Seguici su

Ultime notizie

Scarpa d’oro 2021: Lewandowski allunga, Ronaldo rimane indietro

Robert Lewandowski Bayern Monaco
twitter.com/FCBayern

Aggiornamento sulla situazione della scarpa d'oro 2020/21, spiegazione del punteggio e classifica. Lewandowski prosegue la sua corsa, stop per Ronaldo

Proseguono senza sosta i campionati e in contemporanea anche le reti dei bomber europei, per l'oro c'è anche l'obiettivo della scarpa d'oro. Tutti i più grandi attaccanti sperano di fare tanti gol e provare a vincere questo ambitissimo trofeo. Prosegue senza sosta il grandissimo cammino di Robert Lewandowski, per il polacco una tripletta nella attesissima sfida con il Borussia Dortmund. Non va a segno in questa giornata, invece, Cristiano Ronaldo, il portoghese ha giocato solo uno spezzone di partita contro la Lazio in vista della Champions League che vedrà la Juventus incontrare il Porto per il ritorno degli ottavi di finale.

La classifica aggiornata

Come detto, in prima posizione c'è indisturbato Robert Lewandowski. L'attaccante polacco, con la tripletta in quest'ultima giornata, allunga ancora e si porta a 31 reti siglate con un punteggio di 62 per il coefficiente massimo della Bundesliga. Il distacco del secondo è ormai abissale, si tratta di ben 22,5 punti per un attaccante che ha già terminato la sua stagione come Kasper Junker del Bodo/Glimt. Per lui ben 27 reti in stagione che con il coefficiente del campionato norvegese di 1,5 si tramuta in un punteggio di 40,5. Soltanto mezzo punto in più del primo giocatore della Serie A in questa classifica: Cristiano Ronaldo. L'attaccante portoghese della Juventus, nonostante lo stop contro la Lazio, rimane al terzo posto con 20 reti e 40 punti totali.

La sfida contro l'altro mostro sacro degli attaccanti in Germania lo ha visto sconfitto ma Erling Haaland ha messo a segno una doppietta contro il Bayern Monaco e si è portato in quarta piazza. L'attaccante norvegese, il più giovane in questa graduatoria, ha già siglato 19 reti in campionato con 38 punti. Pari punteggio anche per un giocatore che è passato per il campionato italiano ma ora sta in Bundesliga. Andrè Silva sta vivendo una grandissima stagione all'Eintracht Francoforte con il quale ha già messo a segno 19 gol. Stessa classifica per Lionel Messi. Il Barcellona sta lentamente risalendo la china nella Liga e il suo giocatore più rappresentativo ci sta mettendo molto del suo. Anche per la “pulce” sono 19 le segnature in campionato.

Scalando la top ten troviamo un calciatore del campionato belga. Si tratta del nigeriano Paul Onuachu. La punta del Genk sta facendo una grandissima stagione con 25 gol. Il coefficiente di 1,5 lo penalizza un po' e ora si trova a 37,5 punti in settima posizione. Stesso punteggio anche per Amahl Pellegrino. Il suo campionato si è però concluso con 25 gol con il suo Kristiansund, tanti ma non gli hanno permesso di vincere il titolo di capocannoniere del campionato. Nona piazza per un grandissimo del calcio europeo come Kylian Mbappé. L'attaccante francese del Psg è in testa alla graduatoria della Ligue 1 con 18 reti, 36 punti per lui. Stessi gol e punti per il decimo e secondo giocatore della Serie A. Si tratta di Romelu Lukaku. La punta belga dei nerazzurri sta trascinando la squadra di Conte con i suoi 18 gol stagionali in testa al campionato.

  1. Lewandowski 31 gol, punteggio 62
  2. Junker 27 gol, punteggio 40,5
  3. Ronaldo 19 gol, punteggio 38
  4. Haaland 19 gol, punteggio 38
  5. Silva 19 gol, punteggio 38
  6. Messi 19 gol, punteggio 38
  7. Onuachu 25 gol, punteggio 37,5
  8. Pellegrino 25 gol, punteggio 37,5
  9. Mpappé 18 gol, punteggio 36
  10. Lukaku 18 gol, punteggio 36
  11. Giakoumakis 23 gol, punteggio 34,5
  12. Salah 17 gol, punteggio 34
  13. Suarez 17 gol, punteggio 34
  14. Kane 16 gol, punteggio 32
  15. Fernandes 16 gol, punteggio 32
  16. Henry 20 gol, punteggio 30
  17. Moreno 15 gol, punteggio 30
  18. Muriel 15 gol, punteggio 30
  19. Weghorst 15 gol, punteggio 30
  20. Zinckernagel 15 gol, punteggio 30

Cos'è e come viene calcolata la scarpa d'oro

La scarpa d’oro è un premio che viene assegnato al giocatore che ha ottenuto il miglior punteggio in base alle reti segnate durante la stagione dei campionati europei, vengono esclusi i gol nelle competizioni continentali e in nazionale. Il punteggio è ottenuto dal numero dei gol moltiplicato per il coefficiente di difficoltà del campionato. La difficoltà è stabilita da European Sport Media, che è la società organizzatrice della competizione dal 1996/97. In caso di cessione del giocatore nella sessione invernale, i suoi gol rimangono invariati e andranno ad aggiungersi a quelli segnati nella nuova squadra.

I coefficienti di difficoltà dei vari campionati sono divisi in tre fasce:

  • Coefficiente X2: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei top 5 campionati europei secondo il ranking Uefa.
  • Coefficiente X1,5: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei campionati europei dalla 6^ alla 22^ posizione del ranking Uefa.
  • Coefficiente X1: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei campionati dalla 23^ posizione in giù, sempre secondo il ranking Uefa

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Ultime notizie