Seguici su

Serie A

Atalanta-Bologna: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Luis Muriel Atalanta

Tutto quello che c’è da sapere su Atalanta-Bologna, partita della 33^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il match che chiude la domenica di Serie A è Atalanta-Bologna, valido per la 33^ giornata di Serie A. Gli orobici hanno l'obiettivo della qualificazione in Champions League che è decisamente alla loro portata ma guai a sottovalutare ogni match perché la corsa è serratissima con almeno quattro squadre belle combattive. Quanto al Bologna, la formazione di Mihajlovic è quasi salva, visti i 38 punti messi a referto in 32 giornate di campionato. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Atalanta e Bologna.

Come arriva l’Atalanta

L’Atalanta occupa, in attesa della gara di Juventus e Napoli, il terzo posto in graduatoria con 65 punti ed un vantaggio di sole due lunghezze rispetto al Napoli quinto e sette rispetto alla Lazio sesta ma che ha giocato una partita in meno. I bergamaschi cercano di raggiungere per il terzo anno di fila la qualificazione alla Champions League e proprio contro i rossoblù hanno un importante match-point anche in vista dello scontro diretto Lazio e Milan.

La formazione di Gasperini ha il miglior attacco del torneo con 73 reti segnate, facendo meglio dell’Inter che si ferma a 71. L’Atalanta nelle ultime 11 partite arriva da nove vittorie, un pareggio e una sola sconfitta – proprio contro i nerazzurri di Conte – delle quali le ultime cinque sono state consecutive. Il problema è la fase arretrata, infatti in queste ultime 11 è riuscita solo in tre occasioni a mantenere la propria porta inviolata. Nell'ultimo turno, è arrivato un pari esterno contro la Roma.

Come arriva il Bologna

Il Bologna deve dimostrare di essere una squadra vera che può lottare per obiettivi più ambiziosi della salvezza. Il primo passo per avvicinarsi alla meta è trovare continuità di risultati: tre vittorie, due sconfitte un pareggio nelle ultime sei partite, ma una classifica che ancora sorride. La squadra di Mihajlovic è undicesima a 38 punti, a -3 dal decimo posto e con un percorso di 10 successi, otto pareggi e 14 perse. Il Bologna ha numeri sufficienti sia in difesa (47 gol subiti) che in attacco: sono 43 le reti segnate, 9 delle quali da Soriano, miglior marcatore dei suoi. Musa Barrow (10) è invece il giocatore che ha fornito più assist.

Orario di Atalanta-Bologna e dove vederla in tv o in streaming

Atalanta-Bologna si gioca domenica 25 aprile alle ore 20:45 allo stadio ‘Gewiss’. La gara si disputa a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia di Coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 473 del digitale) e Sky Sport Calcio Uno (canale 251 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Atalanta-Bologna

Gasperini recupera il lungodegente Hateboer ma perde per squalifica Gosens. A difendere i pali dei bergamaschi ci sarà Gollini (nettamente favorito sul concorrente Sportiello), mentre in difesa Toloi – o Maehle – e Djimsiti saranno i terzini con la coppia Romero-Palomino centralmente.

La diga di centrocampo sarà formata da de Roon e Freuler, mentre da unica punta agirà Zapata. Sulla trequarti invece spazio ancora a Malinovskyi, Muriel e Pessina anche se Pasalic e Ilicic sperano di riuscire a sperare una maglia dal primo minuto. Possibile anche l’utilizzo di uno tra questi due con ballottaggio colombiano per il ruolo di prima punta.

Il Bologna si avvicina al match con l'Atalanta con qualche defezione in ogni reparto. Mister Mihajlovic ha ancora fuori Medel (lesione al polpaccio), Santander (distorsione al ginocchio), Hickey (stagione finita), Tomiyasu, Dijks, Sansone e Domiguez. La prima certezza del serbo è il modulo: 4-2-3-1 con Skorupski tra i pali. In difesa la coppia centrale è formata da Antov e Soumaoro, con Danilo in panchina; i terzini saranno, invece, De Silvestri e Mbaye.

In mediana sicuro di un posto Svanberg, con Schouten al suo fianco. In attacco la punta di riferimento è Palacio mentre tutto da decidere il terzetto di trequartisti alle sue spalle: l’unico sicuro di un posto è Soriano. A sinistra Barrow viaggia verso la titolarità, mentre Orsolini può partire dal primo minuto a destra, ma occhio a Skov Olsen.

Atalanta (4-2-3-1): Gollini; Toloi, Romero, Palomino, Djimsiti; de Roon, Freuler; Malinovskyi, Pessina, Muriel; Zapata. All. Gasperini

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Antov, Soumaoro, Mbaye; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Precedenti Atalanta-Bologna

Le due squadre si sono affrontate 51 volte in Serie A. I precedenti sono indubbiamente in favore dei padroni di casa, che hanno vinto 30 dei precedenti confronti in favore dei soli 8 successi bergamaschi. I pareggi sono invece 12. L’Atalanta può però vantare un pesantissimo 6-2 sul campo dei felsinei, risalente alla stagione 1949/50. L’ultimo confronto tra le due squadre al Dall’Ara ha visto invece il pari per 2-2 con i gol di Tomiyasu e Paz per i felsinei; doppietta Muriel per l'Atalanta.

Atalanta-Bologna: i consigli per il fantacalcio

Passando al capitolo fantacalcio, Atalanta-Bologna può regalare importanti spunti ai fantallenatori. Fiducia per Malinovskyi in gol contro la Roma per il momentaneo 1-0 orobico. Attenzione come sempre al reparto offensivo con Muriel e Zapata che possono punire in qualsiasi momento le retroguardie distratte. Il primo ha raggiunto quota 18 reti in campionato, mentre il secondo ha voglia di incrementare il suo bottino che al momento è fermo a 13 gol. Da evitare Palomino e Freuler.

Nel Bologna l’uomo in più è sicuramente Soriano, autore di nove gol e sette assist in campionato. In attacco risorse preziose possono essere rappresentate dall'ex Barrow (in bonus in quattro delle ultime sei gare). La scommessa è rappresentata da Svanberg, ormai una certezza nel centrocampo di Mihajlovic: da evitare Skorupski (può prendere gol) e la difesa rossoblù, avara di bonus e di sufficienze in questa stagione e contro l'Atalanta potrebbe incappare in una serata davvero complicata.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A