Seguici su

Serie A

Napoli-Crotone: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Lorenzo Insigne Napoli
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Napoli-Crotone, partita della 29^ giornata di serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La 29^ giornata di Serie A vedrà in campo la sfida tutta meridionale tra Napoli e Crotone. Ottimo momento di forma per i partenopei che dopo aver messo da parte i vari problemi legati agli infortuni, stanno incanalando una serie di ottimi risultati utili per agguantare il treno Champions League. Quanto al Crotone, la squadra di Cosmi deve dare tutto per conquistare una salvezza che appare, attualmente, molto complicata da ottenere, visto l'ultimo posto in graduatoria. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Napoli e Crotone.

Come arriva il Napoli

Dopo un mese di febbraio molto negativo con l'eliminazione sia in Europa League che in Coppa Italia, il Napoli ha giocato un mese di marzo all'altezza, conquistando importanti punti per risalire in classifica. Infatti, nelle ultime cinque partite di Serie A, sono arrivati quattro vittorie (vs Benevento, Bologna, Milan e Roma) e un pareggio (contro il Sassuolo). Da urlo le ultime due partite della banda di Gattuso, capace di andare a vincere in trasferta contro due dirette concorrenti per la corsa alla Champions League, segnando complessivamente tre gol e non prendendone nemmeno uno. In classifica, gli azzurri sono quinti a quota 53 punti (una gara da giocare) e a -2 dalla Juventus terza.

Quanto ai numeri, il Napoli detiene un ottimo score sia per gol fatti che per quelli subiti. Con le 58 reti messe a referto, i vesuviani sono la squadra con il terzo miglior attacco del torneo, mentre con le 29 reti al passivo si collocano sempre al terzo posto tra le squadre con la miglior difesa del campionato. Al Maradona, i partenopei vanno fortissimo, tant'è che nelle ultime 10 partite giocate, hanno ottenuto otto vittorie (quattro consecutive), un pareggio e una sconfitta (il 6 gennaio contro lo Spezia).

Come arriva il Crotone

Per il Crotone, ogni gara è ormai una finale, anche perché fare i calcoli ormai conta veramente poco. Il 2021 dei calabresi è molto negativo, visto che in 14 gare complessive hanno raccolto 12 sconfitte e solo due vittorie contro Benevento e Torino. L'avvento di Cosmi sembra, però, aver dato qualche linfa in più ai pitagorici che, nonostante i KO rifilati, hanno giocato un buon calcio. Basti pensare alle sfide contro Lazio e Bologna, in cui sono arrivate due sconfitte entrambe per 3-2. In classifica, la situazione è molta complicata, visto l'ultimo posto a quota 15 punti e le otto lunghezze di distanza dal Torino terzultimo.

I numeri del Crotone sono abbastanza emblematici, in quanto dimostrano come dal punto di vista realizzativo i calabresi siano una squadra competitiva, mentre dal punto difensivo lasciano tanto a desiderare. I gol fatti, infatti, sono 32 (meglio di Parma, Benevento, Cagliari, Udinese e Genoa), a discapito dei 70 presi (peggior difesa del campionato). Lo score in trasferta dei pitagorici è clamorosamente negativo, visto che ancora non sono riusciti a vincere in questa stagione, collezionando solo due punti contro Torino e Udinese.

Orario di Napoli-Crotone e dove vedere la partita in tv o in streaming

La partita Napoli-Crotone si giocherà sabato 3 aprile alle ore 15:00 allo stadio Diego Armando Maradona. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport (canale 253 del satellite, 486 del digitale terrestre). La partita sarà visibile in streaming per gli abbonati su Sky Go Now Tv.

Probabili formazioni Napoli-Crotone

Dopo i diversi infortuni che hanno tartassato la squadra di Gattuso durante il primo bimestre del 2021, il Napoli ha recuperato alcuni giocatori come Mertens, Osimhen e Lozano. Ai box rimangono in quattro: Lobotka, Petagna, Rrahmani, Ghoulam e Ospina. In porta, gioca Meret, protetto da Di Lorenzo e Mario Rui ai lati e Manolas con Maksimovic al centro. Koulibaly squalificato.

A centrocampo, ok Ruiz mentre il suo partner potrebbe essere Bakayoko, poiché Demme non è al meglio. In avanti, Politano sembrerebbe ancora in vantaggio su Lozano per affiancare gli inamovibili Zielinski e Insigne. In avanti, solita bagarre Mertens-Osimhen per il ruolo di prima punta. Il belga, nonostante il colpo alla spalla rimediato in nazionale, non dovrebbe preoccupare più di tanto. I diffidati azzurri sono tre: Demme, Lozano, Mario Rui.

Nel Crotone, gli indisponibili sono due: Reca e lo squalificato Petriccione. In porta, c'è capitan Cordaz, con terzetto difensivo composto da Golemic e Magallan, mentre nel ruolo di braccetto di sinistra è in auge la bagarre tra Djidji e Luperto.

A centrocampo, il ruolo di ala sinistra dovrebbe essere preso da Rispoli con Pereira a destra, mentre in mezzo qualità e quantità con il libico Benali, l'argentino Molina e il talentuoso Messias. In avanti, a meno di clamorose sorprese Simy dovrebbe essere coadiuvato da Ounas. Sono tre i diffidati in casa Crotone: Cuomo, Golemic e Pereira.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gattuso

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto; Pereira, Messias, Benali, Molina, Reca; Ounas, Simy. All. Cosmi

Consulta anche tutte le probabili formazioni della 29^ giornata di Serie A

Precedenti Napoli-Crotone

Storicamente, Crotone e Napoli si sono incrociati per nove volte. La squadra di casa, è uscita vincitrice in una sola occasione, nel 2-1 ottenuto nel lontano 2007. Le restanti partite, sono state quasi tutte vinte dal Napoli, fatta eccezione per un pareggio, risalente al primo incrocio storico tra le due squadre. A livello di reti, i partenopei sono andati in gol per ben 16 volte, subendo solamente cinque reti. I numeri elencati, certamente, sorridono alla squadra di casa, che parte con tutti i favori di un eventuale pronostico. L’ultima sfida vista in Calabria, avvenuta nel girone di andata, è stata vinta dagli azzurri 4-0, con le reti di Insigne, Lozano, Demme e Petagna.

Napoli-Crotone: i consigli per il fantacalcio

Passando al capitolo fantacalcio, la sfida del Maradona da importanti chance ai calciatori del Napoli di esibirsi al meglio. In primis, capitan Insigne che è il miglior marcatore della squadra con le sue 13 reti in campionato. Contro il Crotone ha tutte le carte in regola per aumentare il suo bottino. Attenzione anche a Politano che sta vivendo un'ottima stagione in quel di Napoli ed è dopo il capitano e Lozano il terzo miglior marcatore della rosa (otto gol realizzati). Infine, da schierare anche Di Lorenzo che potrebbe fornire qualche ottimo assist. Da evitare Demme in mezzo al campo e più Manolas che Maksimovic in difesa.

Nel Crotone, occhi puntati su Simy che da solo sta reggendo l'attacco calabrese con i suoi 13 sigilli. Contro la difesa azzurra orfana di Koulibaly potrebbe ancora far bene. L'altro ottimo giocatore del Crotone è ovviamente Messias, l'uomo d'inventiva capace di illuminare la squadra di Cosmi. Meglio evitare tutta la difesa calabrese, nonché Pereira a destra che dovrà vedersela contro Insigne.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A