Seguici su

Infortuni

Spezia, infortunio per Pobega: non convocato per la sfida con la Juventus

Gol Pobega Napoli-Spezia
acspezia.com

Il centrocampista spezzino ha rimediato una forte contusione alla coscia in uno scontro in allenamento che gli ha fatto saltare anche il Parma

Oltre a Saponara le cui condizioni sono peggiori rispetto a quanto emerso inizialmente, per la sfida contro la Juventus il tecnico dello Spezia Italiano dovrà rinunciare anche a Tommaso Pobega. Il centrocampista di scuola Milan ha subìto una forte botta alla coscia destra in uno scontro fortuito avvenuto in allenamento che l'aveva già costretto a stare fuori contro il Parma e lo costringerà anche a saltare la sfida contro i bianconeri di martedì 2 marzo.

I tempi di recupero di Pobega

Il giocatore è da quando ha subìto la contusione che non riesce più ad allenarsi e sta svolgendo lavoro personalizzato e differenziato. Si prospettava un recupero in vista della sfida contro la Juventus, ma anche questa è saltata con Pobega escluso dalla lista dei convocati di mister Italiano.

Il centrocampista – che ha già saltato il match di sabato scorso contro il Parma – cercherà di recuperare in vista dello scontro diretto per la salvezza contro l'altra neo-promossa Benevento che si disputerà sabato 6 marzo alle ore 15:00. Qualora non dovesse riuscire a recuperare nemmeno per la sfida contro i campani, è quasi certo il suo pieno ristabilimento per la partita della settimana successiva (venerdì 12 marzo) contro l'Atalanta.

Come lo Spezia sostituirà Pobega

Italiano aveva iniziato a puntare fortemente sull'ex centrocampista del Pordenone fino al mese di gennaio poi con l'esplosione definitiva di Maggiore e l'inamovibilità di Estevez e di Ricci, il giocatore ha trovato sempre meno spazio fino a diventare un panchinaro. Comunque finora Pobega ha messo a segno tre reti con una fantamedia di 6,46.

Quindi nella prossima sfida contro la Juventus nei tre di centrocampo dello Spezia dovrebbero scendere in campo insieme a Maggiore – sicuro del posto da titolare – sempre Estevez e Ricci, anche se Agoume ed Acampora premono fortemente per trovare spazio fin dal primo minuto e non dover essere costretti ad attendere di subentrare a partita in corso.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Infortuni