Seguici su

Pagelle

Sassuolo-Verona 3-2, le pagelle: Djuricic chirurgico, Gunter poco preciso

Filip Djuricic Sassuolo
© imagephotoagency.it

Finisce con la vittoria del Sassuolo per 3 a 2 sul Verona. Djuricic preciso, male Gunter. Le pagelle per il fantacalcio

Vince il Sassuolo che scavalca il Verona in classifica e si porta in ottava posizione in questa Serie A. Un 3 a 2 molto divertente con la formazione che va in vantaggio con Locatelli e si fa rimontare a fine primo tempo da Lazovic. Una ripresa vibrante e piena di gol con quello decisivo di Traorè dopo 81 minuti. I neroverdi ora sono a quota 39 e si mettono in scia della Lazio, per gli scaligeri il secondo stop consecutivo con ancora 38 punti in campionato.

Parte fortissimo il Sassuolo che va in vantaggio dopo quattro minuti con Locatelli. Ci prova il Verona con Barak ma è bravo Consigli a deviare in angolo al 12esimo minuto. Occasionissima per Faraoni che però non tira e lascia il tempo al portiere neroverde per trovare la palla dopo 17 minuti. Partita molto vivace con Berardi che è andato vicino al raddoppio al 34esimo ma il suo destro è terminato fuori di pochi centimetri. Pareggia il Verona con la rete di Lazovic. Un contropiede perfettamente eseguito dagli scaligeri con il numero otto che ha spiazzato Consigli dopo 43 minuti.

Passa di nuovo in vantaggio il Sassuolo con Djuricic dopo sei minuti. Una grande azione neroverde con il numero 10 che ha segnato con un rasoterra che è terminato all'angolino. Dopo la rete dei padroni di casa la partita si è un po' allentata anche se il Verona ha segnato, poi annullato per fuorigioco, con Zaccagni. Grande punizione di Berardi salvata da Silvestri dopo 65 minuti. Si salva il Sassuolo dopo 78 minuti sulla linea grazie a Ferrari. Pareggio del Verona con Dimarco dopo 79 minuti dopo un ottimo assist di Lazovic. Dura solo due minuti il pareggio con il Sassuolo che si porta sul 3-2 con Traorè, rete in mischia per il centrocampista neroverde. Espulso Juric a due minuti dal termine per proteste.

Sassuolo-Verona 3-2: le pagelle del match

Sassuolo

Consigli 6,5: due i gol subiti dal portiere emiliano che però spesso si è fatto trovare pronto sui tiri avversari. Subisce tantissimi gol anche se questo è dovuto al gioco della squadra. Una prestazione di tutto rispetto per lui.

Toljan 6: non ha spinto come ci si aspetta da uno come lui anche se non ha sfigurato neanche in fase difensiva. Una partita discreta per lui ma può fare molto di più. Non è ancora il titolare nel ruolo e con prestazioni così è dura che lo diventi fisso.

Chiriches 6: il Verona ha attaccato poco e il romeno si è ben comportato su Lasagna che continua a non spingere. Una partita diligente per il romeno che non sempre però dà la sensazione di essere una sicurezza per i neroverdi.

dall'87 Ayhan sv

Ferrari 6: un po' meglio del suo compagno di reparto anche se a volte anche lui non sembra troppo sicuro nelle coperture. Una partita discreta dovuta anche all'assenza del peso offensivo degli avversari durante il match.

Kyriakopoulos 5,5: scelto a sorpresa da De Zerbi, il greco non ha entusiasmato. Spesso si è fatto superare dai dirimpettai scaligeri e a livello offensivo ha offerto meno rispetto a quanto ha abituato i propri tifosi.

Locatelli 6,5: va subito in rete con un tiro molto preciso che ha battuto Silvestri. Una partita che però non è stata perfetta poi nei restanti 86 minuti. Ha giocato partite migliori di questa anche se si è confermato un pilastro dei neroverdi. Anche un giallo per lui.

dall'84 Lopez sv

Obiang 6: partita diligente per l'ex West Ham che gestisce il gioco e prova anche spesso a rompere quello avversario. Non ruba l'occhio come il suo compagno di reparto ma fa delle ottime cose in entrambe le fasi.

Berardi 6,5: un'altra grande partita per il capitano del Sassuolo. Conferma il suo miglioramento soprattutto per la continuità che è stato il suo grande tarlo. In questa stagione però sembra essere davvero maturato.

Defrel 6,5: un assist per il numero 92 che ha permesso a Locatelli di portare in vantaggio la formazione emiliana. L'ex Roma ha giocato una partita discreta con alcune ottime giocate. Sembra in crescendo il suo rendimento.

dal 66′ Traorè 7: suo il gol che ha deciso la partita. Ha sfruttato molto bene l'opportunità che gli ha dato il tecnico mostrando un'ottima voglia anche se per soli 25 minuti. Potrebbe diventare presto un titolare.

Djuricic 7: un gol che ha riportato in vantaggio il Sassuolo nel secondo tempo. Il numero dieci è tornato sui suoi livelli dopo giornate molto grigie. Ha giocato sulla sinistra e ha mostrato lampi della sua tecnica al di là poi del bel gol nel secondo tempo.

dal 66′ Marlon 6: partita senza infamia e senza lode per il difensore che ha preso il posto di Djuricic per coprire un po' la formazione di casa.

Caputo 5,5: partita incolore per il numero nove. Un match che non lo ha visto praticamente mai protagonista. Un passo indietro per uno dei giocatori più importanti della formazione emiliana che ha vissuto una giornata no.

All. De Zerbi 6,5: vittoria fondamentale per lui e la sua squadra. Sale all'ottavo posto superando proprio il Verona e si propone come migliore dietro alle “sette sorelle”. La sua squadra continua a giocare bene ed il merito è tutto suo.

Verona

Silvestri 6: nonostante le tre reti subite si conferma un ottimo portiere. Quando può salva la squadra. Lui è uno degli estremi difensori più continui di questo campionato. Anche quando perde il Verona, lui continua comunque a fare il suo senza demeritare.

Ceccherini 5,5: un match non da lui questo della Mapei Stadium. Una partita al di sotto delle aspettative anche per lui che si è visto spesso superare dagli avversari. Il Verona ha sofferto molto in difesa anche per colpe sue.

Gunter 5,5: una partita al di sotto delle aspettative per il miglior centrale stagionale del Verona. Un match che lo ha visto spesso in difficoltà contro la velocità degli avanti neroverdi che con la loro velocità lo hanno messo in crisi.

dal 55′Dawidowicz 6: il suo ingresso ha migliorato il reparto nel secondo tempo nonostante la rete subita. Ha mostrato buone qualità migliorando la situazione difensiva, i gol che ha subito la squadra non sono colpa sua.

Magnani 6: il migliore del reparto nonostante il cartellino giallo. Dalla sua fascia il Sassuolo ha attaccato meno anche se ha trovato il gol con Djuricic ma non ci sono colpe del difensore scaligero.

dal 67′ Bessa 6: mandato in campo da Juric per l'ultima mezz'ora, il centrocampista offre una prestazione sufficiente che però non ha lasciato entusiasmo. Può fare di più anche se potrebbe servirgli più tempo in campo.

Faraoni 6: un assist e un errore clamoroso sotto porta per l'esterno destro del Verona. Una partita di alti e bassi per uno dei pilastri scaligeri. Ottimo nell'azione dell'1 a 1 ma si divora un gol davanti a Consigli con il Sassuolo ancora in vantaggio. Per lui anche un cartellino giallo.

dal 45′ Dimarco 6,5: suo il gol del momentaneo 2-2. Ancora rete per lui che continua a far vedere le sue ottime qualità offensive. Probabilmente è migliore quando gioca nei cinque di centrocampo rispetto ai tre di difesa.

Veloso 6: il portoghese ha giocato una partita diligente anche se non ha impressionato in positivo. Ha messo a favore dei suoi compagni tutta la sua esperienza ma spesso si è trovato in difficoltà con il dinamismo avversario.

Tameze 5: ancora una partita sottotono per il centrocampista scaligero. Spesso e volentieri si è fatto superare dai dirimpettai neroverdi che hanno conquistato troppo facilmente terreno di gioco. Un momento non al top per lui.

dal 55′ Sturaro 6: lui è stato scelto da Juric per migliorare il reparto e l'ex Juventus riesce nel compito che gli è stato affidato. Non ha avuto il lampo ma sicuramente ha mostrato tutta la sua esperienza in campo.

Lazovic 7: un gol importante per lui che aveva dato il momentaneo pareggio agli uomini di Juric. Una partita che però lo ha visto calare soprattutto nella ripresa e in parte è colpevole per la rete di Djuricic dove non si è fatto trovare pronto. Ottimo l'assist però per Dimarco per il 2-2

Barak 6: un match diligente senza acuti per l'ex Udinese e Lecce. Ha sicuramente giocato meglio del suo compagno di reparto ma non sempre è stato in grado di farsi trovare libero dai compagni.

Zaccagni 5: un momento di difficoltà per il numero 20 che aveva iniziato molto bene la stagione. In questo 2021 però non sembra riuscire a ripetere le ottime prestazioni fatte nel girone d'andata.

dall'83 Salcedo sv

Lasagna 5,5: continua a non convincere la punta arrivata dall'Udinese nel mercato di gennaio. Il numero 92 continua a non essere incisivo in campo e non si fa quasi mai trovare pronto anche in fase di manovra.

All. Juric 5,5: perde lo scontro diretto per l'ottavo posto contro De Zerbi e si fa espellere anche per proteste. Una giornata non da ricordare. Il Verona è alla seconda sconfitta consecutiva anche se oggi ha giocato meglio rispetto a sei giorni fa.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle