai dista 11 punti, e c’è da affrontare il non facile impegno contro il Dortmund in Champions League.

Dove vedere Borussia Dortmund-Siviglia: Sky Sport Football (canale 203 del satellite) e Sky Sport Calcio Tre (canale 253 del satellite)

Juventus-Porto (martedì 9 marzo ore 21:00)

I bianconeri devono ribaltare il 2-1 incassato dal Porto all’andata al Do Dragao e devono ringraziare il solito Chiesa che con la rete messa a segno al minuto 82 ha permesso di mantenere molto vive le speranze di passaggio del turno senza essere costretti ad una rimonta che saprebbe di storico e di un revival stile Atletico Madrid di due stagioni fa.

La Juventus ha vinto tre delle ultime quattro sfide di campionato ed è ritornata prepotentemente in corsa per contendere il titolo – che sarebbe il decimo consecutivo – ad Inter e Milan che hanno dominato la classifica per tutto il torneo.

Invece il Porto insegue lo Sporting Lisbona a ben dieci punti di distanza in Primeira Liga ed ha subìto anche l’eliminazione per mano del Braga dalla Coppa nazionale, quindi per Conceicao questa sfida potrebbe anche valergli la riconferma o meno sulla panchina dei Dragoes.

Dove vedere Juventus-Porto: Canale 5, Sky Sport Uno (canale 201 e 240 del satellite) e Sky Sport Calcio Due (canale 252 del satellite)

Liverpool-Lipsia (mercoledì 10 marzo ore 21:00)

Il Liverpool si è imposto all’andata per 2-0 nel match disputato sul neutro della Puskas Arena di Budapest che sarà anche il teatro della partita di ritorno per garantire imparzialità e soprattutto per rispettare le norme restrittive imposte dal governo tedesco sull’ingresso di cittadini in terra inglese.

I Reds hanno vinto una sola delle ultime sette sfide di Premier League e sono precipitati in classifica all’ottavo posto mettendo a serio rischio anche la futura qualificazione alla prossima Champions League. La cosa sorprendente però è che la formazione di Klopp ha incassato 12 reti mettendone a segno solamente tre con uno score negativo che non si era mai visto in tutta la storia della squadra.

Il Lipsia invece è l’unica formazione che in Bundesliga riesce a mantenere il passo strepitoso del Bayern Monaco, tallonandolo a soli due punti di distacco e con una serie di otto successi consecutivi tra campionato e coppa nazionale. Inoltre la difesa della formazione di Nagelsmann è in uno stato di grazia infatti sono solo quattro le reti incassate nelle ultime nove partite tra tutte le competizioni, due delle quali subite nel match di andata.

Dove vedere Liverpool-Lipsia: Sky Sport Football (canale 203 del satellite) e Sky Sport Calcio Tre (canale 253 del satellite)

Psg-Barcellona (mercoledì 10 marzo ore 21:00)

Il Psg ha messo una seria ipoteca sul passaggio del turno già nella partita d’andata del Camp Nou con la vittoria per 4-1 e sfruttando la tripletta di Mbappé che non si verificava dai tempi di Shevchenko quando vestiva la maglia della Dinamo Kiev nel 1997 ed è addirittura l’unico precedente in tutta la storia dei blaugrana al Camp Nou.

I parigini in Ligue1 stanno inseguendo il Lille capoclassifica e pagano la partenza ad handicap che ha portato all’esonero di Tuchel con l’arrivo di Pochettino. Attualmente il distacco è di soli due punti quando al termine del torneo mancano dieci partite. Nelle 15 gare passate sotto la guida del tecnico argentino sono arrivate 12 vittorie, un pareggio e due sconfitte.

Il Barcellona paga in Champions League le due sconfitte incassate contro le uniche due formazioni di rilievo affrontate: 0-3 dalla Juventus nell’ultima gara della fase a gironi che è costata il secondo posto nel raggruppamento, e l’1-4 dal Psg nell’andata degli ottavi. In Liga – nonostante la stagione travagliata soprattutto a livello societario – stanno rimontando l’Atletico Madrid che adesso dista appena tre lunghezze,sfruttando anche le undici vittorie e un pareggio ottenuto nelle ultime 12 partite disputate.

Dove vedere Psg-Barcellona: Sky Sport Uno (canale 201 e 240 del satellite) e Sky Sport Calcio Due (canale 252 del satellite)


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati