Ultime dai campi

Le probabili formazioni di Verona-Milan

Le probabili formazioni di Verona-Milan
© imagephotoagency.it

Le possibili scelte di Juric e Pioli per Verona-Milan: tutti i dubbi e i ballottaggi in vista della 26^ giornata di Serie A

Si avvicina sempre di più la gara tra Verona e Milan – valida per la 26^ giornata di Serie A – che si giocherà domenica 7 marzo alle 15:00. Momento positivo per gli scaligeri che arrivano da due vittorie e due pareggi nelle ultime quattro gare, atmosfera opposta in casa rossonera con appena tre punti raccolti in quattro partite.

Tutte le probabili formazioni della 26^ giornata di Serie A

Il Verona si avvicina al match contro il Milan con la rosa quasi al completo. Mister Juric ha fuori Colley (trauma al ginocchio), Kalinic (lesione al bicipite femorale) e Ruegg (problema alla caviglia) oltre al lungodegente Benassi. Ampie scelte di formazione, con gli scaligeri che opteranno per le soluzioni migliori, a partire dal modulo che sarà un 3-4-2-1 con Silvestri in porta. Il terzetto difensivo è guidato da Ceccherini, con Gunter e Dimarco – in vantaggio su Lovato e Magnani – ai suoi lati. Dawidowicz, diffidato, dovrebbe partire dalla panchina.

A centrocampo sicuro di un posto Veloso, mentre resta vivo il ballottaggio tra Sturaro, Tameze e Ilic, ma il primo dovrebbe spuntarla. A destra confermato Faraoni, a sinistra c’è Lazovic. In attacco la punta di riferimento è Lasagna, a caccia ancora del suo primo gol in casa con la nuova maglia: alle sue spalle la qualità e l’imprevedibilità di Barak e Zaccagni. Dovrebbe partire dalla panchina Favilli, così come Bessa.

Tanti problemi, invece, in casa Milan, soprattutto in attacco. Mister Pioli ha fuori sia Ibrahimovic (lesione all’adduttore) che Mandzukic (problema muscolare), i quali si aggiungono a Calhanoglu (edema muscolare) e Bennacer (infortunio al flessore). Tante difficoltà, ma modulo confermato: avanti con il 4-2-3-1 con Donnarumma tra i pali. In difesa sicuro di un posto Romagnoli, mentre resta vivo il ballottaggio tra Kjaer e Tomori, con il primo in vantaggio.

Sulle fasce tornano i titolari: i terzini sono Calabria a destra ed Hernandez a sinistra, con Dalot prima alternativa. A centrocampo la diga è formata da Kessié e Tonali, ma Meite potrebbe avere la meglio sull’azzurro. In attacco la punta di riferimento è Leao, mentre la batteria di trequartisti dovrebbe essere formata da Saelemaekers, Krunic e Hauge con Castillejo e Diaz che insidiano i primi due. Niente da fare per Rebic, che ha accusato un problema nella rifinitura.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Gunter, Ceccherini, Dimarco; Faraoni, Veloso, Sturaro, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Hauge; Leao. All. Pioli

Tutto su Verona-Milan: precedenti, consigli per il fantacalcio e come vedere la partita in tv


Giuseppe Fortuna

"Il calcio è l’arte di comprimere la storia universale in 90 minuti". Il calcio come scelta di vita, un pallone come mantra.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Ultime dai campi