Seguici su

La Liga

Liga 2020/21, risultati e classifica della 29^ giornata di campionato

Kounde Reguilon Siviglia
twitter.com/SevillaFC

I risultati della 29^ giornata di Liga, la classifica aggiornata ed i capocannonieri del campionato spagnolo

Il mese di marzo ha riaperto definitivamente i discorsi nel campionato spagnolo. La Liga, giunta alla 29^ giornata, ha visto accorciarsi ulteriormente le distanze nelle posizioni di vertice con i risultati delle sfide dell’ultimo weekend che hanno rimesso in discussione obiettivi e traguardi in tutte le zone di classifica. Gare combattute e spettacolari, a cominciare dall’anticipo di venerdì 2 aprile che ha visto un sorprendente Huesca sconfiggere il Levante a domicilio.

Mattatore della serata bomber Rafa Mir, autore della doppietta decisiva: il numero nove ha prima sbloccato il risultato con un tiro al volo su assist di Ferreiro e poi fissato il punteggio sul definitivo 2-0 con un delizioso pallonetto. Nel finale di gara esce fuori l'orgoglio del Levante, ma né Roger né De Frutos riescono a battere Fernandez. Vince l'Huesca che abbandona l'ultimo posto in classifica e si rilancia nella corsa salvezza.

Il sabato di Liga si è invece aperto con il successo netto del Villarreal in casa del Granada per 3-0. L'undici di Martinez si è arreso allo strapotere di Gerard Moreno, autore di una tripletta. Il bomber la sblocca in avvio su calcio di rigore concesso dopo la revisione al Var per un fallo di mano in area. Squisito, invece, il gol del raddoppio, arrivato dopo una veronica che ha eluso l'intervento di due avversari, rendendo vano anche il tentativo di salvataggio sulla linea di Quini. Nella ripresa sempre Moreno prima prende un palo di testa e poi – sempre dal dischetto – chiude la partita, dopo un rigore concesso per fallo di Rui Silva su Trigueros. Nel finale possibilità dagli 11 metri anche per il Granada, ma il subentrato Molina calcia alto. Vittoria netta per il Villarreal che si riaggancia al treno per l'Europa.

Il Real Madrid vince all'inglese sull'Eibar per 2-0 con un gol per tempo. Dominio assoluto dei padroni di casa che hanno subito un'occasione in avvio, con Dmitrovic bravissimo – a mano aperta – a murare Benzema. Al 20′ è Marco Asensio a far tremare la porta, prendendo la traversa direttamente da calcio piazzato. Il gol è nell'aria e arriva prima dell'intervallo con lo stesso Asensio bravo a sfruttare l'assist in verticale di Casemiro. Nella ripresa gran giocata di Vinicius che va al cross dalla sinistra e mette sulla testa di Benzema il pallone del definitivo 2-0.

Prosegue il cammino parallelo di Osasuna e Getafe: 0-0 con poche emozioni e stesso score nelle ultime cinque gare: una vittoria, una sconfitta e tre pareggi. Per gli ospiti l'occasione più ghiotta è per Alena, murato da Herrera in un rigore in movimento. Vicino al gol anche Budimir per i padroni di casa, che festeggiano il ritorno in campo di Avila dopo un lunghissimo stop. Vittoria netta, invece, per il Celta Vigo, che regola la pratica Alaves in poco più di venti minuti.

Dopo sette minuti Nolito la sblocca su assist di Aspas che dopo pochi minuti si presenta solo davanti a Pacheco e sigla il gol del raddoppio. L'Alaves si proietta all'attacco, ma si scopre al contropiede avversario e al 20′ Santi Mina chiude la contesa su passaggio preciso – secondo di giornata – di Aspas. Nella ripresa il Celta Vigo va vicino al poker, con Nolito fermato solo dal palo, poi Murillo lascia i suoi in dieci per doppia ammonizione. Con l'uomo in più i padroni di casa hanno la forza solo di trovare il gol bandiera nel finale con Lejeune: Alaves ultimo in classifica mentre vola il Celta Vigo, all'ottavo posto solitario e con una sola sconfitta nelle cinque più recenti sfide.

Il Betis Siviglia non va oltre l'1-1 sul campo dell'Elche. Gli ospiti passano in avvio grazie al calcio di rigore guadagnato – e poi trasformato – da Borja Iglesias. I padroni di casa non demordono e arrivano al pareggio alla mezzora grazie al tocco sotto porta di Pere Milla su splendido assist di Morente. Nella ripresa è il Betis ad avere l'occasione da tre punti, ma Juanmi non è fortunato nella ribattuta a rete. Il Cadice batte invece 2-1 il Valencia grazie al gol nel finale di Gutierrez, dopo le reti nel primo tempo di Ruiz e Gameiro.

Il posticipo della domenica regala il risultato più importante di giornata: il Siviglia è riuscito a fermare la corsa della capolista Atletico Madrid, grazie al gol di Acuna al 70′. In avvio i padroni di casa possono sbloccarla su calcio di rigore, ma Ocampos si fa parare da Oblak il tiro. L'unica chance per l'Atletico capita sui piedi di Koke, ma è il Siviglia a fare gol con Acuna al termine di una bella azione corale. Terza sconfitta in Liga per gli uomini di Simeone che vedono Real Madrid e Barcellona riavvicinarsi pericolosamente alla vetta. Il programma di Liga si completa in settimana: lunedì 5 aprile il Barcellona ospita il Valladolid alle 21:00, poi il tutto si chiude mercoledì 7 con Real Sociedad-Athletic Bilbao.

Risultati 29^ giornata di Liga 2020/21

Levante-Huesca 0-2

Granada-Villarreal 0-3

Real Madrid-Eibar 2-0

Osasuna-Getafe 0-0

Alaves-Celta Vigo 1-3

Elche-Betis Siviglia 1-1

Cadice-Valencia 2-1

Siviglia-Atletico Madrid 1-0

Barcellona-Valladolid – lunedì 5 aprile alle ore 21:00

Real Sociedad-Athletic Bilbao – mercoledì 7 aprile alle ore 21:00

Classifica Liga 2020/21

Atletico Madrid 66 punti

Real Madrid 63

Barcellona 62 *

Siviglia 58

Betis Siviglia 46

Villarreal 46

Real Sociedad 45 *

Celta Vigo 37

Granada 36

Athletic Bilbao 35 *

Levante 35

Valencia 33

Cadice 32

Osasuna 31

Getafe 30

Valladolid 27 *

Elche 26

Huesca 24

Alaves 23

Eibar 23

*una partita in meno

Classifica marcatori Liga 2020/21

Messi (Barcellona): 23 (3 rig.)

Luis Suarez (Atletico Madrid): 19 (3 rig.)

Moreno (Villarreal): 19 (9 rig.)

Benzema (Real Madrid): 18 gol

En-Nesyri (Siviglia): 15 gol

Isak (Real Sociedad): 12 gol


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in La Liga