Seguici su

Serie A

Atalanta-Juventus: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Matthijs de Ligt-Duvan Zapata Juventus-Atalanta
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Atalanta-Juventus, partita della 31^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il primo big-match della 31^ giornata del campionato di Serie A – in attesa del posticipo serale Napoli-Inter – verrà disputato domenica 18 aprile alle ore 15:00 e coinvolgerà Atalanta e Juventus in uno scontro diretto fondamentale per la qualificazione alla prossima Champions League.

I bergamaschi vogliono continuare la loro corsa per accedere per il terzo anno di fila alla massima competizione europea, mentre i bianconeri – che ormai hanno abdicato per quanto riguarda il titolo – non possono pensare di affrontare la prossima stagione senza poter giocare la Champions League. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Atalanta e Juventus.

Come arriva l’Atalanta

L’Atalanta si trova in quarta posizione nella classifica del campionato di Serie A con 61 punti e con un vantaggio di sole due lunghezze rispetto al quinto posto occupato dal Napoli. L’obiettivo dei bergamaschi è quello di difendere il piazzamento che vale la qualificazione alla prossima Champions League che per loro costituirebbe la terza volta consecutiva. Inoltre in questo finale di stagione – il 19 maggio – si giocheranno proprio contro i bianconeri la finale di Coppa Italia.

La formazione di Gasperini ha il miglior attacco del torneo con i 71 gol messi a segno finora e hanno superato da poco l’Inter che invece ne ha segnati 69. Mentre il punto debole degli orobici è il reparto difensivo che con 38 reti è il peggiore delle prime sei squadre della classifica, inoltre in sole due delle ultime dieci gare – contro il Verona e contro la Sampdoria – sono riusciti a mantenere inviolata la propria porta subendo invece gol nelle restanti otto.

Come arriva la Juventus

La Juventus occupa il terzo posto in graduatoria con 62 punti, ad una sola lunghezza dalla seconda piazza del Milan e con tre di vantaggio rispetto al Napoli quinto. La distanza rispetto all’Inter capolista è di ben 12 punti e con sole otto giornate ancora da disputare i bianconeri possono salutare la possibilità di vincere il loro decimo scudetto consecutivo, cercando di focalizzare i propri obiettivi sulla qualificazione alla prossima Champions League e sulla Coppa Italia che potrebbe essere l’unico trofeo conquistato dalla squadra in questa stagione.

La squadra di Pirlo ha la migliore difesa del campionato con soli 27 gol incassati e a pari merito con l’Inter, ma nelle ultime dieci partite disputate – tra tutte le competizioni – solamente contro lo Spezia è riuscita a mantenere inviolata la propria porta. Di contro a parte la sfortunata gara contro il Benevento – persa 0-1 – è sempre riuscita a mettere a segno almeno due reti ogni match.

Orario di Atalanta-Juventus e dove vederla in tv o in streaming

La partita Atalanta-Juventus si giocherà domenica 18 aprile alle ore 15:00 alla Gewiss Arena di Bergamo, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 240 del satellite) e Sky Sport Calcio Due (canale 252 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Atalanta-Juventus

Gasperini non avrà a disposizione lo squalificato Romero e l’infortunato Hateboer. In porta ci sarà Gollini, mentre in difesa verrà riproposta la difesa a quattro che sta facendo bene nelle ultime uscite con Toloi a destra e Gosens a sinistra invece centralmente la coppia composta da Palomino e Djimsiti.

In mezzo al campo la diga di centrocampo sarà costituita da de Roon e Freuler. In attacco Zapata sarà il punto di riferimento centrale ed avrà alle sue spalle Muriel, Pasalic e Malinovskyi che agiranno da trequartisti. Quest’ultimo però potrebbe venire sostituito da Maehle che comporterebbe anche un cambiamento di modulo col ritorno al 3-4-1-2. Attenzione anche a Pessina – rientrante dalla positività al Covid – che potrebbe prendere il posto di qualcuno sulla trequarti.

Gli indisponibili per Pirlo sono l’infortunato Ronaldo e Bernardeschi che deve fare i conti con la positività al Covid. A difendere i pali dei bianconeri toccherà a Szczesny che avrà davanti a sè de Ligt e il rientrante Bonucci come centrali difensivi – anche se Chiellini potrebbe prendere il posto di quest’ultimo – con Cuadrado e Danilo sugli esterni come terzini anche se quest’ultimo potrebbe essere sostituito da Alex Sandro.

Sulle fasce del centrocampo ci saranno Kulusevski a destra e Chiesa a sinistra mentre in mezzo a far coppia con Bentancur è ballottaggio tra Arthur e Rabiot. La coppia d’attacco sarà costituita da Morata e Dybala.

Atalanta (4-2-3-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti, Gosens; de Roon, Freuler; Malinovskyi, Pasalic, Muriel; Zapata. All. Gasperini

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Danilo; Kulusevski, Arthur, Bentancur, Chiesa; Morata, Dybala. All. Pirlo

Consulta tutte le probabili formazioni della 31^ giornata di Serie A

Precedenti Atalanta-Juventus

Le due squadre si sono affrontate ben 117 volte nella loro storia in Serie A, con un bilancio di 11 vittorie per l’Atalanta, 41 pareggi e 65 successi per la Juventus. Tralasciando i due match di Coppa Italia delle stagioni 2017/18 e 2004/05, l’ultima vittoria dei bergamaschi in campionato risale al lontano 3 febbraio 2001 con la partita che terminò sul 2-1.

La gara d’andata disputata lo scorso 16 dicembre all’Allianz Stadium di Torino è terminata in pareggio col risultato di 1-1 per effetto delle reti di Chiesa e Freuler, con Ronaldo che si è fatto parare un rigore da Gollini nei minuti finali del match.

Atalanta-Juventus: i consigli per il fantacalcio

Il reparto offensivo dei bergamaschi è sicuramente da tenere in considerazione con Zapata e Muriel con rispettivamente 13 e 18 gol segnati in stagione. Nelle ultime partite si sta riprendendo anche Malinovskyi che ha messo a segno due gol e cinque assist negli ultimi sette match disputati. In mezzo al campo de Roon e Freuler forniscono spesso prestazioni positive però non riescono ad essere incisivi dal punto di vista dei bonus quindi anche vista la caratura dell’avversario è meglio non schierarli. Gosens è il miglior difensore della Serie A per fantamedia (7,4) e per gol realizzati (9) però da quando Gasperini è passato alla difesa a quattro ne stanno risentendo le sue prestazioni con tre 5,5 nelle ultime quattro partite giocate. La difesa potrebbe risentire dell’assenza di Romero – squalificato – quindi attenzione a schierare Palomino e Toloi che viaggiano rispettivamente con 5,94 e con 5,92 di mediavoto.

Anche nella Juventus i migliori arrivano dal reparto offensivo con Chiesa che è arrivato a otto gol e cinque assist con una fantamedia di 7,6, e Kulusevski – che vista l’assenza di Ronaldo – partirà largo sulla destra e dopo il gol segnato nell’ultimo match contro il Genoa potrebbe rivelarsi decisivo ancora una volta. Il rientro di Dybala dal primo minuto è sempre più probabile e l’argentino rappresenterebbe la variabile che è mancata ai bianconeri in tutta la parte centrale del campionato. In difesa rientra Bonucci che con de Ligt costituisce una delle migliori coppie centrali a livello europeo. Sempre positive le prestazioni di Danilo che è un jolly per Pirlo che può occupare tutti i ruoli e anche a livello di fantamedia sta andando bene con 6,48. Cuadrado può dare lo sprint decisivo sull’esterno ma pecca in fase difensiva e contro Gosens potrebbe andare in seria difficoltà. Attenzione anche ad Alex Sandro che è spesso il peggiore della Juventus con 5,94 di fantamedia e ad Arthur che ancora non ha convinto a pieno tutto l’ambiente con prestazioni molto deludenti.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati