Seguici su

Serie A

Juventus-Genoa: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Cristiano Ronaldo-Ivan Radovanovic Genoa-Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Genoa, partita della 30^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Archiviato il recupero della 3^ giornata di Serie A, la Juventus ritorna in campo contro il Genoa per onorare la 30^ giornata del campionato italiano. Alle ore 15:00 di domenica 11 aprile si giocherà nuovamente a Torino, la sfida sarà Juventus-Genoa. I bianconeri sono reduci dalla motivante vittoria contro il Napoli, mentre i rossoblù vengono da un pareggio per 1-1 contro la Fiorentina. A questo punto della stagione la Juventus è terza a 59 punti, ormai fuori dalla lotta scudetto ma in piena zona Champions League, che dovrà mantenere nonostante le avversità. Il Genoa è tredicesimo, a più dieci dalla zona retrocessione. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Juventus e Genoa.

Come arriva la Juventus

Gli uomini di Andrea Pirlo rialzano la testa dopo la burrasca, vincendo e convincendo nella sfida contro il Napoli, valevole per il recupero della 3^ giornata di Serie A. La Juventus è al momento terza con 59 punti accumulati, ormai a dodici lunghezze di distanza dall'Inter. Dati confortevoli sul piano difensivo, con soli 26 gol subìti i bianconeri sono attualmente la miglior difesa del torneo. Nonostante ciò la squadra di Pirlo ha subìto gol in tutte le ultime sei partite giocate.

In attacco non sembra esserci più quella solidità di un tempo, avendo segnato solo 58 reti, addirittura dieci in meno dei nerazzurri. Le ultime tre partite sono state un mix di emozioni e delusioni per la Juventus, che si è vista uscire sconfitta contro il Benevento, pareggiare il derby contro il Torino, e poi vincere contro il Napoli. Rendimento disciplinare da migliorare per i bianconeri, che sono la squadra con più espulsi della stagione, con ben cinque cartellini rossi accumulati.

Come arriva il Genoa

Genoa che arriva da un pareggio contro la Fiorentina, ottenuto nonostante l'inferiorità numerica avversaria. Ottimi dati per la squadra di Ballardini, che dimostra personalità e solidità in campo. Infatti nelle ultime cinque partite è arrivata una sola sconfitta, ed ha incassato solo cinque gol, uno per gara. Al momento la classifica li vede occupare la tredicesima posizione, con 32 punti a bottino, a più 10 dalla zona retrocessione.

Obiettivo salvezza che non è ancora matematico, ma che potrebbe avverarsi a breve, viste le prestazioni convincenti dei rossoblù. Difesa solida e ben organizzata, che ha subìto solo 41 reti, non male per essere nella metà bassa della classifica. In attacco si fatica un po' di più, con soli 31 gol segnati, terzo peggior attacco della Serie A. Il Grifone ha subito gol in ciascuna delle ultime sette partite giocate, e non ha segnato in otto delle 14 trasferte di Serie A in questa stagione.

Orario di Juventus-Genoa e dove vederla in tv o in streaming

Juventus-Genoa si gioca domenica 11 aprile alle 15:00 all'Allianz Stadium di Torino. La gara si disputa a porte chiuse per il Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match è trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport (canale 251 del satellite)Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). La partita è visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Probabili formazioni Juventus-Genoa

Nella Juventus restano i soli Bernardeschi e Bonucci indisponibili, al momento contagiati da Covid. La loro situazione è monitorata e torneranno a disposizione solo in caso di tampone negativo. In ogni caso Pirlo schiererà i suoi in campo a partire da Szczesny, che dopo il turno di riposo da lui richiesto dovrebbe tornare a difendere i pali dei bianconeri.

In difesa conferma per de Ligt che affiancherà uno tra Danilo e Chiellini al centro della difesa. Sulle fasce conferma per Cuadrado a destra, con uno tra Danilo (se dovesse giocare Chiellini al centro) ed Alex Sandro sull'out mancino. A centrocampo Bentancur e McKennie (sulla fascia destra) dall'inizio, con uno tra Arthur e Rabiot a completare il reparto. Sulla fascia sinistra si accasa invece il solito Chiesa. In attacco sicuro del posto Cristiano Ronaldo, che verrà affiancato da uno tra Morata e Dybala.

Nel Genoa sono out i soli Strootman (squalificato) e Luca Pellegrini, ancora alle prese con i problemi muscolari alla coscia. In porta conferma per Perin, sostenuto dal trio formato da Masiello, Radovanovic e Criscito al centro. Sulle fasce del 3-5-2 di Ballardini ci sarà Zappacosta a sinistra, ed uno tra Biraschi e Czyborra a sinistra. A centrocampo sono sicuri del posto i vari Zajc e Badelj, con Melegoni che prova a strappare il posto a Behrami per completare il reparto. In attacco ha fatto bene la coppia Scamacca-Destro, che potrebbe essere riconfermata.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentacur, Rabiot, Chiesa; Ronaldo, Morata. All. Pirlo

Genoa (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi, Zajc, Badelj, Behrami, Zappacosta; Scamacca, Destro. All. Ballardini

Consulta tutte le probabili formazioni della 30^ giornata di Serie A

Precedenti Juventus-Genoa

Juventus e Genoa si incontrano ormai sui campi di calcio dal 1989, tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. I bianconeri in casa contro i rossoblù non perdono da 18 incontri, infatti lo score recita 13 vittorie e cinque pareggi, nessuna vittoria invece per il Grifone. Il risultato più frequente di Juventus-Genoa quando si gioca a Torino è 1-0. Negli ultimi cinque incontri lo storico vede quattro vittorie per la Juventus, una sola per il Genoa e zero pareggi. Durante gli ultimi 35 incontri tra le due squadre i bianconeri hanno vinto 22 volte, pareggiandone nove, mentre le vittorie del Genoa sono pari a quattro.

Juventus-Genoa: i consigli per il fantacalcio

Aprendo il capitolo fantacalcio, questo è un match a favore della Juventus, che, se scende in campo con la giusta mentalità dovrebbe vincere agilmente. Si può puntare sugli uomini difensivi bianconeri, a partire da Szczesny, che, nonostante l'ultima prestazione grigia, è comunque il portiere che ha subìto meno gol di tutti i titolari (un gol incassato di media a partita). Cuadrado e Danilo sono le migliori scelte della Juventus in difesa attualmente. Il primo è molto propenso al bonus e attacca tanto, sono sei infatti gli assist forniti.

Danilo è una certezza, la sua fantamedia del 6,43 fa di lui un uomo fondamentale per il modificatore. A centrocampo Chiesa è un top assoluto, alla pari dei vari Mkhitaryan e Luis Alberto. La sua fantamedia è del 7,67, con otto gol fatti, vuole arrivare in doppia cifra. In attacco, Ronaldo è una macchina da gol, non serve neanche consigliarlo, mentre la vera scommessa è Dybala. L'argentino è tornato al gol al rientro in campo, e potrebbe trovare posto dall'inizio, è il momento di rilanciarlo.

Nel Genoa sono pochi gli uomini consigliabili. Da evitare il pacchetto difensivo, nonostante la buona solidità del reparto. L'unico schierabile è Criscito, in caso di un altro rigore contro i bianconeri, ma in caso contrario l'insufficienza è dietro l'angolo. Si può scommettere sull'ottima forma di Destro e Scamacca, con piccola preferenza per il secondo. Scamacca viene da due gol e un assist nelle ultime due partite, ed ha voglia di restare titolare. Potrebbe figurare come i vari Gaich e Sanabria contro i bianconeri, chissà che non possa ripetersi.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A