Seguici su

Nazionali

Lituania-Italia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Nazionale Italia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Lituania-Italia, gara valida per la 3^ giornata delle qualificazioni ai Mondiali 2022: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il cammino verso i Mondiali in Qatar del 2022 è cominciato e l'equilibrio regna sovrano in tutto il globo. Ogni selezione è pronta a dar battaglia per non mancare ad un appuntamento storico come quello del primo Mondiale giocato in inverno e non – come consuetudine – nei mesi estivi. Le Nazioni del vecchio continente sono state divise in dieci gironi: l'Italia è nel Gruppo C e la terza sfida vede gli Azzurri impegnati in Lituania. Si gioca a Vilnius, mercoledì 31 marzo alle ore 20:45.

La Lituania – formazione al posto 129 del Ranking Uefa – non si è mai qualificata nella sua storia ad una fase finale di un Europeo o Mondiale. La selezione baltica è inserita nella ‘Lega C' di Nations League ed è arrivata terza in un girone che comprendeva Albania, Bielorussia e Kazakistan, conservando così la categoria. Dall'altra parte una ‘nuova' Italia, chiamata a dimenticare la delusione della mancata qualificazione ai Mondiali passati e rilanciata dalla cura Mancini. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Lituania e Italia.

Come arriva la Lituania

La Lituania è una formazione coriacea con un'età media in rosa pari a 27,2 anni. Ben quindici elementi della selezione giocano fuori dai confini nazionali, uno solo in Italia, ovvero Marius Adamonis, portiere classe 1997 in prestito dalla Lazio alla Salernitana. Dopo aver riposato nella prima giornata, la Lituania ha perso in Svizzera per 1-0 nello scorso turno ed è ancora a secco di punti nel Gruppo C. La formazione del ct Urbonas ha vinto appena due delle ultime dieci gare giocate e non trova il successo in casa da ottobre 2019 (amichevole vinta 1-0 contro la Nuova Zelanda).

L'ultimo successo nei confini nazionali in una partita ufficiale risale addirittura a ottobre 2016 (Lituania-Malta 2-0, qualificazioni ai Mondiali), poi nove sconfitte ed appena quattro pareggi. La Lituania ha però ripreso entusiasmo nelle ultime partite: il successo esterno contro il Kazakistan per 2-1 dello scorso novembre ha permesso alla formazione baltica di difendere la ‘Lega C' in Nations League ed è reduce da due pareggi interni consecutivi contro Bielorussia (2-2) ed Albania (0-0).

Come arriva l'Italia

L'Italia ha voglia di tornare tra i grandi del calcio mondiale e la strada intrapresa dal ct Roberto Mancini sembra puntare dritta all'obiettivo. L'undici azzurro è imbattuto da ben 24 partite (17 vittorie, 7 pareggi) con l'ultima sconfitta che risale a settembre 2018 contro il Portogallo (1-0). La squadra ha trovato solidità in difesa e mantiene la porta inviolata da 515 minuti. Nella scorsa partita contro la Bulgaria, l'Italia ha fatto registrare la striscia più lunga di clean sheet di fila in trasferta nella sua storia (sei), superando il record precedente collezionato con Ferruccio Valcareggi tra il 1972 e il 1974.

Dopo due giornate, l'Italia guida il ‘Gruppo C' di qualificazione a punteggio pieno a quota 6 punti, gli stessi della Svizzera con un record di quattro gol fatti e nessuno subito. Dopo aver concluso il percorso di qualificazione agli Europei 2020 con dieci vittorie consecutive, gli Azzurri hanno raggiunto la fase finale di Nations League – che si giocherà in Italia – ottenendo tre pareggi e tre vittorie in un girone che comprendeva Olanda, Polonia e Bosnia. Curiosità: Belotti, nel match di Sofia con la Bulgaria, ha segnato la sua nona rete fuori casa con la Nazionale. Solo Silvio Piola, Gigi Riva (13 entrambi) e Giuseppe Meazza (12) hanno fatto meglio in trasferta.

Orario di Lituania-Italia e dove vederla in tv o in streaming

Lituania-Italia si gioca mercoledì 31 marzo alle 20:45 a Vilnius. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni imposte dal governo nazionale – in collaborazione con l’Uefa – in seguito al dilagarsi della pandemia di Coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Rai 1. Sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma Raiplay.

Probabili formazioni Lituania-Italia

La Lituania si presenta al match contro gli Azzurri con la rosa al completo. Il ct Urbonas non dovrebbe attuare turnover e la formazione potrebbe ricalcare in parte quella vista perdere di misura contro la Svizzera. Schema di gioco 4-1-4-1 con Svedkauskas in porta. In difesa nessuna novità: la coppia centrale è formata da Gaspuitis e Beneta con l'esperto Mikoliunas a destra e Vaitkunas a sinistra con Simkus a proteggere il reparto.

A centrocampo sicuro di un posto Dapkus, mentre al suo fianco Eliosius potrebbe essere preferito a Slivka. Sugli esterni confermati Novikovas e Lasickas, con Petravicius che dovrebbe iniziare dalla panchina. Ballottaggio in attacco: Cernych si lotta la maglia con Laukzemis.

L'Italia affronta la terza partita in pochi giorni e il ct Mancini potrebbe attuare qualche cambio in ottica turnover. Gli Azzurri hanno indisponibili Chiellini, Cristante, Berardi, Caputo e Kean, tutti rientrati nei loro rispettivi club. L'unica certezza è il modulo: 4-3-3 con Sirigu – in vantaggio su Donnarumma – in porta. In difesa la coppia centrale vede protagonisti Acerbi e Bastoni, con Emerson confermato a sinistra: ballottaggio a destra, dove Di Lorenzo potrebbe essere superato da Toloi, pronto all'esordio in maglia azzurra.

A centrocampo c'è Locatelli in regia, mentre dubbi sulle mezzali: Pellegrini viaggia verso la titolarità, con Pessina che potrebbe avere la meglio su Barella. In attacco la punta di riferimento è Immobile, nella continua alternanza con il ‘Gallo' Belotti: ai suoi lati Bernardeschi ed uno tra El Shaarawy e Chiesa, con quest'ultimo attualmente in vantaggio.

Lituania (4-1-4-1): Svedkauskas, Mikoliunas, Gaspuitis, Beneta, Vaitkunas, Simkus, Novikovas, Dapkus, Eliosius, Lasickas, Cernych. All. Urbonas

Italia (4-3-3): Sirigu; Toloi, Acerbi, Bastoni, Emerson; Pessina, Locatelli, Pellegrini; Bernardeschi, Immobile, Chiesa. All. Mancini

Precedenti Lituania-Italia

Sono appena 6 i precedenti tra Lituania e Italia nella storia con un bilancio che pende nettamente a favore degli azzurri, ancora imbattuti: 4 vittorie, 2 pareggi. Prendendo in esame solo le partite giocate nel paese baltico, poi, la Nazionale vanta due successi e un segno ‘X'. Le due squadre non si sono mai affrontate in amichevole, ma sempre con punti pesanti in palio: l'incontro più recente risale al 6 giugno 2007 (Lituania-Italia 0-2, doppietta di Quagliarella) in un match di qualificazione agli Europei. L'Italia ha subito un solo gol dai lituani in sei partite (Italia-Lituania 1-1, settembre 2006) e ne ha realizzati dodici.


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Nazionali