Seguici su

Serie A

Juventus-Napoli: probabili formazioni e dove vederla in tv 2021

esultanza gol Cristiano Ronaldo Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Juventus-Napoli, recupero della 3^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Si recupera la partita tra Juventus e Napoli mercoledì 7 aprile alle ore 18:45 che si sarebbe dovuta disputare il 4 ottobre ma, come noto, è stata prima vinta a tavolino dalla Juventus e poi rinviata a data da destinarsi per i casi Covid all'interno del Napoli. Sarà una sfida molto delicata per entrambe le formazioni che sono in piena lotta per la prossima Champions League. I bianconeri hanno raccolto solamente un punto nelle ultime due partite contro Benevento e Torino e vogliono a tutti i costi ripartire. I partenopei hanno vinto le ultime quattro sconfiggendo soprattutto due dirette concorrenti come Milan e Roma. Le due squadre sono appaiate al quarto posto a quota 56 punti. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Juventus e Napoli.

Come arriva la Juventus

La squadra bianconera sta vivendo una stagione tra alti e bassi e in questo momento è in piena lotta per la zona Champions League. I 56 punti conquistati sono frutto di 16 vittorie, otto pareggi e quattro sconfitte. L'attacco funziona abbastanza bene come dimostrano le 56 reti fatte, 2 a partita mentre la difesa rimane il reparto migliore, nonostante le ultime uscite, con i soli 25 gol subiti, 0,89 ogni 90 minuti. Nelle ultime due uscite sono state tante però le imprecisioni di una squadra che sembra aver definitivamente perso il treno scudetto dopo nove annate vittoriose consecutive e che ora deve lottare per entrare nelle prime quattro.

Il rendimento all'Allianz Stadium della Juventus però è di ottimo livello come dimostrano i 32 punti conquistati nelle 14 uscite con 10 vittorie, due pareggi e due sconfitte. L'attacco è in linea con la fase di realizzazione complessiva con i 29 gol, 2,07 a partita mentre la difesa migliora con gli 0,71 gol ogni 90 minuti subiti, 10 in totale. Nelle ultime cinque uscite casalinghe sono quattro le vittorie prima dell'incredibile sconfitta subita contro il Benevento per 1 a 0 grazie alla rete di Gaich. Il giocatore simbolo è ovviamente Cristiano Ronaldo. Il portoghese è l'uomo che può far uscire la squadra bianconera da questo momento incredibile e ha già messo a segno 24 reti in 25 presenze e confezionato due assist per i compagni.

Come arriva il Napoli

La squadra di Gattuso sta vivendo un grande momento che ha permesso ai partenopei di rientrare prepotentemente in corsa per la zona Champions con ben quattro vittorie consecutive. Gli azzurri hanno conquistato fin qui 56 punti frutto di 18 vittorie, due pareggi e otto sconfitte. L'attacco è sicuramente il punto di forza della squadra campana come dimostrano le 62 reti segnate, 2,21 a partita mentre sono 32 quelle subite, 1,14 ogni novanta minuti. Impressionante però l'ultimo mese, coinciso con l'uscita dall'Europa League, ha rilanciato completamente le ambizioni di una squadra che vuole tornare nel torneo europeo più importante.

Lontano dal Diego Armando Maradona, il Napoli ha un ottimo rendimento come dimostrato dai 25 punti conquistati in 14 partite. I partenopei hanno vinto otto partite, un pareggio e cinque sconfitte. L'attacco segna anche se con frequenza leggermente inferiore alle partite casalinghe, 1,78 ogni 90 minuti mentre sono 18 quelle subite con una frequenza di 1,28 a partita. Il giocatore migliore è indubbiamente Lorenzo Insigne. Il numero 24 e capitano della squadra partenopea ha giocato 25 partite segnando ben 14 gol e regalando anche cinque assist ai compagni. Ha una media voto di 6,52 che sale fino a 8,32 come fantamedia in quella che probabilmente è la sua migliore stagione della carriera.

Orario Juventus-Napoli e dove vederla in tv o in streaming

La partita Juventus-Napoli si giocherà mercoledì 7 aprile alle ore 18:45 all'Allianz Stadium. La gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al coronavirus. Il match verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). Sarà possibile la visione anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go Now Tv.

Probabili formazioni Juventus-Napoli

Sono due i giocatori fermi ai box per la squadra di Andrea Pirlo. Tutti e due gli uomini out sono risultati positivi al Covid-19: si tratta di Bonucci Bernardeschi. Il modulo scelto dall'ex Campione del Mondo 2006 dovrebbe essere sempre il 4-4-2. Ancora Szczesny in porta nonostante la brutta prestazione nel derby della Mole con Buffon ancora in panchina. Sulle fasce dovrebbero essere confermati Cuadrado Danilo con Alex Sandro che si accomoda ancora una volta in panchina anche se proverà a prendersi un posto da titolare. Al centro De Ligt Chiellini anche se il ritorno di Demiral potrebbe cambiare gli equilibri.

Spazio ancora per Kulusevski che proverà a sfruttare l'assenza di Bernardeschi per mettersi in luce in questa stagione molto traballante per lui. A centrocampo dovrebbe essere ancora la volta di Rabiot-Bentancur con Arthur e McKennie che sono fermi per la festa contro le norme Covid-19 organizzata pochi giorni prima del derby della Mole. Davanti ancora la coppia Ronaldo-Morata per provare a battere il Napoli.

Per Gattuso pochi problemi di infermeria. Soltanto Ghoulam Lobotka non partiranno per Torino. Per l'ex allenatore del Pisa ancora il 4-2-3-1 modulo che sta facendo scintille nell'ultimo periodo. In porta torna Ospina con Meret che si accomoda in panchina. Ritorno in difesa per Koulibaly che ha scontato la giornata di squalifica e farà quindi coppia con Manolas e Maksimovic dovrebbe accomodarsi in panchina. Sulle due fasce spazio a Di Lorenzo Hysaj con Mario Rui che rimane un'alternativa per la fascia sinistra.

Al centro del campo ballottaggio Bakayoko-Demme con l'ex Milan però in vantaggio anche perchè il tedesco ha appena recuperato dall'infortunio e non è al 100%. Sicura la presenza invece di Fabian Ruiz. Dovrebbe esserci un avvicendamento in attacco con Osimhen che partirà dal primo minuto e Mertens pronto ad entrare a partita in corso. Ai lati Lozano favorito su Politano mentre è certa la presenza di Insigne. 

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Rabiot, Bentancur, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne, Osimhen. All. Gattuso

Juventus-Napoli: i precedenti del match

Sono 149 i precedenti tra le due squadre. Nettamente in vantaggio la formazione bianconera con 69 vittorie, 47 i pareggi e 33 le vittorie partenopee. Nei match giocato in Piemonte il distacco aumenta con ben 46 vittorie della Juventus, 20 pareggi e sole otto vittorie per il Napoli. Sono due i giocatori che hanno segnato maggiormente in questa sfida: Antonio Vojak e Alessandro Del Piero entrambi a quota 11 reti. Da segnalare anche i nove gol di Higuain che ha segnato con entrambe le maglie. Nella scorsa stagione la partita all'Allianz Stadium terminò con un rocambolesco 4-3 deciso dall'autogol di Koulibaly negli ultimi minuti di gioco.

Juventus-Napoli: consigli per il fantacalcio

Sarà sicuramente una partita molto tattica anche per l'importanza dell'incontro che può indirizzare la corsa per la Champions League. Il primo consigliato per il fantacalcio è Federico Chiesa. L'esterno della Juventus e della Nazionale sta facendo la sua migliore stagione in carriera e sta trovando con grande continuità anche la via della rete. In questa stagione per lui otto gol e cinque assist con una fantamedia di 7,67. Altro giocatore di sicuro rendimento è Cuadrado. L'esterno colombiano è stato uno dei migliori in questa stagione e ha regalato sei assist ai compagni in questa stagione, sulla destra può fare la differenza. Da evitare Giorgio Chiellini. L'esperto centrale avrà dalle sue parti un giocatore molto veloce come Osimhen che potrebbe metterlo in grande difficoltà.

Per il Napoli si può sicuramente puntare su Lorenzo Insigne. Il numero 24 sta facendo una stagione straordinaria e in una partita importante come questa può dare la marcia in più per i suoi compagni. Il capitano è già a quota 14 in questa stagione e vuole proseguire per arrivare al top poi ai prossimi Europei. Altro giocatore che può far male ai bianconeri è Zielinski. Il polacco da quando è stato spostato sulla trequarti ha sicuramente migliorato le sue prestazioni mostrando al massimo le sue potenzialità. Un giocatore a rischio è Hysaj. L'esterno albanese è adattato sulla sinistra e avrà a che fare con due giocatori come Kulusevski e Cuadrado che potrebbero metterlo in grande difficoltà.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A