Seguici su

Pagelle

Inter-Atalanta 1-0, le pagelle: Skriniar mattatore, flop Vidal

Romelu Lukaku-Cristian Romero Inter-Atalanta

Termina 1-0 Inter-Atalanta, Skriniar decide, Vidal e Ilicic flop. Difese ottime, ma quella del Biscione è di ferro. Le pagelle per il fantacalcio

Cala il sipario al Meazza, Inter-Atalanta finisce 1-0, con la marcature di Skriniar. Difesa da urlo dei nerazzurri di Milano, che tengono contro il dominio della Dea. Grande risposta al campionato, con l’Inter che sale a 62, rimanendo a +6 dai cugini.

Ritmi prevedibilmente alti al Meazza con l’Inter che aspetta un’Atalanta brava a tenere il pallino del gioco, avendo anche la gara in mano. La squadra di Conte sempre brava però a ripartire in velocità con la forza della Lu-La. Le occasioni faticano tuttavia a materializzarsi, tant’è che bisogna aspettare il minuto 36′ per vedere una vera palla-gol con la Dea vicina al vantaggio su angolo con Zapata prima e Djimsiti poi. Bravissimo nel primo caso Handanovic, mentre nel secondo Brozovic salva sulla linea.

Ripresa che si apre con lo stesso canovaccio del primo, ovvero Atalanta che fa la partita e l’Inter che gioca di rimessa ed in profondità. Al minuto 53, i nerazzurri di Milano passano: corner dalla destra, sul flipper in area, l’ha vinta Skriniar che fa 1-0. l’Atalanta reagisce subito con personalità, premendo sull’acceleratore e arriva quasi alla rete con una conclusione di Zapata di poco sul fondo. Al 75 esimo è la volta di Muriel che impegna Handanovic il quale respinge con i piedi. Pericoloso ancora nel finale la Dea con Gosens, che arriva di gran carriera sul secondo palo ma calcia alto.

Inter-Atalanta: le pagelle del match

Inter

Handanovic 6,5: riscalda i guantoni nel primo tempo con una parata fantastica su Zapata di testa.

Skriniar 7: il tasso di difficoltà si fa nettamente più superiore rispetto alle ultime uscite. Zapata è forte fisicamente e lo slovacco lo soffre in qualche situazione. Nella ripresa, sale in cattedra, sbloccando anche la gara.

de Vrij 7: è una delle gare più difficili della stagione contro la squadra più europea del campionato italiano. Lui ne esce da leader, comandando la difesa.

Bastoni 7: grande attenzione del difensore azzurro, che tira fuori l’ennesima prestazione da urlo. Ha clienti brutti come Maehle e Ilicic, li tiene benissimo.

Hakimi 5,5: grande duello con Gosens, che viaggia ai suoi ritmi. Inoltre, paga anche il continuo raddoppio dell’olandese de Roon che scala su di lui.

dall’84’ Darmian sv

Barella 6: meno preciso rispetto al solito, ma sempre bravo ad impegnarsi e a correre per tutto il campo. A tratti però un po’ nervoso.

Brozovic 5,5: non una delle sue migliori partite, chiamato continuamente a difendere la sua difesa e sempre pressato dai vari Pessina e Malinovskyi, che non gli permettono le solite uscite.

dal 76′ Gagliardini 6: entra e si mette a correre dietro gli avversari come i suoi compagni.

Vidal 5: sembra giocare ad una marcia in meno rispetto a quella degli altri 21 in campo. Quando si vedrà il vero Vidal?

dal 52′ Eriksen 6: entra bene e dal suo corner arriva la rete del vantaggio interista. Per il resto si impegna a difendere il risultato.

Perisic 6: chiamato ad una gara più difensiva che offensiva, con Maehle sempre avanti.

dall’84’ D’Ambrosio sv

Lukaku 6: fa a botte per tutta la gara con Djimsiti, facendo tantissime sponde per l’avversario e giocando sempre con le spalle dietro la porta.

Lautaro 6,5: i suoi strappi sono devastanti per la difesa avversaria, soprattutto contro Romero, che non riesce a tenerlo. Non segna, ma è sempre fondamentale.

dal 76′ Sanchez 6: si impegna correndo dietro a qualsiasi giocatore con la maglia bianca.

All. Conte 7: i suoi la vincono con una gara all’italiana, gol e poi difesa di ferro impenetrabile. Lui li gestisce come un joystick. Che risposta al campionato, l’Inter rimane a +6 e vola a 62.

Atalanta

Sportiello 6: praticamente non para mai perché non gli arriva un tiro in porta, eccetto per quello messo dentro da Skriniar.

Toloi 6,5: da braccetto di destra è sempre bravissimo anche nello spingersi in avanti. Sempre attento nel chiudere gli attacchi nerazzurri che arrivano dalla sua parte.

Romero 6: soffre Lautaro, che gli va via più volte, ma per il resto difende bene come i suoi compagni.

Djimsiti 6,5: tiene botta al colosso per eccellenza, salvando nel primo tempo in maniera provvidenziale sul belga diretto verso la rete.

dall’80’ Palomino sv

Maehle 6: sempre in proiezione offensiva, costringendo Perisic agli straordinari. Nei cross può fare di più.

de Roon 6,5: ottima prestazione dell’olandese, che ha il doppio compito di interdire in mezzo e scalare su Hakimi. Bravo in entrambi i casi.

Freuler 6,5: in palla lo svizzero che sbaglia pochissimo, ed è uno dei migliori in campo. Buone giocate e ottima gestione della palla.

dall’80’ Pasalic sv

Gosens 6: con l’atro velocista dell’Inter praticamente si annullano, con l’uno che ferma l’altro reciprocamente.

Malinovskyi 6: buona gara dell’ucraino, che nel primo tempo costruisce col suo sinistro le migliori due palle-gol del primo tempo.

dal 46′ Ilicic 5: svogliato e poco in palla, Gasperini ha ragione nel tenerlo fuori. Si deve ritrovare.

Pessina 5,5: non riesce ad incidere sul match come suo solito, facendosi vedere poco in fase offensiva, eccetto nello schermare Brozovic.

dal 72′ Miranchuk 5,5: non riesce ad incidere come all’andata, quando aveva segnato l’1-1.

Zapata 6,5: buona gara del colombiano che ingaggia un gran duello con Skriniar, mettendolo anche in difficoltà. Vicino alla rete con un colpo di testa e con un tiro violento fuori non di molto.

dal 69′ Muriel 6: non trova la 22 esima rete da subentrato ma ci va vicino con Handanovic che lo blocca.

All. Gasperini 6: i suoi dominano a San Siro ma impattano contro una difesa dell’Inter di ferro. Che personalità dei suoi ragazzi!


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati