Seguici su

Serie A

Fantacalcio, tutti gli ex della 29^ giornata di Serie A 2020/21

Zapata Muriel Atalanta
© imagephotoagency.it

Alla ricerca del gol dell’ex. Tutti i calciatori che si ritrovano a giocare contro la vecchia squadra nella 29^ giornata di Serie A

Archiviata l'interminabile pausa nazionali, riprende la Serie A con la sua 29^ giornata. Il turno in questione si giocherà tutto d'un colpo sabato 3 aprile, in modo da offrire il giusto antipasto in vista delle festività pasquali. Si partirà alle 12:30 con Milan-Sampdoria, passando per il derby della Mole alle 18:00 tra Torino e Juventus, per concludersi alle 20:45 con Bologna-Inter.

In chiave fantacalcio è sempre importante analizzare le variabili che possono portare profitto in campo, ed una di queste è la famosa legge del gol dell'ex. Tutti gli ex al fantacalcio in vista della 29^ giornata di Serie A 2020/21.

Milan-Sampdoria (sabato 3 aprile ore 12:30)

Nel match in questione non ci sono ex in nessuna delle due squadre.

Atalanta-Udinese (sabato 3 aprile ore 15:00)

Atalanta-Udinese è forse la gara con i due ex più interessanti di giornata, ovvero: Duvan Zapata e Luis Muriel. I due colombiani hanno militato all'Udinese per molteplici stagioni. Zapata giocò nella squadra friulana dal 2015 al 2017, in prestito biennale dal Napoli, e realizzò 18 gol in 63 presenze. Muriel invece ha giocato all'Udinese dal 2012 al 2015, realizzando 15 reti in 57 presenze. Per entrambi, l'Udinese, è stata una vetrina fondamentale per esplodere calcisticamente.

Benevento-Parma (sabato 3 aprile ore 15:00)

In Benevento-Parma è presente un solo ex, che può essere intrigante anche al fantacalcio come terzo slot: ovvero Gianluca Caprari. L'esterno dei sanniti ha giocato al Parma solo sei mesi, in prestito la scorsa stagione. La parentesi emiliana è un ricordo poco felice per l'attaccante, che ha giocato solo 12 partite, tra scelte tecniche ed infortuni. I gol all'attivo coi crociati sono due.

Cagliari-Verona (sabato 3 aprile ore 15:00)

Nel match in questione non ci sono ex in nessuna delle due squadre.

Genoa-Fiorentina (sabato 3 aprile ore 15:00)

Match ricchissimo di ex quello tra Genoa e Fiorentina. Partendo dalla formazione di casa non si può non citare Badelj, icona della Fiorentina, ora in forza al Grifone. Il centrocampista ha giocato due volte in viola, la prima dal 2014 al 2018, facendo superando le 100 presenze e segnando sei gol. Poi è andato alla Lazio per tornare a Firenze la scorsa stagione, in cui ha disputato 22 gare. Sempre nel genoa c'è Marko Pjaca, che ha giocato nella Fiorentina solo nella stagione 2019/20 con scarsi risultati: 19 presenze ed un gol.

Si conclude con Behrami, che ad ora non ha un ruolo cardine nel Genoa, ma ha giocato in viola dieci anni fa, collezionando 48 presenze e zero reti. Nella Fiorentina c'è il grande ex di turno: Christian Kouame, che è esploso al Genoa nelle stagioni 2018-2020, segnando nove gol in 49 presenze. Da lì sono arrivati i forti interessi di vari club italiani, tra cui la Fiorentina. Per concludere, ora milita in viola Antonio Barreca, che ha giocato la scorsa stagione al Genoa. Per lui brutti ricordi di Genova, solo 18 presenze e pochi bonus.

Lazio-Spezia (sabato 3 aprile ore 15:00)

Nella partita in questione è presente solo un ex a sorpresa: Francesco Acerbi. Il difensore centrale ha militato allo Spezia per una sola stagione (2007/2008) in prestito dal Pavia. Acerbi però venne impiegato solo nella formazione primavera spezzina, non esordendo mai in prima squadra.

Napoli-Crotone (sabato 3 aprile ore 15:00)

Sono presenti solo due ex in Napoli-Crotone, entrambi appartenenti alla formazione calabrese. Il primo è Adam Ounas, che gioca con gli squali ed è in prestito dal Napoli. Con i partenopei ha giocato dal 2017 al 2019, collezionando solo 25 presenze e segnando tre gol. La squadra azzurra ha poi optato per una serie di prestiti per permettergli di avere più spazio. Sempre nel Crotone c'è Luperto, anch'esso in prestito dal Napoli. Il difensore centrale ha fatto le giovanili nella squadra campana, e si è spostato a Crotone in questa stagione dopo aver giocato nella stagione 2014/15 a Napoli, e dal 2018 al 2020.

Sassuolo-Roma (sabato 3 aprile ore 15:00)

Match delicato tra Sassuolo e Roma, che vede figurare ben due ex, uno per parte. Nella squadra di casa è presente Gregoire Defrel, che però è indisponibile e non giocherà la partita in questione. In ogni caso il francese ha giocato alla Roma nella stagione 2017/18, prima di finire in prestito alla Sampdoria ed essere ceduto definitivamente ai neroverdi. Nella Roma invece l'ex di lusso è Lorenzo Pellegrini, il quale è esploso al Sassuolo dal 2015 al 2017. Proprio in quel frangente di tempo è arrivato l'interesse della Roma, che lo ha riportato nella capitale. In neroverde ha giocato 47 partite segnando nove gol.

Torino-Juventus (sabato 3 aprile ore 18:00)

Derby della Mole che vede figurare solo due ex, tutti di proprietà del Torino. Sono Zaza e Rincon gli indiziati, che hanno giocato in bianconero tra il 2015 e 2017. Il primo ha militato alla Juventus nella stagione 2015/2016, lasciando un bel ricordo nelle menti dei tifosi. Sono sette i gol realizzati in appena 24 presenze. Rincon ha avuto il piacere di giocare alla Juventus solo nella stagione 2015, trovando poco spazio, infatti sono solo 13 le gare giocate coi bianconeri.

Bologna-Inter (sabato 3 aprile ore 20:45)

Si conclude la carrellata di ex di giornata col match tra Bologna ed Inter, i cui giocatori da citare sono tanti, e tutti di proprietà attuale dei rossoblù. Il primo da citare assolutamente è Rodrigo Palacio, cuore del Bologna a 39 anni. L'argentino ha giocato nell'Inter dal 2012 al 2017, ritagliandosi uno spazio nel cuore dei tifosi nerazzurri. Le presenze con l'Inter sono addirittura 140, condite da 39 gol.

Il secondo grande ex della gara è Medel, con ben tre stagioni all'Inter nel suo palmares. Infatti dal 2014 al 2017 ha giocato con i nerazzurri, totalizzando la bellezza di 91 presenze in campo. Ultimo giocatore, forse meno altisonante, è Mbaye, che proviene dalla primavera dell'Inter ed ha giocato in Serie A coi nerazzurri nel 2014, collezionando solo quattro presenze.


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A