Seguici su

Serie A

Lazio-Torino, si va verso il 3-0 a tavolino: cosa succede al fantacalcio

Lyanco Torino
© imagephotoagency.it

Lazio-Torino non si giocherà, probabile il 3-0 a tavolino con eventuale ricorso. I granata contano ancora sette positivi al Covid, l'Asl blocca tutto

Lazio-Torino, in programma martedì 2 marzo alle ore 18:30, quasi sicuramente non si giocherà. I granata non hanno ancora riunito la squadra su disposizione dell'Asl, che obbliga i giocatori a restare in isolamento fino a martedì a mezzanotte. Il Torino non è neanche partito verso Roma, avendo ancora la squadra in quarantena con ben sette giocatori positivi al Coronavirus. Fatte queste premesse è ovvio che la partita sul campo non si disputerà, rimane solo da capire se si andrà verso un recupero ufficiale o la Lega deciderà per il 3-0 a tavolino.

Cosa succede in campionato

Come preannunciato Lazio-Torino non si giocherà sul campo, il Torino non è partito per Roma ed ha l'obbligo, imposto dall'Asl, di quarantena fino a martedì a mezzanotte. Il rinvio del match delle 18:30 di martedì non è stato ancora ufficializzato, e trapela che la Lega Serie A possa evitare di annunciarlo, optando per il 3-0 a tavolino in favore della Lazio. È doveroso ricordare che il Torino non può avanzare la richiesta di rinvio, dato che è possibile farlo solo con almeno 10 positività all'interno della squadra, ed il Torino ne conta solo sette.

Si creerebbe dunque un caso simile a Juventus-Napoli, che ha visto la squadra partenopea vedersi assegnata la sconfitta a tavolino e fare ricorso, ottenendo il rinvio della gara. Nel caso non arrivasse un comunicato ufficiale da parte della Lega su un eventuale rinvio si andrebbe verso la sconfitta del Torino per 3-0. In quest'ultimo caso i granata farebbero ricorso, ed il procedimento legislativo per il recupero del match sarebbero sicuramente lunghi. Una data per un eventuale recupero della partita potrebbe essere il 7 aprile, ma rimane solo una ipotesi.

Le dichiarazioni dell'Asl

“Il Dipartimento di prevenzione continua il monitoraggio e conferma, alla luce dei numerosi casi di variante inglese, la quarantena, che scade domani a mezzanotte. Riunire la squadra è impossibile“.

Cosa succede al fantacalcio

Aumentano i dubbi anche sulla incombente giornata di fantacalcio, che senza sicurezze su Lazio-Torino, si avvicina sempre di più. Le opzioni dipendono molto dalla decisione della Lega Serie A.

Per lo schieramento della formazione:

  • Se dovesse arrivare un comunicato ufficiale sul rinvio di Lazio-Torino a data da destinarsi, la formazione si potrà schierare prima delle 20:45 di Juventus-Spezia.
  • Se non dovesse arrivare nessun comunicato ufficiale la formazione andrebbe schierata comunque prima delle 18:30 di Lazio-Torino, nonostante la partita sul campo non sarà giocata.

Per i voti:

  • In caso di rinvio della gara a data da destinarsi, spetterà ad ogni lega, in base al proprio regolamento, decidere se adottare i 6 politici per ogni giocatore di Lazio e Torino (titolari, riserve, indisponibili e squalificati inclusi), oppure aspettare i voti dell'eventuale recupero della partita.
  • Se il 3-0 a tavolino dovesse essere confermato ed il ricorso del Torino non accolto (ipotesi improbabile), la partita sul campo non sarà mai giocata. In questo caso si potrebbe optare per il 6 politico per tutti i giocatori di Lazio e Torino, in quanto le prestazioni dei giocatori delle due squadre non potranno essere mai valutate.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A