Seguici su

Serie A

Juventus-Parma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Juventus-Parma, partita della 32^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A non si ferma mai e prevede ora un turno infrasettimanale molto delicato come quello della 32^ giornata. Quello dell'Allianz Stadium è un match molto delicato per entrambe le squadre e si disputerà alle 20:45 di mercoledì 21 aprile. La formazione di Pirlo dovrà riprendersi dopo la sconfitta subita a Bergamo in casa dell'Atalanta per 1 a 0. Il team di De Zerbi dovrà trovare le forze per riprendersi dopo l'incredibile sconfitta subita sul campo del Cagliari per 4 a 3 nello scontro salvezza. I bianconeri sono quarti a quota 62, la squadra ducale occupa la 19esima posizione con 20 punti. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Juventus e Parma.

Come arriva la Juventus

La formazione di Pirlo non sta sicuramente vivendo una grandissima stagione. I bianconeri sono quarti con 62 punti frutto di 18 vittorie, otto pareggi e cinque sconfitte. Sono ben 61 i gol segnati, 1,97 a partita mentre sono 28 quelli subiti, 0,90 ogni 90 minuti. La sconfitta contro l'Atalanta ha peggiorato molto la situazione della squadra piemontese che ora deve lottare per la qualificazione alla prossima Champions League, che è l'obiettivo principale della formazione insieme alla vittoria della Coppa Italia che si disputerà nella finale contro l'Atalanta.

Nelle partite giocate all'Allianz Stadium, la Juventus ha conquistato 38 punti frutto di 12 vittorie, due pareggi e due sconfitte. Sono ben 34 le reti segnate negli impegni casalinghi contro le sole 12 subite. Nelle ultime cinque partite sono quattro le vittorie insieme all'incredibile sconfitta subita contro il Benevento. Il giocatore simbolo, seppur un po' in ombra nell'ultimo periodo rimane Cristiano Ronaldo. L'attaccante portoghese ha già segnato 25 gol in questo campionato regalando anche due assist ai compagni.

Come arriva il Parma

La situazione degli uomini di D'Aversa è quasi irreversibile. Sono 20 i punti conquistati dalla formazione emiliana fino a questo momento grazie a tre vittorie, 11 pareggi e 17 sconfitte. I gialloblù sono la peggior difesa del campionato con i soli 32 gol segnati mentre la difesa ha fatto meglio solamente del Crotone a quota 63. Sono quattro i punti conquistati nelle ultime cinque sfide con l'incredibile sconfitta per 4 a 3 contro il Cagliari che vedeva i gialloblù in vantaggio fino al minuto 91 e con l'obiettivo salvezza ormai quasi irrealizzabile.

Il rendimento lontano dal Tardini è sulla scia della brutta stagione dei ducali. Sono solamente nove i punti conquistati con una vittoria, sei pareggi e otto sconfitte. L'attacco va meglio rispetto alle partite casalinghe con i 22 gol segnati mentre sono ben 36 quelli subiti. Ben tre pareggi nelle ultime cinque partite contro Spezia, Fiorentina e Benevento segnando almeno due gol in ognuna di queste partite. Uno dei pochi giocatori che si sta salvando in questa stagione è Juraj Kucka. Per lui sono ben sette le reti segnate rendendolo il miglior marcatore della squadra insieme anche a due assist forniti per i compagni.

Orario Juventus-Parma e dove vedere la partita in tv o in streaming

La partita Juventus-Parma si giocherà mercoledì 21 aprile alle ore 20:45 all'Allianz Stadium. La gara si giocherà a porte chiuse a causa del Dpcm in seguito all'aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN, sul canale DAZN (209 del satellite) per i clienti che hanno aderito all'offerta Sky-DAZN. Il match sarà visibile anche su Sky Q.

Probabili formazioni di Juventus-Parma

Sono tre i giocatori a rischio per Pirlo in questa partita: Bernardeschi, Ronaldo Chiesa. I tre giocatori potrebbero non essere rischiati per riaverli poi nel futuro del match. Dovrebbe essere sempre il 4-4-2 il modulo scelto dal tecnico bianconero con Szczesny in porta. La difesa potrebbe essere composta da Cuadrado Danilo sulle fasce anche se Alex Sandro sembra pronto per tornare a prendersi la sua fascia. Al centro i due favoriti sono De Ligt Chiellini con Bonucci e Demiral in secondo piano.

A centrocampo spazio a Kulusevski sulla sinistra con McKennie che sostituirà l'infortunato Chiesa. Al centro Bentancur Rabiot favoriti su Arthur e Ramsey. Davanti la coppia, data l'assenza di Ronaldo, sarà composta da un ritrovato Paulo Dybala e Alvaro Morata che continua a faticare a trovare la rete.

Sono tante le assenze per D'Aversa anche in vista di questa partita già molto difficile per il grande spessore dell'avversario. Mancheranno: Nicolussi Caviglia, Iacoponi, Inglese, Zirkzee, Karamoh, Cyprien, Conti Hernani. Sarà sempre il 4-3-3 il modulo della squadra con alcuni giocatori che potrebbero cambiare rispetto a Cagliari. Sempre Sepe difenderà i pali ducali, sulle fasce spazio a Busi Pezzella. Al centro della difesa potrebbe giocare Bruno Alves vicino a Bani con Osorio in panchina.

A centrocampo spazio ancora a Brugman Kurtic con Kucka che potrebbe essere spostato sulla linea al posto di Grassi che si accomoderebbe in panchina. In avanti potrebbe essere rilanciato Gervinho con Pellè punta insieme a Man mentre potrebbe avere un turno di riposo Cornelius che partì titolare nel match della Sardegna Arena.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Kulusevski; Morata, Dybala. All. Pirlo

Parma (4-3-3): Sepe; Busi, Bani, Bruno Alves, Pezzella; Grassi, Brugman, Kurtic; Man, Cornelius, Kucka. All. D'Aversa

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 32^ giornata di Serie A

Precedenti Juventus-Parma

Sono 51 i match tra le due formazioni con un buon vantaggio per la formazione bianconera che ha vinto 25 di questi incontri, 10 quelle dei rossoblù e 16 pareggi in totale. Nelle partite giocate a Torino aumenta il divario con la Juventus che ha raccolto ben 16 vittorie, tre quelle del Parma e sei pareggi. Nella scorsa stagione arrivò una sofferta vittoria per la squadra di casa che vinse 2 a 1 grazie alla doppietta del solito Cristiano Ronaldo, a nulla servì il gol di Cornelius del momentaneo pareggio.

Juventus-Parma: i consigli per il fantacalcio

Sarà un match dal pronostico abbastanza chiuso che potrebbe rilanciare l'attacco della Juventus. In chiave fantacalcio non si può non consigliare, seppur in un'annata molto complicata, un giocatore come Paulo Dybala. L'argentino ha giocato solamente 14 partite segnando tre gol con due assist ma in questa partita potrebbe rilanciarsi. Altro nome sul quale puntare è Alvaro Morata. Lo spagnolo in campionato soffre ma contro una difesa molto ballerina come quella del Parma può fare molto bene. Un giocatore che potrebbe soffrire in questo match è Rabiot. Il francese non riesce mai ad illuminare il centrocampo bianconero e potrebbe soffrire i suoi avversari.

Nel Parma un giocatore che sicuramente può far bene è Kucka. Ottima stagione quella del centrocampista che ha già siglato sette reti e sicuramente non vuole fermarsi proprio ora, per lui una fantamedia di tutto rispetto di 6,87. Altro nome su si può puntare è Graziano Pellè. L'esperto attaccante italiano ci ha messo un po' per rientrare dall'infortunio ma ora sembra poter essere pronto a tornare in auge. Sono sei le partite giocate con una rete e un assist per i suoi compagni. Un giocatore da evitare è il portiere Sepe. Per lui questo potrebbe essere una partita davvero molto complicata contro una corazzata come quella juventina.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A