Seguici su

Infortuni

Genoa, l’esito degli esami dopo l’infortunio di Zappacosta

Esultanza gol Badelj Zappacosta Genoa
© imagephotoagency.it

Niente lesioni per l'esterno destro dei rossoblu che ha lasciato la sua squadra in dieci nell'ultima gara contro la Juventus

Davide Zappacosta ha accusato un fastidio muscolare nel corso della sfida di domenica scorsa del suo Genoa contro la Juventus, tant'è che al minuto 75 ha lasciato il campo per evitare guai peggiori e visto che la partita era già sul risultato di 3-1 per i bianconeri ed incanalata verso i binari della formazione di Pirlo.

La sua squadra ha giocato gli ultimi 15 minuti di partita con un uomo in meno visto che il tecnico Ballardini aveva già effettuato tutti e cinque le sostituzioni consentite. Anche considerando l'infortunio di Pellegrini e le non perfette condizioni di Czyborra, era pieno allarme per il grifone che ha potuto tirare un sospiro di sollievo dopo aver letto il risultato degli esami.

Il comunicato ufficiale del Genoa

Puntuale è arrivato il comunicato ufficiale della società rossoblu pubblicato sul proprio sito.

“Gli esami strumentali ai quali è stato sottoposto Davide Zappacosta non hanno evidenziato lesioni muscolari. Le condizioni del giocatore verranno valutate giorno per giorno”.

I tempi di recupero di Zappacosta

Il calciatore del Genoa verrà monitorato giorno dopo giorno e non sarà a disposizione del tecnico Ballardini per la partita di domenica prossima – 18 aprile alle ore 12:30 – contro il Milan. Questo permetterà all'esterno di recuperare al meglio in vista del tour de force finale che partirà col turno infrasettimanale di mercoledì prossimo e che vedrà impegnato il grifone contro il Benevento.

Qualora nemmeno per questa partita potrà essere arruolabile, si dovrà attendere la gara di sabato 24 aprile contro lo Spezia che sarà un altro crocevia decisivo per incrementare il bottino di punti in ottica salvezza per il Genoa.

Come il Genoa sostituirà Zappacosta

La stagione di Zappacosta è finora abbastanza confortante e soddisfacente, infatti il calciatore viaggia con una fantamedia di 6,47 per effetto di due gol e due assist messi a segno, in 19 presenze complessive in Serie A.

Nel 3-5-2 di Ballardini va ad occupare la posizione di esterno destro che considerando l'infortunio di Pellegrini e le condizioni non ottimali di Czyborra mette in seria difficoltà il tecnico rossoblu in vista della prossima gara. Infatti gli unici due esterni disponibili sono Ghiglione e Biraschi entrambi destri, e per la sfida contro il Milan potrebbe essere dirottato sulla sinistra proprio Ghiglione per mantenere l'impianto tattico attuale.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Infortuni