Seguici su

Serie A

Fantacalcio, tutti gli ex della 31^ giornata di Serie A 2020/21

esultanza gol Matteo Politano Napoli
© imagephotoagency.it

Alla ricerca del gol dell’ex. Tutti i calciatori che si ritrovano a giocare contro la vecchia squadra nella 31^ giornata di Serie A

Torna in campo la Serie A con la 31^ giornata a partire da sabato 17 aprile alle ore 15:00. Il rush finale del campionato si fa sempre più intenso e le squadre sempre più agguerrite per perseguire i propri obiettivi. Ad aprire la giornata ci saranno Crotone-Udinese e Sampdoria-Verona sabato alle ore 15:00. Si prosegue con Sassuolo-Fiorentina alle ore 18:00 per poi concludere con Cagliari-Parma alle 20:45. La domenica di calcio italiano si apre con il Milan che ospita il Genoa in quel di San Siro nel lunch match delle 12:30. Pomeriggio di Serie A domenicale che vede spiccare il big match tra Atalanta e Juventus, così come quello delle 20:45 tra Napoli ed Inter.

Alcuni giocatori avranno la fortuna (o sfortuna) di affrontare la propria ex squadra, e con le proprie abilità potrebbero mettersi in mostra e sfoderare gli artigli. Alcuni di loro possono essere buoni spunti anche al fantacalcio, dove spesso la “legge del gol dell’ex” diventa una vera e propria sentenza. Di seguito tutti gli ex al fantacalcio in vista della 31^ giornata di Serie A 2020/21.

Crotone-Udinese (sabato 17 aprile ore 15:00)

Nel match non sono presenti ex di giornata.

Sampdoria-Verona (sabato 17 aprile ore 15:00)

Tra Sampdoria e Verona ci sono solo due ex, entrambi di proprietà dei blucerchiati. Il primo è Alex Ferrari, che ha militato con la maglia gialloblu nella stagione 2017/18 in prestito dal Bologna. Con gli scaligeri ha totalizzato 39 presenze ed un gol. Al fantacalcio è sconsigliato, partirà in panchina e non attira. L’altro giocatore, decisamente più appetibile, è Verre, anch’esso della Sampdoria. Il trequartista ha giocato col Verona tutta la scorsa stagione, segnando tre reti in 32 presenze. Nei blucerchiati è un jolly che viene usato per sorprendere in campo. Si può mettere come scommessa azzardata per un gol dell’ex fulmineo, anche se non facile.

Sassuolo-Fiorentina (sabato 17 aprile ore 18:00)

Nel match non sono presenti ex di giornata.

Cagliari-Parma (sabato 17 aprile ore 20:45)

Tra Cagliari e Parma ci sono tre ex, di cui solo uno abbastanza rilevante. Partendo dalla squadra di casa si trova Cerri, la possente punta dei Casteddu. Il giocatore è nato e cresciuto a Parma, dove ha fatto le giovanili ed ha debuttato in Serie A collezionando due presenze tra il 2012 e il 2014. Non è consigliato al fantacalcio, partirà in panchina ed è solo un’alternativa d’emergenza per Semplici.

Tra le fila del Parma figura Colombi, il secondo portiere, il quale ha giocato coi sardi nella stagione 2014/15, ottenendo scarsi risultati. Buono invece il profilo di Bruno Alves, che conosciuto l’Italia vestendo la maglia del Cagliari nella stagione 2016/17, giocando sempre titolare e segnando un gol. Al momento sembra non essere più quello di una volta, ha perso la titolarità fissa. Può sempre essere pericoloso in zona bonus, ma è un azzardo.

Milan-Genoa (domenica 18 aprile ore 12:30)

Nel Milan è presente solo un ex, ovvero Antonio Donnarumma, terzo portiere dei rossoneri, mai chiamato in causa che ha giocato col Grifone due stagioni collezionando una presenza. Nel Genoa i volti familiari sono due, ed uno è anche abbastanza appetibile.

Si parte con Cristian Zapata, che ha vestito la maglia rossonera addirittura dal 2012 al 2019, e molti lo ricordano per il gol decisivo per la vittoria del derby contro l’Inter. Al momento è solo una riserva per Ballardini, sconsigliatissimo. È invece più attraente al fantacalcio Mattia Destro, che sfiderà la sua ex squadra per cui ha giocato in prestito nel 2015, segnando solo tre reti e trovando poco spazio. Su di lui ci si può fare un pensiero al fantacalcio. Questa stagione è in forma, ed ha già raggiunto la doppia cifra di gol. Vorrà segnare e dimostrare al Milan quanto vale.

Atalanta-Juventus (domenica 18 aprile ore 15:00)

Ex d’eccellenza in Atalanta-Juventus, che si trova tra le fila bianconere. Il suo nome è Dejan Kulusevski, il quale ha mosso i suoi primi “passi italiani” giocando nelle giovanili orobiche. L’Atalanta l’ha poi fatto debuttare in Serie A nella stagione 2018/19, nella quale ha mostrato sprazzi di grande qualità. Al momento è in ballottaggio per giocare titolare, ma in ogni caso dovrebbe subentrare. Arriva da un gol nell’ultimo turno, se si è coperti è da schierare al fantacalcio, può colpire sotto l’indifferenza generale.

Bologna-Spezia (domenica 18 aprile ore 15:00)

Figura un solo ex nel match del Renato Dall’Ara, ovvero Claudio Terzi, difensore dello Spezia. Il centrale ormai trentaseienne, ha giocato tutte le giovanili in terra emiliana, e proprio i felsinei l’hanno lanciato in Serie A nel 2002, e fino al 2004 ha fatto parte dei rossoblù. Dopo un anno in prestito al Napoli è tornato al Bologna, dove dal 2005 al 2009 ha collezionato la bellezza di 116 presenze e tre gol. Bella storia d’amore, ma che non interessa al fantacalcio, in cui è sconsigliato. Partirà dalla panchina e non garantisce neanche il voto.

Lazio-Benevento (domenica 18 aprile ore 15:00)

Nel match in questione c’è un solo ex, ovvero Danilo Cataldi, ora in forza alla Lazio. Il giovane centrocampista è da sempre di proprietà dei biancocelesti, che però nella stagione 2017/18, alla prima promozione del Benevento in Serie A, hanno deciso di prestarlo ai sanniti. In terra campana ha giocato 21 partite segnando un gol, ma al fantacalcio è da lasciare fuori, ha poco spazio e non prenderà voto probabilmente.

Torino-Roma (domenica 18 aprile ore 18:00)

In Torino-Roma ci sono due volti familiari, uno per parte. Iniziando dalla squadra di casa si trova Antonio Sanabria, il quale ha giocato un anno nella capitale (2014/15), essendo però relegato ai margini vista la giovanissima età, collezionando solo due entrate in campo. Può comunque avere il piede caldo, dato che dal suo approdo a Torino ha già segnato quattro gol nelle ultime sei apparenze. Si deve schierare contro una difesa ballerina come quella giallorossa, può punire.

In casa Roma è presente il solo Bruno Peres, è esploso nel Torino tra il 2014 ed il 2016, giocando 65 partite e fornendo una marea di assist, compresi sei gol. Questa giornata giocherà titolare data l’assenza di Spinazzola, ed è consigliato come scommessa dal dente avvelenato. La sua velocità può penetrare nella difesa granata e regalare bonus ai fantallenatori.

Napoli-Inter (domenica 18 aprile ore 20:45)

Si conclude con Napoli-Inter, nella quale figura uno degli ex più intriganti di giornata al fantacalcio: Matteo Politano. Il centrocampista, ora in forza al Napoli, ha vestito la maglia nerazzurra per due stagioni, dal 2018 al 2020. Nel suo percorso all’Inter è stato spesso incompreso e poco sfruttato, avendo giocato solo 47 partite, di cui molte da subentrante, con cinque reti segnate. Lo stesso Politano ha ammesso di non essere stato trattato bene, e questa giornata avrà voglia di spaccare tutto, compresa la porta di Handanovic. Per questo turno al fantacalcio è consigliato vivamente, ci si aspettano bonus e spettacolo nonostante l’avversaria tostissima.

 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati