Seguici su

Serie A

Crotone-Sampdoria: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Emil Audero Sampdoria
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Crotone-Sampdoria, partita della 32^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nemmeno il tempo di analizzare e riguardare il precedente turno che la Serie A torna subito in campo con la 32^ giornata che rappresenterà il penultimo turno infrasettimanale di questo campionato. Il fanalino di coda Crotone sarà impegnato contro la Sampdoria per cercare un disperatissimo assalto alla salvezza che ormai sembra sempre più lontana.

I blucerchiati invece hanno già la salvezza in tasca e cercheranno di continuare ad ottenere punti e successi per raggiungere quota 50 che è l'obiettivo stabilito dal loro tecnico Ranieri. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Crotone e Sampdoria.

Come arriva il Crotone

Il Crotone si trova in ventesima ed ultima posizione nella classifica di Serie A con 15 punti e una distanza di ben 15 lunghezze rispetto al quartultimo posto occupato dal Torino. I pitagorici hanno la peggiore difesa del torneo con 79 gol incassati e distanziati di molto dalla penultima che è il Parma con 63 reti subite.

Questa rappresenta per la formazione di Cosmi l'ultima spiaggia infatti in caso di sconfitta e conseguente successo del Torino sarebbero matematicamente in Serie B, dopo un solo anno passato nel massimo campionato. Il Crotone nelle ultime dieci giornate ha vinto solamente una volta proprio contro il Torino lo scorso 7 marzo per 4-2.

Come arriva la Sampdoria

La Sampdoria occupa il decimo posto in graduatoria con 39 punti ed un vantaggio di 14 lunghezze rispetto al Cagliari terzultimo. La salvezza per la formazione di Ranieri è ormai un capitolo quasi archiviato – manca solo la matematica – quindi il tecnico dei doriani punta a raggiungere i 50 punti che sono il suo obiettivo di inizio stagione.

I blucerchiati hanno incassato in stagione 46 reti che li fanno collocare in una posizione molto onorevole in questa speciale statistica e infatti riescono a fare meglio rispetto a formazione più quotate come Roma e Sassuolo che le sono davanti in classifica. Mentre è in attacco che hanno qualche problema con soli 42 gol segnati che non permettono alla Sampdoria di avere un adeguato posizionamento rispetto alle altre formazioni che hanno la stessa forza difensiva.

Orario di Crotone-Sampdoria e dove vederla in tv o in streaming

La partita Crotone-Sampdoria si giocherà mercoledì 21 aprile alle ore 20:45 allo stadio Ezio Scida di Crotone, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale DAZN1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell’app Dazn.

Probabili formazioni Crotone-Sampdoria

Marrone e Benali sono gli indisponibili per Cosmi che schiererà come sempre Cordaz in porta con in difesa Djidji, Golemic e Luperto anche se Magallan spera in un posto dal primo minuto. Sugli esterni di centrocampo ci saranno Molina e Reca, mentre in mezzo agiranno Petriccione e Zanellato con Cigarini che punta ad una maglia dall'inizio. Simy e Ounas saranno i due attaccanti con Messias che si posizionerà alle loro spalle.

Ranieri invece dovrà rinunciare allo squalificato Yoshida e all'infortunato Torregrossa. A difendere i pali ci sarà Audero che avrà davanti a sè Bereszynski ed Augello come terzini con Colley e Tonelli centralmente. Le fasce di centrocampo saranno Candreva e Damsgaard – che prenderà il posto di Jankto – con Thorsby e il ballottaggio tra Ekdal e Adrien Silva per l'altro posto. In attacco sicuro del posto Gabbiadini che avrà al suo fianco uno tra Quagliarella e Keita.

Crotone (3-4-1-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Molina, Petriccione, Zanellato, Reca; Messias; Ounas, Simy. All. Cosmi

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

Consulta tutte le probabili formazioni della 32^ giornata di Serie A

Precedenti Crotone-Sampdoria

Le due squadre si sono affrontate solamente cinque volte nella loro storia nel campionato di Serie A, con due vittorie del Crotone, un pareggio e due successi per la Sampdoria. L'ultimo precedente risale alla partita d'andata disputata lo scorso 19 dicembre allo stadio Ferraris di Genova e terminata con la vittoria dei blucerchiati per 3-1 grazie alle reti di Damsgaard, Jankto e Quagliarella le quali erano state momentaneamente pareggiate dal rigore del solito Simy.

Crotone-Sampdoria: i consigli per il fantacalcio

Il Crotone è ormai ad un passo dalla retrocessione con un distacco di 15 punti rispetto al quartultimo posto. Potrebbe però esserci una reazione d'orgoglio della formazione di Cosmi quindi spazio agli attaccanti con Simy e Messias sugli scudi nell'intera stagione e che hanno fatto meglio rispetto ad Ounas. La fase difensiva è certamente quella da evitare con Djidji, Golemic, Luperto e Magallan che raramente riescono ad arrivare alla sufficienza nelle partite che li vedono protagonisti. Attenzione anche a Cordaz che potrebbe rischiare di dover raccogliere più di qualche pallone dal fondo della sua rete. A centrocampo l'unico a dare garanzie è Reca, mentre da evitare sono Petriccione e Zanellato che viaggiano con 5,35 e 5,79 di fantamedia.

La Sampdoria vuole continuare a racimolare punti per raggiungere i 50 punti che sono l'obiettivo del tecnico Ranieri. Rientrerà Quagliarella che rappresenta l'uomo più pericoloso dei doriani, ma attenzione anche a Gabbiadini e Keita che vista la fragilità difensiva del Crotone possono anche andare in rete. Sull'esterno Candreva molto meglio rispetto a Jankto visto che garantisce una buonissima quantità di bonus, mentre in mezzo Thorsby è tornato al gol ed è meglio continuare a puntare su di lui rispetto ad Ekdal. Attenzione a Damsgaard che dopo il flop contro il Verona potrebbe avere tantissima voglia di far vedere tutte le sue qualità. Difficile che Audero mantenga inviolata la propria porta visto che il Crotone riesce sempre – da quando c'è Cosmi sulla panchina – ad andare in rete. Nel reparto arretrato le garanzie arrivano dagli esterni Augello e Bereszynski rispetto ai centrali Tonelli e Colley.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A