Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: 5 centrocampisti da schierare per la 25^ giornata

Dejan Kulusevski Juventus
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per il prossimo turno di campionato? I cinque centrocampisti consigliati per la 25^ giornata di Serie A

Prosegue il percorso della Serie A con il turno infrasettimanale valido per la 25^ giornata. Più il campionato va avanti più aumentano le insidie ed i colpi di scena. Le squadre affrontano sempre più impegni ravvicinati e la fase cruciale della stagione si sta avvicinando. Questo turno dovrebbe iniziare martedì alle ore 18:30 con il match tra Lazio-Torino, che, però, è a rischio rinvio dato il focolaio di Covid presente nei granata, o al massimo in serata con Juventus-Spezia. Il sipario, invece, calerà giovedì sera con il match tra Parma-Inter; mentre nella giornata di mercoledì, impegni casalinghi per Milan e Atalanta ed esterni per Napoli e Roma. Attenzione, anche, al derby genovese tra Genoa-Sampdoria.

Al fantacalcio sarà importante sfruttare al meglio i match favorevoli per provare a portare a casa la vittoria. A centrocampo ci sono belle occasioni, alcune più scontate ed altre meno. La giusta selezione di centrocampisti, tra sorprese e certezze, potrà regalare grandi gioie ai fantallenatori. Di seguito i cinque centrocampisti consigliati al fantacalcio per la 25^ giornata di Serie A.

Dejan Kulusevski (Juventus-Spezia, martedì 2 marzo ore 20:45)

Dopo un digiuno dal gol di ben 11 giornate, quella contro lo Spezia potrebbe essere la volta buona per Kulusevski. Lo svedese deve recuperare numeri e prestazioni che non si vedono ormai da parecchie settimane, in modo da aiutare anche Ronaldo, che è il solo a portare avanti la carretta bianconera. Con i suoi tre gol e un assist in 21 partite, l'ex Parma e Atalanta ha raccolto una fantamedia pari al 6,6, troppo poco per un giocatore delle sue qualità. In assenza sia di Dybala che di Morata, lo svedese sarà nuovamente il partner di Ronaldo e data la nuova posizione avanzata schierarlo diventa quasi un obbligo.

Matteo Pessina (Atalanta-Crotone, mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Guai a non mettere Pessina contro il Crotone, che nonostante la posizione più decentrata − vista l'assenza di de Roon per squalifica − può sempre dare un apporto fondamentale anche in termini di fantacalcio. Il 23 enne è ormai diventato uno dei pupilli di Gasperini che nelle ultime 15 partite di campionato, lo ha schierato sempre titolare, eccetto in tre occasioni. Contro i calabresi dovrebbe coadiuvare con lo svizzero Freuler, ma per caratteristiche e qualità, la sua indole è quella di spingersi avanti, alla ricerca del gol o del passaggio vincente.

Mattia Zaccagni (Benevento-Verona, mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Stagione da urlo per il fantasista del Verona, che ha già raccolto in stagione cinque gol e altrettanti assist, nonché una fantamedia pari al 7,18. Il bottino pieno gli manca dalla 19^ giornata, quando riuscì a mettere insieme un +4 di bonus contro il Napoli. Zaccagni sta assolutamente entusiasmando i propri fantallenatori, che in estate lo hanno preso, presumibilmente, con pochi crediti. Contro il Benevento (squadra cui all'andata ha rifilato un passaggio vincente per il “gemello” Barak) si deve schierare a tutti i costi.

Radja Nainggolan (Cagliari-Bologna, mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Niente botti e faville per il belga nel suo Cagliari tris, poiché da quando è rientrato in Sardegna a gennaio non ha trovato né prestazioni né tantomeno gol. Infatti, dalla seconda gara del 2021 (6 gennaio Cagliari-Benevento 1-2) ad oggi, Nainggolan non è riuscito ancora a portare alcun bonus ai propri fantallenatori. Con il suo ex allenatore alla Roma, Di Francesco, non è riuscito a ripetersi, adesso proverà a farlo con Semplici, il quale ha deciso di collocarlo da metronomo davanti la difesa. Contro il Bologna, il ninja ha tutte le carte in regola per poter far felice Cagliari e fantallenatori, dunque, bisogna schierarlo.

Piotr Zielinski (Sassuolo-Napoli, mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Da quando è in Italia, Zielinski sta vivendo una delle sue stagioni migliori, visti i cinque gol e i due assist messi a referto in campionato. Il suo record personale è quello della stagione 2016/17, quando con Sarri in panchina riuscì a mettere insieme cinque reti e sei passaggi vincenti in 36 partite. Numeri che il fantasista polacco potrebbe superare, in quanto il campionato è ancora abbastanza lungo e con ben 15 gare ancora da giocare. Contro il Benevento nell'ultima uscita, si è visto annullare un gol per offside di Insigne, a dimostrazione che il 26 enne ha un piede molto caldo. Al Mapei, dunque, sarà da schierare anche perché la sua posizione da trequartista ingolosisce e non poco.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare