Seguici su

Serie A

Lazio-Spezia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza Luis Alberto Immobile Lazio
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Lazio-Spezia, partita della 29^giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Sfida tutta tra aquile all’Olimpico tra Lazio e Spezia, valida per la 29^ giornata di Serie A. I biancocelesti sono reduci dalla pesante vittoria di Udine che li ha ricollocati nuovamente come pretendenti per la corsa alla prossima Champions League. Gli spezzini hanno ritrovato il successo proprio nell’ultimo turno prima della sosta, fondamentale per continuare il sogno Serie A e tenersi lontano dalla parte bassa della classifica. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Lazio e Spezia.

Come arriva la Lazio

La Lazio arriva da un ultimo mese piuttosto complicato con l’eliminazione dalla Champions League per mano del Bayern Monaco e alcune cocenti sconfitte in Serie A contro Juventus e Bologna. Le ultime due uscite, però, hanno rivelato una squadra in fase di recupero e con l’obiettivo di voler lottare fino all’ultimo per conquistare un posto nell’Europa dei grandi. I successi contro Crotone e Udinese, infatti, hanno dato nuova linfa alla squadra di Inzaghi, settima in graduatoria con 49 punti all’attivo ma a sole sei lunghezze dall’Atalanta quarta.

Quanto ai numeri, i biancocelesti devono migliorare sotto diversi aspetti. In primis, per quanto riguarda il fattore realizzativo (43 gol fatti), poiché sono la squadra ad aver segnato di meno tra le prime otto (dietro anche al Sassuolo). In fase difensiva, i gol subiti sono, per adesso, 37 (meglio dei cugini giallorossi quinti ma peggio di Verona e Udinese rispettivamente nono e dodicesimo). In casa, comunque, la Lazio è quasi una sentenza, tant’è che nelle ultime nove partite complessive, sono arrivati otto successi e un KO (contro il Bayern Monaco).

Come arriva lo Spezia

Lo Spezia ha chiuso il trimestre gennaio-marzo 2021 con una fondamentale vittoria contro il Cagliari per 2-1. Successo che non arrivava dallo scorso 13 febbraio (Spezia-Milan 2-0) e che ha messo il freno ad un trend di risultati piuttosto negativo, con soli due punti raccolti in cinque partite. Gli aquilotti si stanno, comunque, dimostrando una squadra competitiva per la Serie A, nonostante i tanti giovani in rosa − tre di questi, Maggiore, Pobega e Marchizza − protagonisti con la Nazionale under 21 agli Europei di categoria. In classifica, la squadra di Italiano è quindicesima con 29 punti e a +7 dal Cagliari terzultimo.

Quanto ai numeri, c’è una sorta di sbilanciamento tra gol fatti e subiti, che dimostra, però, l’indole offensiva dei ragazzi di Italiano. I gol realizzati sono 36 (al pari del Verona nono), mentre quelli subiti ben 51 (quarta peggior difesa del campionato). In trasferta, lo score spezzino è da migliorare, poiché nelle ultime sei partite stagionali sono arrivate cinque sconfitte ed una sola vittoria.

Orario di Lazio-Spezia e dove vederla in tv o in streaming

Lazio-Spezia si gioca sabato 3 aprile alle 15:00 allo stadio Olimpico. La gara si disputerà a porte chiuse a causa del Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match viene trasmesso in diretta e in esclusiva su Dazn e su Dazn1 (canale 209 del satellite) per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-Dazn. In streaming sarà possibile vedere la partita sull’app Dazn.

Probabili formazioni Lazio-Spezia

Tra le fila della Lazio, Inzaghi dovrebbe fare a di Luiz Felipe e del mago Luis Alberto. In porta, c’è Reina con linea difensiva formata da Radu, Acerbi e uno tra Patric o Musacchio. Lo spagnolo appare leggermente favorito. A centrocampo, l’ormai ritrovato Lazzari sarà il padrone della fascia destra, con Marusic che si posizionerà a sinistra. Il montenegrino, peraltro, è stato l’autore del gol decisivo che ha permesso alla Lazio di vincere ad Udine.

In mezzo, ballottaggio Leiva-Escalante con l’ex Liverpool avanti negli exit pool, mentre ai lati presenti Milinkovic Savic a destra e Akpa-Akpro a sinistra. Quanto al duo offensivo, Immobile dovrebbe esserci dal 1′ con il Tucu Correa che è in vantaggio su Muriqi per giocare in coppia con il bomber campano. Sono tre i diffidati in casa Lazio: Acerbi, Caicedo e Fares.

Diversi gli assenti in casa Spezia, con ben cinque giocatori ai box: Estevez, Mattiello, Ramos, Sala e Saponara. Rientrano, però, Provedel e Galabinov. In porta va l’olandese Zoet che dovrebbe essere protetto da Vignali e Bastoni ai lati e Ismajili e Erlic in mezzo. Attenzione, comunque, alle solite bagarre tra Vignali-Ferrer a destra e Bastoni-Marchizza a sinistra.

A centrocampo, l’unico sicuro del posto sembra essere Ricci mentre i due rientranti dalla Nazionale under 21 Maggiore e Pobega dovranno vedersela contro Acampora e Sena. In avanti, Gyasi e uno tra Nzola o Galabinov saranno i titolari, accompagnati da uno tra Verde o Farias. Occhio, però, sempre a Piccoli.

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Leiva, Akpa-Akpro, Marusic; Correa, Immobile. All. Inzaghi

Spezia (4-3-3): Zoet; Vignali, Ismajili, Erlic, Bastoni; Pobega, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. All. Italiano

Consulta tutte le probabili formazioni della 29^ giornata di Serie A

Precedenti Lazio-Spezia

La partita tra Spezia e Lazio è un assoluto inedito in Serie A all’Olimpico. Le due squadre si affrontano per la seconda volta nella loro storia nel massimo campionato dopo la sfida dell’andata finita 2-1 per i biancocelesti, con gol di Immobile e Milinkovic Savic; ma c’è un precedente anche in Coppa Italia. Era il 25 maggio 1941 e i biancocelesti vinsero per 5-2 in Liguria, accedendo così alle semifinali del torneo. Una statistica curiosa può essere il bilancio quasi impeccabile dei capitolini contro squadre neopromosse: le Aquile, infatti, hanno vinto ben 18 partite delle ultime 21 di Serie A. Le uniche sfide in cui i ragazzi di Simone Inzaghi non sono riusciti a fare bottino pieno sono state Lazio-Verona del 5 febbraio 2020, Lecce-Lazio del 7 luglio dello stesso anno e Benevento-Lazio del 15 dicembre 2020. Le gare finirono rispettivamente 0 a 0, 2 a 1 e 1-1.

Lazio-Spezia: i consigli per il fantacalcio

Passando al capitolo fantacalcio, questa sfida può essere molto utile per i fantallenatori che tengono in squadra giocatori biancocelesti. In primis, Immobile − che dopo essersi sbloccato con la Nazionale, deve ritornare a farlo anche con la Lazio − visto che il gol gli manca da ben sette turni. Attenzione anche al gigante Savic, in rete già per sei volte in questo campionato. Da evitare Patric e Leiva in mezzo al campo.

Nello Spezia, meglio sfruttare la verve di Gyasi che potrebbe mettere in difficoltà Patric sulla fascia sinistra. Buono il suo impatto con la Serie A, visti i quattro gol messi a referto. Si potrebbe schierare anche Maggiore, sicuramente uno dei giocatori più talentuosi della formazione ligure. Inoltre, il ragazzo arriva galvanizzato dopo il gol messo a segno contro la Slovenia nella vittoria per 4-0 degli azzurrini agli Europei under 21. Non convincono Nzola e Ismajili in difesa.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati