Seguici su

Approfondimenti

È Simy-show a Crotone: miglior marcatore nella storia del club in Serie A

Simy Crotone
© imagephotoagency.it

L’attaccante pitagorico è arrivato a 13 reti in stagione battendo il precedente record nigeriano di Martins e diventando anche il migliore nella storia dei calabresi

La stagione del Crotone è deludente con il triste ultimo posto occupato dalla formazione pitagorica nella classifica del campionato di Serie A ed appena 15 punti conquistati nelle prime 28 giornate. La quartultima piazza dista ben otto lunghezze e con sole dieci partite ancora da disputare sembra difficile che la formazione di Cosmi possa ripetere l’impresa effettuata qualche anno fa sotto al guida di Davide Nicola.

C’è però la nota positiva di Nwankwo Simy che a suon di gol sta cercando di trascinare la squadra verso un vero e proprio miracolo sportivo. Per l’attaccante nigeriano si tratta di un’annata da record sia personali che di squadra e con dieci partite ancora da giocare potrebbe ulteriormente incrementare il proprio bottino.

Scavalcati Martins, Falcinelli e Deflorio

Il 29enne centravanti del Crotone – alto 198 cm – ha messo a segno 13 gol finora nella stagione in corso che gli consentono di essere il calciatore nigeriano ad aver segnato il maggior numero di reti in un campionato di Serie A. In questa speciale classifica ha scavalcato addirittura Obafemi “ObaOba” Martins che con la maglia dell’Inter nel campionato 2004/05 si era fermato a 11 gol, segnandone un totale di 28 nei suoi quattro anni passati con i nerazzurri.

Anche quest’altro record è nel mirino di Simy al quale mancano cinque gol per raggiungere il connazionale e diventare il miglior nigeriano nella storia della Serie A. In più lo scorso anno è stato anche il primo calciatore africano a vincere la classifica cannonieri del campionato di Serie B con le 20 reti messe a segno che hanno permesso al Crotone di arrivare al secondo posto e conseguire la promozione nella massima serie.

La stagione si fa ancora più succulenta se si pensa che l’attaccante è diventato anche il miglior marcatore nella storia del Crotone con le sue 59 reti totali – 23 in Serie A, 34 in Serie B e due in Coppa Italia – scavalcando lo storico bomber della prima promozione in Serie B dei pitagorici Andrea Deflorio fermo a quota 54. Inoltre ha raggiunto anche il record di Diego Falcinelli che con le 13 reti stagionali nel 2016/17 aveva guidato i rossoblu alla salvezza.

Il rendimento di Nwankwo Simy al fantacalcio

Nwankwo Simy ha messo a segno 13 gol finora in questa stagione a cui si aggiunge anche un assist servito ai compagni. Questo gli permette di avere una fantamedia di 7,54 con una mediavoto di 6,07, inoltre è infallibile dal dischetto del rigore con sei centri su sei ed insieme a Lukaku, Veretout ed Insigne sono gli unici quattro – con più di cinque rigori calciati – ad avere un percorso netto del 100%.

Encomiabile anche per quanto riguarda l’aspetto disciplinare con un solo cartellino giallo incassato nelle 28 presenze stagionali. La sua fantamedia lo mette davanti a calciatori più quotati ad inizio campionato come Joao Pedro (che si ferma a 7,45), Morata (7,38), Ilicic (7,31), Dzeko (7,03) e Quagliarella (7,02) che – a parte il cagliaritano – gli sono anche tutti inferiori come numero di reti messe a segno.

Consulta anche: la classifica marcatori Serie A 2020/21

Svincolarlo o tenerlo? Come comportarsi in vista del finale di stagione

Addirittura sono ben sei i gol segnati nelle ultime quattro giornate – con le due doppiette contro Lazio e Torino – e l’arrivo in panchina di Cosmi sembra aver permesso un’ulteriore impennata alle prestazioni del nigeriano. Il motivo principale è quello del nuovo modulo con due attaccanti e mezzo che schiera il tecnico pitagorico, infatti al suo fianco agisce Ounas con lo spostamento a centrocampo di Messias che avanza sulla linea degli attaccanti quando c’è da riversarsi in zona offensiva.

Considerando anche il calendario del Crotone che presenta le sfide dirette contro Spezia, Parma, Benevento e Fiorentina, a cui si aggiungono anche le gare contro Sampdoria, Udinese e Verona è sicuramente da tenere in rosa. Altro fattore importante è l’obiettivo che i pitagorici devono raggiungere che potrebbe spingere il tecnico Cosmi ad affrontare le partite in maniera più spregiudicata per cercare di portare a casa punti importanti.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Approfondimenti

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati