Seguici su

Pagelle

Spezia-Cagliari 2-1, le pagelle: Zoet para tutto, Simeone si divora un gol

Jerden Zoet Spezia
© imagephotoagency.it

Finisce con una vittoria fondamentale per lo Spezia. Zoet para tutto ed è il migliore, errore incredibile di Simeone. Le pagelle per il fantacalcio

Vince lo Spezia che allunga sul Cagliari per la lotta salvezza e si regala un sabato sera rilassante. I gol di Piccoli e Maggiore portano i liguri a quota 29 in classifica a +7 proprio rispetto agli isolani. Per la squadra di Semplici uno stop duro da digerire e la situazione che si fa sempre più complicata in ottica salvezza.

Partenza fortissima del Cagliari che ha avuto dopo solo un minuto una grande occasione con Joao Pedro ma il suo tiro è stato deviato da Zoet molto reattivo. Ancora occasione per gli ospiti sempre con il numero 10 ma è stato bravo di nuovo il portiere ligure che ha deviato la palla in corner. Ci ha provato Farias dopo 16 minuti ma Cragno ha bloccato a terra. Il ritmo è rallentato minuto dopo minuto prima di un’altra grande occasione per gli ospiti con Joao Pedro che ha anticipato Pavoletti che era probabilmente meglio appostato, Zoet ha bloccato facilmente. Buona opportunità per Piccoli che manda a lato dopo una grandissima giocata di Farias. Dopo due minuti di recupero il primo tempo termina sullo 0-0.

Grande contropiede dello Spezia dopo quattro minuti della ripresa ma il tiro di Piccoli esce di lato, l’attaccante poteva fare di più. Dopo solo un minuto si fa trovare pronto Piccoli che porta in vantaggio lo Spezia al minuto 49. Ancora la formazione di casa che sembra galvanizzata dopo la rete ma la palla di Farias è impreciso e spreca un’ottima occasione. Ci prova il Cagliari dopo 21 minuti ma la punizione di Lykogiannis è troppo centrale, facile per Zoet. Grande occasione per i padroni di casa ma Maggiore non ha trovato il contatto con il pallone. Al minuto 73 occasionissima per il Cagliari ma un miracolo di Zoet ha detto no a Pereiro. Ancora Cagliari ma Simeone si è divorato una rete davvero incredibile. Raddoppio Spezia con Maggiore, un tiro fortunato per il centrocampista che è fortunato e la palla supera Cragno. La riapre il Cagliari con Gaston Pereiro pur non prendendo la palla perfettamente riesce a trafiggere Zoet. Annullato per fuorigioco il 2-2 del Cagliari proprio all’ultimo respiro.

Spezia-Cagliari 2-1: le pagelle del match

Spezia

Zoet 7,5: sicuramente il migliore del match. Una partita incredibile quella giocata dall’ex portiere del Psv che regala tre punti fondamentali per i bianconeri. In una serata come questa ha messo in campo tutta la sua esperienza per aiutare la formazione di Italiano.

Ferrer 6: discreta prestazione per l’esterno destro che è stato scelto a sorpresa al posto di Vignali. Buono il suo apporto soprattutto in fase difensiva riuscendo a bloccare un giocatore ostico come Lykogiannis. Una prestazione che può far sperare per il futuro.

Ismajli 6: bravo il difensore durante i 90 minuti nei quali è riuscito a tenere botta soprattutto contro Pavoletti che non l’ha vista praticamente mai. Fortunato nell’occasionissima di Simeone dove si era fatto trovare fuori posizione.

Erlic 6: un match di buona fattura per lui anche se gli attaccanti del Cagliari non sono stati quasi mai pericolosi se non nei primissimi minuti. In due occasioni non è stato preciso ma una volta Simeone e poi Zoet hanno salvato lui e tutto lo Spezia.

dall’81 Terzi sv

Marchizza 5,5: match incolore per l’esterno sinistro dello Spezia. Un tempo dove non ha lasciato il segno in fase offensiva. Dal suo lato il Cagliari ha attaccato poco e lui non ha sfruttato le occasioni per scendere bene in avanti ed aiutare un ispirato Farias. Italiano ha scelto di toglierlo al termine della prima frazione.

dal 45′ Bastoni 6,5: ottimo il suo assist per il 2-0 siglato poi da Maggiore. Rispetto a Marchizza si è fatto notare molto di più in fase offensiva mettendo in difficoltà Nandez che è sembrato anche stanco nella ripresa. Un’ottima partita per lui.

Pobega 5,5: non una grande prestazione per il centrocampista di proprietà del Milan che in questo girone di ritorno sta faticando a farsi notare come fatto nelle prime uscite di questo campionato. Rispetto ai suoi compagni di reparto ha fatto un po’ di fatica in più a contenere le ripartenze avversarie.

dal 55′ Sena 6: quaranta minuti di discreta qualità per il centrocampista che ha ben sostituito Pobega che non è sembrato in grande forma. Ha aiutato i compagni a tenere botta al Cagliari che provava a riprendere la partita.

Ricci 6,5: anche oggi ottima prestazione per il metronomo bianconero che si è giustamente meritato la sua prima convocazione in nazionale. Riesce sempre a smistare bene i palloni che passano tra i suoi piedi e quando la squadra è in difficoltà la palla finisce sempre a lui che sa cosa farci.

Maggiore 7: un’ottima prova per lui che conferma le sue ottime doti per giocare da mezzala. Ormai è un punto fermo della squadra ligure e anche oggi lo dimostra con una partita di ottimo valore in tutte e due le fasi. Sicuramente uno dei migliori della sua squadra. Fortunato il suo gol che ha chiuso la sfida.

dall’81 Acampora sv

Gyasi 6,5: grande assist il suo per la rete di Piccoli. Ha giocato tutte le partite dello Spezia e anche oggi ha fatto capire perchè. Sta diventando un giocatore sempre più completo diventando fondamentale in entrambe le due fasi. Una grande scoperta di questo Spezia.

Piccoli 7: grande prestazione per il ragazzo 2001. Ottime le doti nel possesso palla e nel mettere il fisico. Ha avuto due ottime occasioni che non ha saputo sfruttare prima di siglare il vantaggio al quarto della ripresa. Può diventare davvero un grande giocatore nel futuro anche in chiave nazionale. Per lui il quarto gol stagionale.

dal 67′ Nzola 6: non ha segnato l’angolano ma ha provato a farsi vedere nei 25 minuti nei quali è stato impegnato. Ancora non è però il giocatore che ha strabiliato durante il girone d’andata.

Farias 6: una partita che probabilmente sente troppo il brasiliano che ha giocato molte partite con la maglia cagliaritana. Anche un’ammonizione per simulazione durante la sua sfida. Lo Spezia ha giocato molto di più sulla fascia destra anche per la sua poca vena di serata.

All. Italiano 6,5: una vittoria fondamentale per lo Spezia che si porta a quota 29 e allunga proprio sul Cagliari per quel che riguarda la corsa salvezza. Ha sofferto molto nei primi 15 minuti e negli ultimi 15. Nei 60 di gioco nel mezzo ha giocato davvero un’ottima partita come sempre con un gruppo di grande livello.

Cagliari

Cragno 6: non poteva fare nulla sui due gol il portiere isolano. Una prestazione discreta soprattutto nelle uscite che tranquillizzano la sua formazione. Rimane uno dei migliori portieri del campionato ed è infatti convocato da Mancini per i prossimi impegni della nazionale italiana.

Klavan 5: anche per un suo errore è arrivato il gol del vantaggio dello Spezia. L’ex Liverpool è stato scelto dal tecnico per sostituire l’infortunato Ceppitelli. Doveva provare a non far sentire l’assenza del numero 23 ma non ci è riuscito. Sicuramente sa fare molto di più.

dall’81 Trippaldelli sv

Godin 6: un buon match per l’uruguagio che è stato il migliore del pacchetto arretrato isolano. La difesa a tre sembra essere il suo pane e riesce spesso a gestire anche i suoi compagni che però non sembravano in grandissima serata.

Rugani 5,5: un assist che ha riaperto la partita per l’ex Juventus che però non ha giocato una partita per le sue qualità. Spesso si è fatto trovare fuori posizione anche se Farias dal suo lato non è stato in grado di sfruttare i suoi errori.

Nandez 5,5: ancora a tutta fascia come gli ha sempre chiesto Semplici da quando ha sostituito Di Francesco. L’uruguagio ci ha messo sicuramente tutto quello che aveva in campo anche se non sembra trovarsi a proprio agio in questo ruolo. Probabilmente è troppo il campo da coprire per lui.

Marin 6,5: un’ottima prestazione per il centrocampista romeno che si sta facendo notare anche in una annata sicuramente non felice per la sua sqaudra. Mostra un’ottima qualità palla al piede che va ad unirsi a molte coperture difensive. Se continua così può puntare ad un club ambizioso nella prossima stagione.

Duncan 5: l’ex Fiorentina e Sassuolo non ha fatto una partita al suo livello. Un primo tempo di discreta fattura, molto peggio nella ripresa. Da un giocatore della sua esperienza ci si può aspettare molto di più proprio in partite fisiche come questa.

dall’81 Cerri sv

Nainggolan 5,5: una partita non sufficiente per il giocatore belga che non è riuscito a cambiare le sorti della squadra isolana. Da un talento come lui ci si aspetta sicuramente di più per provare a trovare la salvezza. Il numero 4 può fare sicuramente di più.

Lykogiannis 5,5: lui ha giocato da titolare dopo la squalifica contro la Juventus ma ha fatto prestazioni migliori. Il greco ha spesso subito gli avversari sul suo lato e non ha praticamente mai aiutato la squadra durante le proiezioni offensive.

dal 69′ Pereiro 6,5: ha messo lo zampino sul gol anche se non l’ha presa bene ha trafitto un Zoet in grandissima giornata. Una prestazione ottima comunque per un giocatore che entra spesso dalla panchina ma si fa trovare quasi sempre pronto anche nei pochi minuti che gli vengono concessi.

Joao Pedro 6: il brasiliano ha preso un giallo per un brutto intervento alla fine del primo tempo dopo essere andato vicino al gol soprattutto nei primi minuti. Una ripresa sottotono per il brasiliano che rimane però il faro dei rossoblù che sono calati insieme al loro numero 10.

Pavoletti 5: un ottimo inizio per il numero 30 che però con il passare dei minuti ha peggiorato e molto la sua partita. Non è praticamente mai riuscito a far salire la squadra con i suoi colpi di testa perdendo quasi tutti i corpo a corpo con i difensori avversari. Un match da dimenticare per lui.

dal 69′ Simeone 5: incredibile il gol divorato dall’argentino sul 2 a 0 che avrebbe riaperto la partita. L’argentino non riesce ad incidere sul match così come Pavoletti che ha giocato titolare al suo posto.

All. Semplici 5,5: secondo stop consecutivo per gli isolani anche se questo fa sicuramente più male. La squadra è scesa in campo molto bene anche se con il passare dei minuti ha sceso il livello di gioco. Troppo poco il tentativo di recupero finale anche se ha avuto molte occasioni ed è stata fermata da un grande portiere avversario.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati