Seguici su

Serie A

Sassuolo-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Mkhitaryan Pellegrini Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Sassuolo-Roma, partita della 29^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Terminata la pausa per le Nazionali, riparte la Serie A con una giornata speciale che si giocherà tutta sabato 3 aprile. Dopo il lunch match tra Milan e Sampdoria, sono sette le partite delle ore 15:00. Una di queste si giocherà al Mapei Stadium tra Sassuolo Roma. I neroverdi non giocano da tre settimane complice il rinvio del match di San Siro contro l'Inter a causa dei casi di coronavirus. I giallorossi hanno perso contro il Napoli nell'ultima partita giocata per 2 a 0 con la doppietta di Mertens. La squadra di De Zerbi sono ottavi in classifica con 39 punti, quella di Fonseca è sesta a quota 50. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Sassuolo e Roma.

Come arriva il Sassuolo

La squadra di De Zerbi sta facendo una buona stagione anche se sembra in calo nell'ultimo periodo. Attualmente è ottava in classifica con 39 punti frutto di 10 vittorie, nove pareggi e otto sconfitte. In quasi perfetta parità il bilancio tra i gol fatti e quelli subiti. Le volte che il Sassuolo è andata a segno sono 45, 1,66 a match, mentre quelle subite sono 44, 1,63 ogni 90 minuti. Numeri che fanno capire quanto la squadra sia votata spesso all'attacco con alcune lacune difensive spesso decisive. Il dato che lo fa notare è anche la percentuale di possesso palla che è del 60,7%, la migliore di tutto il campionato.

Il ruolino di marcia al Mapei Stadium però è inferiore alle aspettative. La squadra emiliana ha raccolto 18 punti in 13 partite con quattro vittorie, sei pareggi e tre sconfitte. Sono solamente sei i punti conquistati nelle ultime cinque partite giocate sul prato di Reggio Emilia. Anche per le sfide casalinghe il bilancio tra i gol fatti e subiti è praticamente identico. Sono 21 i gol fatti, 1,61 a match contro i 20 subiti, 1,54 per ogni partita. Un nome molto importante per questa squadra è sicuramente Manuel Locatelli. Il centrocampista torna dall'esperienza in Nazionale con il gol segnato in Bulgaria che sicuramente può dargli uno sprint in più per il finale di stagione.

Come arriva la Roma

La formazione di Fonseca è in netto calo di condizione, soprattutto in Serie A, come dimostrano le due sconfitte consecutive contro Parma e Napoli. I giallorossi sono sesti in classifica con 50 punti frutto di 15 vittorie, cinque pareggi e otto sconfitte. Il reparto migliore si conferma sicuramente quello offensivo con i 51 gol segnati, 1,82 a partita, mentre la difesa è il reparto che spesso va in difficoltà come dimostrano le 42 reti subite, 1,5 ogni 90 minuti. L'altro grande problema dei giallorossi è sicuramente quello dei big match. Nelle partite contro le prime otto in classifica ha conquistato solamente quattro punti sui 30 disponibili.

Il rendimento offensivo è molto negativo. La Roma ha conquistato solamente 17 punti nelle 13 partite lontano dall'Olimpico. Male l'attacco che ha messo a segno solamente 18 gol, 1,38 a partita mentre la difesa subisce di più rispetto alle partite casalinghe, 1,92 ogni 90 minuti. Una situazione molto complicata che deve essere necessariamente migliorata per raggiungere l'obiettivo Champions League. Un giocatore da tenere d'occhio è sicuramente Lorenzo Pellegrini. Il numero sette ha giocato nei match della nazionale italiana sfoggiando anche delle ottime prestazioni che possono farlo tornare nella propria squadra di club con più consapevolezza dei mezzi.

Orario di Sassuolo-Roma e dove vederla in tv o in streaming

La partita Sassuolo-Roma si giocherà sabato 3 aprile alle ore 15:00 al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive a causa del Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). Sarà possibile la visione anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go Now Tv. 

Probabili formazioni Sassuolo-Roma

Sono tante le assenze per De Zerbi in vista della partita. Sono out Caputo Berardi che hanno lasciato anticipatamente anche il ritiro azzurro per i loro problemi. Positività al Covid per Ayhan che non sarà della sfida. Fuori anche tutti gli azzurri che hanno partecipato alle qualificazioni Mondiali come Ferrari e Locatelli. Proveranno invece a rientrare Bourabia Romagna che però non sono ancora sicuri di una convocazione, anche Muldur è fuori per precauzione. Sarà il consueto 4-2-3-1 il modulo scelto dai neroverdi per questa partita. Confermatissimo Consigli in porta, come sempre c'è bagarre tra i laterali con Toljan Rogerio favoriti su Toljan e Kyriakopoulos. Al centro dovrebbe essere confermata la coppia Chiriches-Marlos con però Peluso pronto a giocare da titolare

A centrocampo sicuro il posto di Obiang, dovrebbe essere Lopes a giocare al fianco del numero 14. Nel terzetto offensivo spazio al giovane Traorè mentre è previsto il ritorno da titolare per Jeremy Boga sulla sinistra. Al centro dei trequartisti potrebbe esserci Djuricic con Raspadori che partirà dall'inizio a fare la prima punta.

Brutte notizie per Fonseca dalla pausa delle nazionali. Si è fermato anche Kumbulla, per il difensore albanese un problema al menisco che lo fermerà almeno per un mese, saranno out anche Mkhitaryan, Zaniolo mentre dovrebbero tornare sia Smalling che Veretout. Sono squalificati Ibanez e Villar. Sarà il solito 3-4-2-1 il modulo scelto dal tecnico portoghese che conferma Pau Lopez a coprire i pali della sua squadra. La difesa dovrebbe essere composta da Mancini-Cristante-Karsdorp con Fazio e Jesus che partiranno probabilmente dalla panchina.

A centrocampo spazio a Diawara che sarà confermato con un probabile ritorno da titolare per PellegriniSulle fasce spazio a Karsdorp Bruno Peres preferiti a Calafiori che potrebbe entrare a partita in corso. Davanti potrebbe giocare Pedro con El Shaarawy anche se Pastore proverà a far cambiare idea al proprio allenatore fino all'ultimo. Come punta centrale è favorito Mayoral su Edin Dzeko. 

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Marlon, Rogerio, Obiang, Lopez; Traore, Djuricic, Boga; Raspadori. All. De Zerbi

Roma (3-4-2-1): Lopez; Karsdorp, Cristante, Mancini; Peres, Pellegrini, Diawara, Spinazzola; Pedro, El Shaarawy; Mayoral. All. Fonseca

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 29^ giornata di Serie A

Precedenti Sassuolo-Roma

Sono 15 i precedenti tra le due squadre. Il bilancio è nettamente favorevole ai giallorossi che ne hanno vinte otto di sfide tra le due squadre, sei i pareggi e una sola vittoria per i neroverdi. Per quel che riguarda le partite giocate al Mapei Stadium la situazione non varia di molto: su sette incontri ben cinque sono stati vinti dalla squadra ospite, un pareggio e una vittoria neroverde che è stata anche l'ultimo match giocato su questo campo nello scorso campionato per 4-2. Il miglior marcatore della sfida è Edin Dzeko con cinque reti.

Sassuolo-Roma: i consigli per il fantacalcio

La squadra neroverde è ottima per mole di gioco e gol fatti e questo aiuta sicuramente in chiave fantacalcio. Un giocatore da consigliare per questa partita è sicuramente Manuel Locatelli. Il classe '98 ha segnato già tre reti in questo campionato e ha messo la firma anche nella partita giocata dalla nazionale in Bulgaria e vinta per 2-0. In questo match con il suo ottimo tiro da fuori potrebbe mettere in difficoltà i giallorossi e trovare anche la rete. Altro giocatore buono è sicuramente Jeremy Boga. Il francese non sta vivendo sicuramente una grande stagione ma può essere decisivo in ogni istante. Dalla sua parte ci sarà Karsdorp che può subire la rapidità del giocatore neroverde. Da evitare ci può essere Obiang. Il centrocampista ha sempre molta foga e dinamismo ma potrebbe anche prendere un malus nei primi minuti e rovinare così la sua partita.

In chiave Roma ci si potrebbe aspettare la rinascita di Edin Dzeko. L'attaccante bosniaco ha messo a segno solamente sette reti ma ha tutta la voglia di rinascere per rilanciarsi in questo finale di stagione e con una difesa “allegra” come quella del Sassuolo potrebbe rinascere. Altro giocatore sicuramente dall'ottimo rendimento è Leonardo Spinazzola. Il numero 37 è reduce da grandi partite anche con la nazionale italiana dove si è preso il posto da titolare sulla fascia sinistra e ora vuole sicuramente proseguire anche in maglia giallorossa. Da evitare sicuramente Pau Lopez. Il portiere spagnolo non è sicuramente al suo top della forma e spesso fa anche errori molto gravi per lui e per tutta la squadra. Schierarlo contro il Sassuolo potrebbe essere un rischio molto alto.


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A