Seguici su

Pagelle

Cagliari-Parma 4-3, le pagelle: la decide Cerri, molto male Bani

Alberto-Cerri-Cagliari
© imagephotoagency.it

Finisce con una vittoria incredibile del Cagliari. Cerri la decide all’ultimo, Bani molto male in una sfida decisiva. Le pagelle per il fantacalcio

Un match incredibile quello che si è giocato alla Sardegna Arena. La vince negli ultimi minuti il Cagliari grazie alla rete di Cerri al minuto 94. La squadra di Semplici ora vola a quota 25 e può lottare ancora per la salvezza fino alla fine della stagione. Per il Parma di D’Aversa una sconfitta rocambolesca che porta i ducali con un piede in Serie B.

Parte fortissimo il Parma che trova il vantaggio con Pezzella. Grandissimo gol dell’esterno sinistro difensivo che da 20 metri riesce a trafiggere Vicario dopo soli cinque minuti dopo il colpo di testa a liberare della difesa rossoblù. Ci prova la squadra isolana che alza il baricentro e tenta la conclusione con Nandez ma il tiro dell’uruguagio è alto sopra la porta di Sepe dopo 12 minuti. Sempre la squadra di Semplici prova a recuperare il risultato senza grandi occasioni.

Il Var toglie il rigore al Cagliari che era stato inizialmente fischiato da Valeri dopo 25 minuti, il braccio di Pezzella è attaccato al corpo. Raddoppio del Parma con Kucka dopo 31 minuti alla fine di un grande contropiede della formazione di D’Aversa. Accorcia il Cagliari con Pavoletti dopo 39 minuti con uno dei suoi proverbiali colpi di testa che ha trafitto Sepe.

Cambio nel Parma ad inizio ripresa con Mihaila per Kucka. Vicino il Cagliari al pareggio ancora con Pavoletti ma il suo colpo di testa è stato bloccato da Sepe. Ancora la squadra di casa vicinissima al pareggio con il rimpallo di Marin che finisce di pochissimo al lato di Sepe dopo una grande giocata di Nainggolan. Ancora il Parma con Man in rete al minuto 59, grande giocata del giovane esterno che di sinistro supera Vicario che tocca ma non abbastanza.

Un match senza fine con il Cagliari che trova il 3 a 2 con Marin al 65esimo, un grande gol per il centrocampista che da 20 metri ha trafitto Sepe. Vicinissimo al gol del pareggio Joao Pedro ma il suo colpo di testa esce di millimetri dalla porta ducale. Incredibile chance per il Parma con Kurtic che di mancino a due passi da Vicario ha sparato altissimo. Ci ha provato di nuovo Pavoletti a dieci dalla fine ma il suo colpo di testa è uscito alla destra di Sepe dopo l’assist di Nainggolan. Pareggio del Cagliari con Pereiro al minuto 91 con un esterno pregevole sotto l’incrocio. Un recupero incredibile con il gol di Cerri che ha completamente cambiato la sfida e probabilmente la stagione del Cagliari.

Cagliari-Parma 2-3: le pagelle del match

Cagliari

Vicario 6: sono tre i gol subiti in questo match anche se non ha colpe in nessuna delle realizzazioni subite. Alla sua seconda presenza in campionato può dirsi soddisfatto per come ha sostituito l’infortunato Cragno.

Rugani 5: partita assolutamente da dimenticare per l’ex difensore della Juventus. Spesso in difficoltà fin dai primi minuti, non ha mai trovato le giuste misure per difendere contro i

dal 64′ Pereiro 6,5: lui è stato uno degli innesti che Semplici ha provato per cambiare la partita. Il suo innesto però non si è praticamente mai percepito fino al grandissimo gol al minuto 91.

Godin 5: anche l’uruguagio ha mostrato tutti i suoi limiti in questa serata contro i suoi avversari. L’ex Inter non ha fatto valere la sua esperienza e ha subito la velocità degli avanti avversari. Delusione totale per un giocatore che in un match come questo poteva fare la differenza.

Carboni 6: per lui un assist che ha sicuramente migliorato la sua valutazione in questo match. Viene scelto come titolare ancora una volta da Semplici anche se non sembra essere adatto per un tipo di sfida fondamentale come questa.

Zappa 5,5: altra chance non perfettamente sfruttata dal giovane esterno azzurro. Una partita opaca la sua, non è mai riuscito a sfondare sulla fascia ed ha fatto spesso fatica contro il suo avversario nella zona di campo. Ha fatto sicuramente di più anche se sembra adatto in una difesa a 4 e non a 3.

dal 58′ Lykogiannis 5,5: il greco non è stato scelto dall’inizio e probabilmente ha subito la scelta del tecnico. Nella mezz’ora abbondante nella quale è stato in campo, non ha fatto nulla che avrebbe potuto cambiare il match.

Duncan 5: altro match di basso livello per l’ex Sassuolo. L’ammonizione ha sicuramente complicato la sua partita e ha costretto poi Semplici a sostituirlo nella ripresa. Da quando è arrivato sull’isola non ha ancora mai mostrato le sue qualità che spesso si sono viste in Emilia.

dal 64′ Simeone 5,5: prestazione impalpabile quella dell’argentino che doveva aiutare il peso dell’attacco cagliaritano senza aver mai inciso come avrebbe potuto.

Nainggolan 6,5: grande cuore del numero 4 che con la sua grinta e temperamento ha provato a tenere a galla la formazione di Semplici. Sicuramente non ha più l’esplosività dei giorni migliori ma ha provato sempre a buttare il cuore oltre l’ostacolo. Per lui un giallo a otto dalla fine di pura foga agonistica.

Marin 7: un giallo che ha condizionato un po’ la sua sfida ma il tiro che ha trafitto Sepe è di pregevole fattura. Lui è uno dei pochi giocatori che in questa nefasta stagione cagliaritana sembra riuscire a mettersi in buona luce.

Nandez 5: continuano le sue partite da esterno anche se non riesce a convincere a pieno in questa zona di campo che tanto però piace al suo allenatore. Prova a fare quello che può ma non sembra avere il passo per coprire bene tutta la fascia. Anche un giallo per lui all’80esimo.

dall’87 Cerri 6,5: decisivo il suo innesto negli ultimi minuti con il gol al minuto 94 che può cambiare completamente la stagione della squadra rossoblù.

Joao Pedro 5: il brasiliano è completamente mancato in una delle partite più importanti della stagione del Cagliari. Il brasiliano è in un momento di stanca della sua stagione ma sicuramente Semplici sperava in un riscatto.

Pavoletti 6,5: un gol di testa di pregevole fattura per il numero 30 che ha provato a fare quel che poteva in tutto il reparto offensivo. L’assenza nel match di Joao Pedro non lo ha sicuramente aiutato, ma il numero 30 si è reso molto spesso pericoloso e vicino alla doppietta personale.

All. Semplici 6,5: un match incredibile. Il suo Cagliari ha ritrovato la vittoria nei minuti di recupero e rilancia le possibilità di salvezza. Un match davvero incredibile che può cambiare completamente la stagione della squadra isolana.

Parma

Sepe 5: ancora quattro gol subiti per il capitano del Parma che nulla poteva però su entrambe le conclusioni degli avversari. Con la sua esperienza ha provato a farsi sentire da tutti i suoi compagni durante tutto il match.

Laurini 6: una partita senza picchi in positivo ma neanche in negativo per l’esterno ducale. Ha fatto quello che gli ha richiesto D’Aversa senza però lasciare completamente il segno nel match. Scelto a sorpresa nell’11 titolare ha mostrato ottima diligenza.

dal 60′ Busi 6: mezz’ora di grande diligenza per lui che ha fatto bene in fase difensiva, quasi mai visto oltre la metà campo ma non gli era richiesto.

Bani 5: probabilmente il peggiore dei suoi in questo match. Non ha praticamente mai dato fastidio a Pavoletti nelle palle alte e ha permesso alla punta isolana anche di trovare il gol del momentaneo 1-2. Una serata da dimenticare per lui.

Osorio 6: rispetto al suo compagno non deve marcare Pavoletti sulle palle alte e questo lo aiuta molto. Il resto della squadra di Semplici non è sicuramente molto pericolosa e lui fa quanto dovuto senza strafare.

Pezzella 7: ottima la sua rete che ha aperto le marcature e cambiato completamente il match. Una prestazione davvero di grande livello per l’esterno sinistro che si conferma come una delle poche note liete della stagione gialloblù.

dal 77′ Diercxx sv

Grassi 6: una delle grandi sorprese di formazioni di D’Aversa ha giocato una partita sufficiente senza però far stropicciare gli occhi. Il centrocampista ex Napoli sembra poter tornare ad essere un ottimo giocatore come si poteva pensare da giovanissimo prima dei molti infortuni.

Kurtic 5,5: non bene la sua prestazione in un match decisivo come questo. Anche un cartellino giallo nella partita che lo ha visto spesso in difficoltà contro gli avversari in mezzo al campo. Lui è uno dei migliori in questa stagione ma stasera non molto bene.

Brugman 6: una partita diligente per lui che ha fatto bene il suo lavoro soprattutto in fase difensiva. Una serata fondamentale anche in vista del proseguio della stagione per lui e per tutta la sua formazione.

Kucka 7: grande gol del centrocampista ducale in contropiede del momentaneo 2 a 0. Ha giocato 45 minuti di grandissima fattura l’ex Milan mostrando tutte le sue grandi qualità. Una stagione non da ricordare sicuramente anche se in questa serata si è visto il giocatore fondamentale dei gialloblù.

dal 45′ Mihaila 6,5: ennesima grande prestazione per il giovane giocatore del Parma che da gennaio ha mostrato le sue qualità con la maglia gialloblù. Sicuramente può essere un ottimo giocatore da Serie A già dalla prossima stagione.

Cornelius 7: il danese fa una delle sue migliori prestazioni oltre all’assist per il gol di Kucka. Una partita di grande sostanza per un giocatore che in questa stagione non sempre è riuscito a mostrare le sue grandi qualità come nella scorsa stagione.

dal 72′ Pellè 6: prestazione di sostanza quella dell’esperta punta azzurra messa in campo da D’Aversa per gestire i palloni alti e far salire la squadra.

Man 7: scelto a sorpresa al posto di Gervinho, ha giocato una grande partita sugellata anche dalla rete del momentaneo 3 a 1. Ancora una buona prestazione per il numero 98 che ha aiutato la sua sqaudra per tutti i 72 minuti che lo hanno visto in campo.

dal 72′ Valenti 6: anche lui messo dentro dal tecnico per difendere, fa quanto richiesto dal suo tecnico.

All. D’Aversa 6: il suo Parma ha giocato meglio degli avversari ma il gol di Cerri ha cambiato completamente la situazione della partita e della stagione dei gialloblù che con 21 punti rimangono molto lontani dal Torino. La salvezza sembra un miraggio.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati