Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 32^ giornata

esultanza gol Cristiano Ronaldo Juventus-Roma
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 32^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

La Serie A continua senza sosta e nemmeno il tempo di tirare il fiato che già si torna in campo con la 32^ giornata che rappresenta il penultimo turno infrasettimanale della stagione. Martedì 20 aprile si parte con l’anticipo Verona-Fiorentina, mentre l’anticipo di mercoledì 21 alle 18:30 vedrà scendere in campo il Milan contro il Sassuolo.

La Juventus giocherà contro il Parma, mentre l’Inter sarà di scena a Spezia. I due big match invece verranno disputati nella giornata di giovedì 22 con Roma-Atalanta alle 18:30 e Napoli-Lazio in serata. Di seguito tutti i nostri consigli di fantacalcio per la 32^ giornata di campionato.

Verona-Fiorentina (martedì 20 aprile ore 20:45)

Una sola vittoria nelle ultime cinque per il Verona che ha già raggiunto il proprio obiettivo e potrebbe avere meno motivazioni della Fiorentina. Attenzione agli esterni Faraoni e Lazovic che sono in ripresa dopo un inizio di stagione difficile. Sulla trequarti meglio Barak rispetto a Zaccagni che sta attraversando un periodo di calo ed il gol gli manca da ben 13 partite. Dimarco schierato sulla linea difensiva da meno garanzie rispetto a quando gioca da esterno di centrocampo, nel reparto arretrato è meglio evitare anche Dawidowicz che viaggia con 5,72 di fantamedia. Per Lasagna potrebbe esserci un turno di stop quindi meglio puntare sul giovane Colley che potrebbe rappresentare la sorpresa del match.

La Fiorentina è chiamata a vincere per non crollare nel baratro in vista del rush finale, e l’uomo che sta trascinando la viola nell’ultimo periodo è senza dubbio Vlahovic con i suoi 15 gol stagionali e il 7,72 di fantamedia. Il serbo è meglio di Ribery che quest’anno ha dimostrato una condizione psico-fisica non più ottimale. La difesa non da tante garanzie però dopo la disastrosa prova contro il Sassuolo vorrà riprendersi quindi Pezzella e Caceres sono da schierare. Da evitare anche Martinez Quarta che non sembra all’altezza della Serie A, così come Amrabat che non riesce a fornire adeguati bonus alla causa. Si attende invece il rilancio di Castrovilli e Biraghi che stanno attraversando una stagione interlocutoria e devono riprendersi anche per la loro carriera personale.

Consigliati: Faraoni, Pezzella, Vlahovic

Sconsigliati: Zaccagni, Martinez Quarta, Amrabat

Possibile sorpresa: Colley

Milan-Sassuolo (mercoledì 21 aprile ore 18:30)

Nel Milan torna Ibrahimovic che avrà voglia di ritornare al gol visto che nel girone di ritorno sono solo tre le marcature dello svedese in 12 giornate. Il turnover in vista della super sfida contro la Lazio potrebbe essere il protagonista quindi si potrebbe rivedere Romagnoli che contro il veloce attacco degli emiliano potrebbe andare in difficoltà, così come Tonali in mezzo al campo il cui 5,7 di fantamedia è sicuramente indice di una stagione negativa. Kessiè e Calhanoglu sono insostituibili e soprattutto il primo è da schierare mentre il secondo potrebbe risentire della stanchezza. Attenzione ad Hernandez che da diffidato potrebbe giocare una partita più attenta e meno performante del solito.

Il rientrante Berardi è sicuramente l’uomo più temibile del Sassuolo che con il crollo della Roma rivede la possibilità di recuperare il settimo posto. Attenzione anche a Boga che sembra ritornato – nelle ultime due prestazioni – quello della scorsa stagione con le sue accelerazioni micidiali. In difesa meglio evitare Chiriches visto il suo 5,59 di mediavoto, mentre a centrocampo lo sconsigliato è Lopez che sta attraversando un’annata davvero negativa. Nei due ruoli meglio puntare su Ferrari oppure su Locatelli che da ex avrà tantissima voglia di dimostrare tutto quello che il Milan si è perso. La sorpresa del match potrebbe arrivare da Defrel che partendo dall’inizio potrebbe mettere in difficoltà la difesa rossonera non dando punti di riferimento.

Consigliati: Ibrahimovic, Kessie, Berardi

Sconsigliati: Tonali, Romagnoli, Lopez

Possibile sorpresa: Defrel

Bologna-Torino (mercoledì 21 aprile ore 20:45)

Il Bologna ha ormai raggiunto una posizione ottimale in classifica – con 37 punti è infatti quasi prossimo alla salvezza – quindi potrebbe essere più rilassato degli avversari. Attenzione alla fase difensiva dei felsinei che regala spesso pessime prestazioni, quindi sconsigliati Danilo e Dijks che viaggiano con 5,6 e 5,56 di fantamedia. Meglio evitare anche il portiere Skorupski che potrebbe incassare più di qualche rete da un Torino in forma. A centrocampo occhio a Svanberg che sembra ormai lanciato verso una carriera ricca di successi e sicuramente in ascesa. In attacco meglio Soriano e Barrow rispetto a Sansone e Orsolini che rischiano anche di non partire titolari viste le tante partite ravvicinati.

Il Torino di Nicola è in grande forma e potrebbe anche arrivare al successo contro il Bologna. Quindi spazio per Belotti che dopo l’ottima prestazione con assist contro la Roma vuole ritornare al gol. Rientra dal primo minuto Singo che sarà una spina nel fianco della difesa felsinea, mentre al centro Mandragora è ritornato a garantire quantità e qualità come ai tempi dell’Udinese. Difficile per Milinkovic-Savic conservare l’imbattibilità, e anche in difesa l’unico di sicuro affidamento è Bremer con Izzo e Nkoulou (o Lyanco) da evitare. La sorpresa potrebbe arrivare da Verdi che da ex potrebbe risentire particolarmente questa sfida e regalarsi la seconda gioia stagionale dopo un’annata molto difficile.

Consigliati: Svanberg, Soriano, Belotti

Sconsigliati: Danilo, Orsolini, Nkoulou

Possibile sorpresa: Verdi

Crotone-Sampdoria (mercoledì 21 aprile ore 20:45)

Il Crotone è ormai ad un passo dalla retrocessione con un distacco di 15 punti rispetto al quartultimo posto. Potrebbe però esserci una reazione d’orgoglio della formazione di Cosmi quindi spazio agli attaccanti con Simy e Messias sugli scudi nell’intera stagione e che hanno fatto meglio rispetto ad Ounas. La fase difensiva è certamente quella da evitare con Djidji, Golemic, Luperto e Magallan che raramente riescono ad arrivare alla sufficienza nelle partite che li vedono protagonisti. Attenzione anche a Cordaz che potrebbe rischiare di dover raccogliere più di qualche pallone dal fondo della sua rete. A centrocampo l’unico a dare garanzie è Reca, mentre da evitare sono Petriccione e Zanellato che viaggiano con 5,35 e 5,79 di fantamedia.

La Sampdoria vuole continuare a racimolare punti per raggiungere i 50 punti che sono l’obiettivo del tecnico Ranieri. Rientrerà Quagliarella che rappresenta l’uomo più pericoloso dei doriani, ma attenzione anche a Gabbiadini e Keita che vista la fragilità difensiva del Crotone possono anche andare in rete. Sull’esterno Candreva molto meglio rispetto a Jankto visto che garantisce una buonissima quantità di bonus, mentre in mezzo Thorsby è tornato al gol ed è meglio continuare a puntare su di lui rispetto ad Ekdal. Attenzione a Damsgaard che dopo il flop contro il Verona potrebbe avere tantissima voglia di far vedere tutte le sue qualità. Difficile che Audero mantenga inviolata la propria porta visto che il Crotone riesce sempre – da quando c’è Cosmi sulla panchina – ad andare in rete. Nel reparto arretrato le garanzie arrivano dagli esterni Augello e Bereszynski rispetto ai centrali Tonelli e Colley.

Consigliati: Simy, Quagliarella, Candreva

Sconsigliati: Luperto, Petriccione, Ekdal

Possibile sorpresa: Damsgaard

Genoa-Benevento (mercoledì 21 aprile ore 20:45)

Le due squadre si contendono la salvezza ma la paura di non perdere potrebbe essere molto forte e condizionare l’intero andamento del match. Nel Genoa spazio per Perin che potrebbe portare a casa un ottimo clean sheet, mentre tra i difensori il migliore potrebbe rivelarsi Criscito anche in ottica calci di rigore. Il campionato di Czyborra e Biraschi è molto insufficiente e quindi meglio evitarli, così come i centrali Badelj e Zajc che difficilmente regalano bonus utili alla causa fantacalcio. In attacco potrebbe esserci turnover e si potrebbe rivedere Pandev dall’inizio che potrebbe essere la sorpresa del match, anche se l’ottimo momento di Destro dovrebbe essere sfruttato anche dal suo allenatore.

L’uomo di maggiore talento del Benevento è Viola che è anche stavolta quello consigliato per il turno di campionato. Glik e Barba dovranno impegnarsi a fondo per bloccare gli attaccanti del Genoa che sono in grande forma, quindi meglio evitarli per non rischiare brutte prestazioni. Ionita ed Hetemaj sono sempre molto negativi in termini di votazione e infatti viaggiano rispettivamente con 5,85 e 5,82 di fantamedia. In avanti l’unico a riuscire a segnare è il giovanissimo Gaich mentre sono crollate le medie di Lapadula e Caprari che stanno attraversando periodi abbastanza negativi. Sulle fasce meglio Letizia rispetto a Depaoli che con 5,39 è uno dei peggiori dell’intero ruolo difensivo.

Consigliati: Perin, Criscito, Viola

Sconsigliati: Biraschi, Hetemaj, Depaoli

Possibile sorpresa: Pandev

Juventus-Parma (mercoledì 21 aprile ore 20:45)

La Juventus deve ritornare al successo dopo la sconfitta contro l’Atalanta per non mettere a rischio il suo posto in Champions League, ma deve fare a meno dell’infortunato Chiesa. Rientrerà però Ronaldo che ha molta voglia di rifarsi dopo la sfuriata contro il Genoa, insieme a lui ci sarà Morata che dovrà dimostrare di valere questa maglia per non lasciare la squadra a fine anno e lo stesso discorso vale anche per Dybala. Cuadrado e Danilo sono altri due molto positivi che riescono spesso a portare ottimi risultati, mentre Rabiot e Arthur sono degli elementi che non sembrano essersi integrati negli schemi tattici di Pirlo. Attenzione anche alla fase difensiva che potrebbe regalare ottime prestazioni con Buffon – che dovrebbe prendere il posto di Szczesny – che può ottenere un buonissimo clean sheet, e Bonucci e de Ligt che sono in risalita visto che comunque la Juventus ha la migliore difesa del campionato. La sorpresa potrebbe arrivare da Ramsey che dovrebbe partire dall’inizio e potrebbe trovare anche la via del gol.

Il Parma con la sconfitta incassata a Cagliari ha messo una seria ipoteca sulla sua retrocessione, però sta vendendo cara la pelle soprattutto con buone prestazioni nel reparto offensivo fornite dai giovanissimi Mihaila e Man che contro la Juventus però rischiano di essere inghiottiti dai mostri sacri Bonucci e de Ligt. Meglio quindi puntare su Kurtic e Pezzella le cui prestazioni sono in risalita ed ha trovato anche il primo gol stagionale in Sardegna. Male invece Gervinho che non riesce proprio ad ingranare quest’anno, così come il reparto difensivo con Bani, Osorio e Busi che sono costantemente insufficienti e viaggiano con 5,48, 5,68 e 5,38 di fantamedia. Meglio evitare anche di schierare Sepe che contro la contraerea juventina rischia di dover raccogliere più di qualche pallone dal fondo della sua rete.

Consigliati: Ronaldo, Buffon, Kurtic

Sconsigliati: Arthur, Sepe, Bani

Possibile sorpresa: Ramsey

Spezia-Inter (mercoledì 21 aprile ore 20:45)

Difficile per lo Spezia mettere in difficoltà l’Inter anche visto il momento non brillantissimo della formazione di Italiano. Il migliore è comunque Maggiore che viaggia con 6,43 di fantamedia, da schierare anche Gyasi e Farias che con la loro rapidità cercheranno di mettere in difficoltà la rodata difesa nerazzurra. Sconsigliati i componenti del reparto difensivo Ismajli e Chabot su tutti, ma anche Ferrer e Marchizza che dovranno vedersela rispettivamente contro Perisic e Hakimi. Attenzione al portiere Provedel che potrebbe essere costretto anche a raccogliere più di qualche pallone dal fondo della sua rete.

Nei nerazzurri si attende con ansia il gol di Lukaku che manca da qualche partita. Il suo partner sarà molto probabilmente Sanchez – Lautaro Martinez partirà dalla panchina – che con la sua rapidità e agilità può mettere in crisi la difesa spezzina. Attenzione come sempre agli inserimenti micidiali degli esterni Perisic e Hakimi – anche se il marocchino non attraversa un buon periodo – e a Barella che è l’anima del centrocampo nerazzurro. La difesa garantisce sempre ottime prestazioni quindi Bastoni e Skriniar sono da schierare e de Vrij potrebbe essere da non sottovalutare in vista delle palle da fermo. Possibile ritorno al clean sheet per Handanovic dopo la papera contro il Napoli.

Consigliati: Maggiore, Lukaku, Barella

Sconsigliati: Marchizza, Provedel, Hakimi

Possibile sorpresa: Sanchez

Udinese-Cagliari (mercoledì 21 aprile ore 20:45)

L’Udinese sarà privo del suo uomo migliore, infatti De Paul è squalificato. Quindi toccherà a Pereyra prendere sulle spalle l’intero peso tecnico della squadra per cercare di portarla alla vittoria. Stryger Larsen sull’esterno sta iniziando a garantire ottime prestazioni, mentre dall’altra parte potrebbe rivedersi Zeegelaar che invece è molto al di sotto della sufficienza. In difesa il migliore è Nuytinck con Becao e Bonifazi che vanno spesso in difficoltà viste le limitate doti atletiche. Attenzione alle turnazioni nel reparto offensivo che potrebbero vedere in campo l’inedita coppia Forestieri – possibile sorpresa – e Llorente che finora hanno abbastanza deluso le aspettative.

Il Cagliari potrebbe avere dalla sua parte l’orgoglio per risalire la china dopo il successo in extremis raggiunto contro il Parma. Si attende con ansia il gol di Joao Pedro che è consigliato, così come Cerri che con la doppietta dovrebbe garantirsi un posto dal primo minuto. La grinta di Nainggolan in mezzo al campo potrebbe anche costare cara in termini di malus con cartellino e cattiva prestazione, quindi meglio preferire Zappa o Marin che riescono meglio a leggere la partita perchè meno “accecati” dalla voglia di farsi vedere. In difesa si aspetta il riscatto della coppia Godin-Rugani che contro il Parma sono andati molto in difficoltà e potrebbero anche portare Vicario ad ottenere un ottimo clean sheet.  Come sempre da prendere con le pinze le prove di Lykogiannis e di Nandez che stanno deludendo – e di molto – le aspettative di inizio stagione.

Consigliati: Larsen, Joao Pedro, Rugani

Sconsigliati: Becao, Lykogiannis, Nandez

Possibile sorpresa: Forestieri

Roma-Atalanta (giovedì 22 aprile ore 18:30)

Difficile il compito della Roma che ormai ha deciso di puntare sull’Europa League piuttosto che raggiungere il quarto posto, quindi saranno differenti le ambizioni delle due formazioni. Nei giallorossi rientrerà Pellegrini la cui mancanza si è sentita nella sconfitta contro il Torino, e giocherà in coppia con Mkhitaryan e sono tra i pochi della Roma ad essere consigliati. Insieme a loro anche Veretout che essendo anche il rigorista della formazione può regalare bonus preziosi. Meglio evitare invece il compagno Villar che quando sottoposto alla fase difensiva va in grande difficoltà, così come Karsdorp e Bruno Peres con il primo che dovrà vedersela contro uno straripante Gosens sulla propria fascia di competenza. Meglio evitare Pau Lopez vista la potenza offensiva dei bergamaschi, mentre in difesa meglio Mancini – che è anche ex del match – rispetto a Cristante e Ibanez che potrebbero andare in seria difficoltà contro Zapata e company.

L’Atalanta sarà galvanizzata dalla vittoria contro la Juventus arrivata dopo 20 anni di insuccessi e vorrà continuare contro la Roma la rincorsa al piazzamento Champions. Fiducia per Gosens che ritorna a cavalcare la fascia e contro Karsdorp potrebbe ritornare anche al gol. Attenzione come sempre al reparto offensivo con Malinovskyi sicuramente sugli scudi con 3 gol e cinque assist nelle ultime sette partite, così come Muriel e Zapata che possono punire in qualsiasi momento le retroguardie distratte. In difesa rientra Romero – segnalato come sorpresa per la pericolosità nel gioco aereo che potrebbe anche portarlo al gol – che da garanzie ottime, mentre meno bene stanno facendo Djimsiti e Toloi. Così come Maehle che dopo un buonissimo inizio sta scalando nelle gerarchie di Gasperini visto anche il passaggio alla difesa a quattro del tecnico bergamasco.

Consigliati: Pellegrini, Gosens, Malinovskyi

Sconsigliati: Karsdorp, Ibanez, Maehle

Possibile sorpresa: Romero

Napoli-Lazio (giovedì 22 aprile ore 20:45)

È lo scontro diretto per la rincorsa alla Champions League col Napoli che è ad un solo punto dalla Juventus e spera di agganciare chi gli sta davanti. Buonissime le prestazioni di Insigne che anche quando non arriva al gol mette sempre a segno prove molto buone, così come Zielinski che quando ha spazio per poter impostare le azioni d’attacco regala sempre tante gioie ai fantallenatori. Osimhen parte dalla panchina e ritorna Mertens da punta centrale che però sta attraversando un periodo non molto positivo. Attenzione a Bakayoko che è sempre a rischio malus e difficilmente regala gioie, così come Hysaj che sull’esterno quest’anno sta dimostrando tutte le sue debolezze. La stagione di Manolas deve riprendersi dopo un inizio non esaltante e contro l’Inter ha dimostrato di sapersi riprendere, mentre per Ruiz potrebbe essere difficile il compito contro Milinkovic-Savic e Luis Alberto soprattutto in fase difensiva.

Nella Lazio sono sugli scudi le prestazioni di Milinkovic-Savic che sta dimostrando quest’anno tutto il suo valore in ottica futuro. Attenzione anche a Lazzari che sulla fascia può dare gli strappi decisivi e a Immobile che ha ritrovato i gol contro il Benevento dopo un’astinenza di dieci giornate. Invece in leggero calo è Luis Alberto che però può accendersi in ogni momento della partita. Sconsigliati Fares e Lucas Leiva che non stanno dando le giuste garanzie dall’inizio del campionato e infatti viaggiano con 5,75 e 5,74 di fantamedia. La sorpresa – relativa – può arrivare da Caicedo che visti gli incontri ravvicinati potrebbe prendere il posto di Correa ed essere letale contro la difesa partenopea.

Consigliati: Insigne, Zielinski, Milinkovic-Savic

Sconsigliati: Hysaj, Bakayoko, Fares

Possibile sorpresa: Caicedo


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Chi schierare

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati