Seguici su

Serie A

Serie A 2020/21, curiosità e statistiche sulla 25^ giornata

tabellone serie A 2019-20
© imagephotoagency.it

Tutte le curiosità e statistiche della 25^ giornata di Serie A: dal derby della lanterna tra Genoa e Sampdoria fino a Parma-Inter

Non si ferma la Serie A che riparte con il turno infrasettimanale due giorni dopo la fine dell'ultimo turno di campionato. La 25^ giornata ci regalerà delle partite molto interessanti che potrebbero regalare grandi soprese. Il turno si dovrebbe aprire con Lazio-Torino anche se non verrà disputata e potrebbe essere consegnato, momentaneamente, il 3 a 0 a tavolino per la squadra di Inzaghi. La sera si disputerà la partita tra Juventus e Spezia. Il mercoledì si aprirà con un interessantissimo Sassuolo-Napoli alle ore 18:30 prima della serata che vedrà in campo anche il derby della lanterna tra Genoa e Sampdoria. Chiuderà la giornata la sfida tra il Parma e la capolista Inter.

Lazio-Torino (martedì 2 marzo ore 18:30)

La Lazio ha vinto le ultime tre partite contro il Torino, i biancocelesti non hanno mai raggiunto le quattro vittorie consecutive contro i granata. Sono due le partite senza gol subiti in casa, la squadra romana non tiene la porta inviolata per tre partite consecutive dal 2015. Luis Alberto è il giocatore che ha mandato più volte al tiro i compagni (45) tra quelli che ancora non ha regalato assist vincente ai compagni.

Il Torino ha vinto solamente una delle ultime 16 trasferte di Serie A contro la Lazio, accadde nel 2017 con un 3 a 1. Nicola è il terzo allenatore nella storia del Torino a non perdere nelle prime cinque partite dopo Mazzarri e Scoglio. Andrea Belotti è il secondo miglior marcatore nelle partite che si giocano tra il lunedì e il venerdì a quota 30, meglio di lui solamente Francesco Totti che ne siglò ben 33.

 

Juventus-Spezia (martedì 2 marzo ore 20:45)

Nel match d'andata la Juventus ha vinto per la prima volta contro lo Spezia dopo un pareggio e una sconfitta nel campionato di Serie B 2006/07. I bianconeri hanno vinto 21 delle 23 sfide contro neopromosse in casa. Una sola la vittoria per gli uomini di pirlo nelle ultime cinque partite anche se ha vinto le ultime cinque partite giocate allo Stadium segnando almeno due gol e non subendone per tre volte su cinque. La Juventus è la squadra che ha subito meno gol nel secondo tempo.

Lo Spezia ha guadagnato nove punti da situazione di svantaggio, sette di questi sono arrivati in trasferta, meglio della squadra ligure solamente l'Inter con 14. I bianconeri sono la squadra che ha incassato più gol nel secondo tempo, ben 29. Sono sette i gol messi a segno nelle partite in trasferta e tutti sono arrivati da giocatori diversi: Nzola, Pobega, Piccoli, Farias, Verde, Erlic e Gyasi.

Sassuolo-Napoli (mercoledì 3 marzo ore 18:30)

Nella gara d'andata la squadra di De Zerbi ha trovato la seconda vittoria nella storia contro il Napoli, la prima è stata nel 2015. Sono 13 le partite consecutive per il Sassuolo con almeno un gol segnato, record della squadra. Sono tre le partite senza vittoria al Mapei Stadium, non arriva a quattro dal marzo del 2019. Greogire Defrel ha già segnato cinque gol contro il Napoli, i partenopei sono la vittima preferita del francese.

Il Napoli ha sempre segnato nelle partite giocate in casa del Sassuolo. Sono tre le sconfitte esterne consecutive per i partenopei, se arrivasse la quarta sarebbe un record dal 2015. Il Napoli con Mertens in campo viaggia a 2,1 punti di media, senza il belga la media si abbassa a 1,4. Sono 10 i gol segnati dagli azzurri lontano da Napoli nei match giocati nel 2021, meglio solamente l'Atalanta che è a quota 11.

Atalanta-Crotone (mercoledì 3 marzo ore 20:45)

L'Atalanta è imbattuta nelle cinque partite giocate contro il Crotone (quattro vittorie e un pareggio). Nelle ultime 26 partite giocate contro le neopromosse, è solamente una la sconfitta per gli uomini di Gasperini. La squadra bergamasca ha segnato 25 gol nei primi tempi, meglio solamente la Roma a quota 29. Sono cinque le reti consecutive di Muriel contro le neopromosse dopo essere stato a secco per ben 10 partite consecutive.

Il Crotone è la squadra che ha raccolto meno punti in trasferta nei cinque maggiori campionati europei, solamente due in 12 partite. Il primo gol di Simy in Serie A arrivò proprio contro l'Atalanta nel settembre 2016, sono due le reti contro i lombardi, meglio ha fatto solamente contro il Sassuolo contro la quale ne siglò tre. La squadra calabrese è quella ad aver subito più gol nei primi 45 minuti, sono ben 32 le reti subite.

Benevento-Verona (mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Nelle tre partite tra queste due formazioni ha sempre vinto chi ha giocato in casa fino a questo momento. Sono due le partite senza gol per il Benevento, solamente per due volte non lo ha fato per più volte, nel 2018 tre, e ben cinque nel 2017. La squadra campana è la terza squadra con la peggior percentuale di passaggi riusciti, solamente il 78%. Solo un gol su otto di questa sfida è arrivato su calcio piazzato: quello di Diabatè nell'aprile 2018.

Sono due i pareggi consecutivi per il Verona, non arriva a tre dal gennaio 2016. Sia Barak che Lasagna hanno già segnato tre gol contro il Benevento: per entrambi la squadra campana è la vittima preferita, al centrocampista manca solamente una rete per eguagliare il suo record di gol che risale al 2017/18 con la maglia dell'Udinese. La squadra scaligera ha pareggiato solamente una delle ultime 16 partite contro neopromosse.

Cagliari-Bologna (mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Il Cagliari ha vinto le due ultime partite casalinghe contro il Bologna, non arriva almeno a tre dagli anni '70. In caso di vittoria, Semplici sarebbe il primo tecnico del Cagliari a vincere le prime due partite sulla panchina dei sardi dal 2012. Sono solamente otto i giocatori mandati a segno dalla squadra dell'isola, peggio solamente il Parma con sette. Joao Pedro ha la miglior media gol contro il Bologna rispetto a tutte le altre squadre.

Il Bologna è stato imbattuto per tutto il mese di febbraio, solamente Inter, Atalanta e Torino come la squadra rossoblù. Lukasz Skorupski con 43 è il portiere che ha effettuato più parate nel 2021. Musa Barrow ha segnato tre reti contro il Cagliari, la squadra sarda è la vittima preferita dell'attaccante ex Atalanta. Sono 14 i giocatori mandati a segno dal Bologna, meglio solamente la squadra di Gian Piero Gasperini a quota 15.

Fiorentina-Roma (mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Sono cinque le partite consecutive in Serie A senza vittoria per la Fiorentina contro la Roma. La squadra viola ha vinto tre delle ultime quattro partite in casa dopo essere rimasta a secco per cinque sfide. Da quando c'è Prandelli in panchina la squadra toscana ha segnato solamente 15 gol in 17 partite, peggio solamente Parma con 11 e Cagliari con 12. La Roma è l'unica squadra, tra quella affrontata almeno tre volte, con la quale Vlahovic ha sempre perso.

Fonseca potrebbe diventare il primo allenatore della Roma a vincere per due volte consecutive sul campo della Fiorentina. Sono tre le trasferte senza reti per i giallorossi, non sono arrivati a quattro dal marzo 1985. La squadra della capitale ha raccolto 25 punti sui 27 disponibili contro squadre che iniziavano la giornata dall'14esimo posto in poi. Nel match di luglio 2020 Veretout segnò due rigori contro la sua ex squadra, l'unica volta nella sua carriera.

Genoa-Sampdoria (mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Una vittoria e un pareggio negli ultimi due derby per il grifone, è dal 2009 che non rimane imbattuto per tre stracittadine consecutive. Dal 2011 che il Genoa non vince la sfida contro la Sampdoria giocando in “casa”, l'ultima arrivò con la rete di Boselli al minuto 97, da allora due pareggi e sei sconfitte. Sono quattro le sfide senza sconfitta nel derby della lanterna per Ballardini, meglio solamente Marco Giampaolo a quota sei.

Sono solamente tre i gol segnati dalla Sampdoria nelle ultime cinque partite, peggio solamente Crotone e Benevento rispettivamente con uno e due reti. Sono tre i gol segnati da Quagliarella e Gabbiadini nei derby tra Sampdoria e Genoa, solamente Bassetto, Baldini, Mancini e Milito hanno fatto meglio nella storia di questa partita. In caso di assenza di reti, sarebbe la seconda sfida esterna a secco per i blucerchiati, questo non accade da maggio del 2018.

Milan-Udinese (mercoledì 3 marzo ore 20:45)

Sono tre le sconfitte interne per i rossoneri nelle ultime cinque partite, una in più nelle ultime 23 gare in casa dall'arrivo di Pioli sulla panchina rossonera. Questa è la sesta volta che il Milan raccoglie almeno 50 punti dopo 24 gare stagionali di Serie A, nelle cinque volte precedenti si è sempre piazzato a fine stagione nei primi due posti in classifica. Nel girone di ritorno Ante Rebic ha già messo a segno cinque reti, meglio solamente Romelu Lukaku con sei.

Una sola la vittoria per l'Udinese nelle ultime 13 partite giocate a San Siro contro il Milan, accadde nel 2016 con la rete di Stipe Perica, oltre a otto vittorie rossonere e quattro pareggi. Sono 10 i punti conquistati dai bianconeri nelle ultime cinque partite, meglio solamente la capolista Inter con 15. La squadra friulana è il peggior attacco nel primo tempo, soli nove gol segnati nei primi 45 minuti. Solo una vittoria nelle ultime sette trasferte in campionato.

Parma-Inter (giovedì 3 marzo ore 20:45)

Il Parma ha raccolto solamente otto punti nelle 12 partite in casa di Serie A, solamente nel 2014/15 fece peggio e fu retrocessa in Serie B. La squadra ducale ha utilizzato ben 36 giocatori in campionato, record per questa stagione. In caso di pareggio sarebbe la prima volta dal 2004/05 che le partite contro l'Inter terminano entrambi in parità. Karamoh ha giocato una sola volta contro l'Inter e segnò una rete e confezionò un assist.

Sono quattro le partite che l'Inter gioca contro i ducali senza sconfitta, la striscia più lunga dal 2010 quando furono sette incontri senza sconfitta. Sono solo tre le volte che l'Inter ha ottenuto almeno 56 punti nelle prime 24 gare, in tutte e tre le occasioni i nerazzurri poi vinsero lo scudetto. Da quando gioca con la squadra milanese Lukaku ha segnato 58 gol, meglio del belga solamente Lewandowski con 89 e Ronaldo con 63.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A