Seguici su

Serie A

Spezia-Benevento: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Spezia
twitter.com/acspezia

Tutto quello che c’è da sapere su Spezia-Benevento, partita della 26^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Non si ferma mai la Serie A che dopo il turno infrasettimanale riparte subito con la 26^ giornata che si aprirà con una sfida tra due neopromosse come Spezia e Benevento. La squadra ligure deve ripartire dopo la sconfitta allo Stadium contro la Juventus per 3 a 0, risultato molto bugiardo però che ha visto la squadra di Italiano giocare un ottimo calcio. Pesante invece il risultato subito dalla formazione campana contro il Verona per 3 a 0 con una grande voglia di riscatto che avrà sicuramente la squadra di Inzaghi. Le due squadre sono appaiate in campionato a quota 25 in 15esima posizione. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Spezia e Benevento.

Come arriva lo Spezia

Non sta vivendo un ottimo momento la formazione di Italiano che ha conquistato solamente un punto nelle ultime tre partite. I bianconeri sono a quota 25 e hanno al momento cinque punti di vantaggio sul Torino anche se i granata hanno due punti da recuperare. I punti sono stati conquistati grazie a sei vittorie, sette pareggi e 12 sconfitte. Bene l’attacco dello Spezia che ha segnato 32 gol, 1,28 a partita peggio solo del Torino nelle ultime otto. La difesa stenta molto con i 46 gol subiti, 1,84 per ogni match, troppi per una squadra che vuole salvarsi con anticipo. Anche nella partita contro la Juventus si sono viste le qualità e gli errori di una squadra che gioca molto bene ma subisce troppo.

Il rendimento al Picco non è buono. Sono solo 10 i punti conquistati dalla squadra ligure che ha conquistato due vittorie, quattro pareggi e ben sei sconfitte. Sono quattro, però, i punti conquistati nelle ultime due partite in casa contro Milan e Parma che hanno rialzato un po’ la situazione per le gare interne. L’attacco stenta più del dovuto con solo 1,17 gol a partita, 14 in totale, troppo pochi per una squadra che gioca un calcio molto offensivo. La difesa subisce molto anche nelle partite casalinghe, 1,75 a partita anche se è leggermente meno rispetto al risultato complessivo. Il migliore giocatore, anche se al momento non sembra in gran forma è M’Bala Nzola. L’attaccante ha segnato già nove gol ma non ha ancora recuperato perfettamente dall’infortunio.

Come arriva il Benevento

Due le sconfitte consecutive per la formazione campana che non vince da ben nove partite. Momento complicato per la squadra di Inzaghi che ha conquistato 25 punti frutto di sei vittorie, sette pareggi e 12 sconfitte. L’ultima volta che i giallorossi hanno conquistato tre punti risale al tre gennaio con la vittoria alla Sardegna Arena ai danni del Cagliari. L’attacco è un problema per il Benevento che ha segnato solamente 25 reti, meglio solo di Parma e Crotone, con un’assenza importante di una punta che possa segnare un bottino importante di gol. La difesa anche subisce troppo con 47 gol, 1,88 a partita, numeri troppo grandi per una formazione neopromossa che punta alla salvezza.

Buono il rendimento lontano dal Vigorito per la squadra di Inzaghi. Sono 14 i punti conquistati grazie a quattro vittorie, due pareggi e sei sconfitte. Solo quattro punti però nelle ultime cinque partite lontano dal campo di casa con ben tre sconfitte contro Inter, Crotone e Napoli che hanno rallentato la corsa di una squadra che vorrebbe trovare la salvezza nel minor tempo possibile. L’attacco conferma i problemi anche se segna leggermente di più rispetto alle partite in casa, 13 gol e subisce anche leggermente meno con le 23 reti subite. Un giocatore che potrà aiutare molto sarà il capitano Nicolas Viola che è mancato per tutta la fase iniziale di stagione ma che ora potrà con la sua fantasia aiutare la squadra verso una salvezza che è alla portata.

Orario di Spezia-Benevento e dove vedere la partita in tv o in streaming

La partita Spezia-Benevento si giocherà sabato 6 marzo alle ore 15:00 allo stadio Picco. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). La partita sarà visibile in streaming per gli abbonati su Sky GoNow Tv.

Probabili formazioni di Spezia-Benevento

Saranno tre le assenze per Italiano: non dovrebbero recuperare, infatti, Mattiello, Rafael Saponara. Non sarà presente neanche Provedel che è risultato positivo al tampone per il Covid-19. Non cambierà modulo il tecnico dei liguri che si affiderà al consueto 4-3-3. In porta potrebbe tornare Zoet che è in vantaggio su Krapikas, in difesa dovrebbe giocare la coppia titolare Terzi-Chabot con Erlic che però proverà a conquistarsi il posto da titolare, lui è stato già in campo allo Stadium contro la Juventus. Sulle fasce favoriti Vignali Bastoni con soprattutto Marchizza che vuole riconquistarsi il posto sulla sinistra.

A centrocampo sicuro un posto per Maggiore mentre sarà forte il ballottaggio per gli altri due ruoli con Estevez Leo Sena favoriti su Acampora e Agoume mentre saranno da valutare le condizioni di Pobega. In avanti ci sarà spazio per Nzola che sta pian piano ritrovando la sua condizione. Sulla sinistra confermato Farias con Gyasi favorito per la fascia di destra anche se Verde proverà a rubargli il posto da titolare per questo delicatissimo match.

Saranno assenti Iago Falque Letizia tra gli uomini di Inzaghi che deve ripartire dopo le due sconfitte consecutive. Si affiderà ancora al 4-3-2-1 con Montipò che difenderà i pali giallorossi. La difesa avrà tanti nodi da sciogliere soprattutto sulle fasce con Improta favorito su Depaoli dopo l’opaca prestazione contro il Verona e Barba favorito su Foulon per non far sentire l’assenza di Letizia. I centrali dovrebbero essere Glik Tuia con Caldirola subito dietro.

Il centrocampo sarà quasi sicuramente quello titolare con Schiattarella-Hetemaj e Ionita. La punta dovrebbe essere ancora Lapadula anche se Gaich sta provando di partita in partita a farsi notare e vorrà prendersi un posto da titolare visto anche le non perfette prestazioni dell’attaccante peruviano. Dietro l’unica punta ci saranno Viola Caprari con Insigne e Sau che saranno pronti per subentrare.

Spezia (4-3-3): Zoet; Vignali, Terzi, Chabot, Bastoni; Maggiore, Estevez, Leo Sena; Gyasi, Nzola, Farias. All. Italiano

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Improta, Glik, Tuia, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Viola, Caprari; Lapadula. All. Inzaghi

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 26^ giornata

Precedenti Spezia-Benevento

Sono otto i precedenti tra le due squadre con un bilancio favorevole alla squadra campana con cinque vittorie, tre per i liguri e nessun pareggio. Uno solo il precedente nel massimo campionato italiano nella partita d’andata con la vittoria dello Spezia per 3 a 0 grazie alle reti di Pobega e la doppietta di Nzola che hanno regalato il sette novembre tre punti alla squadra di Italiano.

Spezia-Benevento: consigli per il fantacalcio

Un giocatore che deve recuperare ancora il 100% della forma e che può essere consigliato per il fantacalcio in questa giornata è sicuramente M’Bala Nzola. L’attaccante franco-angolano ha già segnato 9 reti nelle 15 partite che ha giocato anche se non timbra il cartellino dalla 17esima giornata. Sicuramente è uno delle grandi sorprese di questo campionato con un’incredibile 8,33 di fantamedia. Un altro giocatore che può far bene è sicuramente Bastoni. L’esterno sinistro si è riconquistato la titolarità e ha già regalato quattro assist ai compagni oltre ad aver segnato una rete nella 23^ giornata. Da evitare Vignali. A destra lo Spezia soffre sempre di più rispetto all’altra fascia e sulle sue tracce ci sarà uno dei migliori giocatori avversari come Caprari che potrebbe metterlo in difficoltà.

Nel Benevento un giocatore buono che potrebbe anche regalare bonus è Nicolas Viola. Il centrocampista e capitano è rientrato da poco e ha già fatto vedere tutte le sue qualità. Sette le partite con già due reti messe a segno e una fantamedia di 7,07 a dimostrazione del suo grande valore. Insieme a lui anche l’altro trequartista come Gianluca Caprari è l’altro consigliato di giornata. Sono già cinque le reti messe a segno dal fantasista classe ’93 che ha anche regalato tre assist ai compagni e con una difesa aperta come lo Spezia può fare molto male. Da evitare sicuramente Foulon. L’esterno basso di sinistra ha giocato malissimo contro il Verona ma dovrebbe esserci data l’assenza di Letizia.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati