Seguici su

La Liga

Liga 2020/21, risultati e classifica della 30^ giornata di campionato

Zidane Benzema Real Madrid
twitter.com/realmadrid

I risultati della 30^ giornata di Liga, la classifica aggiornata ed i capocannonieri del campionato spagnolo

Il campionato spagnolo sta regalando un finale di stagione al cardiopalma. La Liga, giunta alla 30^ giornata, ha visto accorciarsi ulteriormente le distanze nelle posizioni di vertice con i risultati delle sfide dell’ultimo weekend che hanno rimesso in discussione obiettivi e traguardi in tutte le zone di classifica. Gare combattute e spettacolari, a cominciare dall’anticipo di venerdì 9 aprile che ha visto l’Huesca battere 3-1 l’Elche in uno scontro salvezza decisivo. Mattatore della serata – ancora una volta – bomber Rafa Mir che, dopo la doppietta della scorsa settimana, si è ripetuto segnando altre due reti, la prima delle quali dopo appena tre minuti, di testa, su assist di Ferreiro.

Passano meno di sessanta secondi e l’Elche pareggia con lo sfortunato autogol di Vavro – difensore in prestito all’Huesca dalla Lazio – che devia un cross di Barragan nella sua porta. Alla mezzora tornano avanti i padroni di casa con un gran tiro da fuori di Sandro e sul quale Edgar Badia non si fa trovare pronto. Nella ripresa è dominio Huesca – vicino al gol con Vavro – che chiude la partita all’88’ grazie al rigore trasformato da Rafa Mir e concesso per un fallo di mano di Mojica. Vince l’Huesca, due settimane fa ultimo in classifica e adesso fuori dalla zona retrocessione.

Il sabato si apre con l’importate successo esterno del Cadice sul campo del Getafe. Partita spettacolare e ricca d’occasioni, decisa da un episodio: al 64′ cross innocuo di Espino deviato nella propria porta da Timor. Nel finale gli ospiti vanno vicini al raddoppio, ma il destro di Alejo dal limite si stampa sull’incrocio. Stesso risultato per il Levante che supera l’Eibar 1-0 grazie a un bel destro di de Frutos su assist dalla sinistra di Clerc. Nella ripresa partita avara d’emozioni con i rossoblù che non sono pericolosi ed ora risiedono all’ultimo posto in classifica.

Finisce invece a reti inviolate il match tra Athletic Bilbao ed Alaves nella prima di Calleja sulla panchina ospite. Prima occasione per i padroni di casa con Morcillo che esplode il destro dalla distanza, ma trova la traversa. Nel finale di primo tempo Joselu sblocca di testa il risultato, ma l’arbitro annulla la marcatura per fuorigioco di Perez ad inizio azione. Nella ripresa gioca meglio l’Athletic, ma Pacheco abbassa la saracinesca su Nunez prima e Berenguer poi e permette all’Alaves di conquistare un ottimo punto in ottica salvezza.

Sabato sera la Spagna si ferma per ammirare il ‘Clasico’: gli occhi del mondo sono puntati su Real Madrid-Barcellona, sfida che può dire molto sulla lotta per il titolo. I padroni di casa giocano meglio e passano al 13′ con un gol da campione di Benzema che di tacco devia in porta il cross basso di Vazquez. Il Barcellona non reagisce e i Blancos raddoppiano con la pennellata al bacio di Kroos direttamente da punizione. Blaugrana che rischiano il tracollo con Valverde che stampa sul palo il tiro del possibile 3-0, ma poi nella ripresa rientrano in gara grazie al gol di Mingueza su assist di Jordi Alba.

Sotto il diluvio, il Real Madrid riprende le redini del gioco e va vicino al 3-1 con Vinicius: nel finale, poi, espulso Casemiro per doppia ammonizione. Termina così 2-1 per l’undici di Zidane, a -1 dall’Atletico capolista. Barcellona terzo, a -2. Classifica da brividi. La domenica di Liga si apre con il successo esterno dell’Osasuna sul campo del Villarreal per 2-1. Succede tutto nella ripresa, con il gol della vittoria segnato dall’ex Crotone Budimir, dopo l’iniziale vantaggio di Moncayola e l’autogol di Zubiria.

Gol e spettacolo al ‘Mestalla’ tra Valencia e Real Sociedad. Alla mezzora i padroni di casa possono portarsi avanti, ma Soler calcia a lato il calcio di rigore concesso per fallo di mano di Gorosabel. A passare sono così gli ospiti con un gran tiro da fuori di Guevara che trova l’angolino. Il Valencia accusa il colpo e prima dell’intervallo va sotto 0-2 con il gol di Isak in contropiede. Nella ripresa reazione d’orgoglio dell’undici di Javi Garcia che pareggia l’incontro segnando prima su rigore con Wass e poi con Paulista al 73′, autore di una pregevole marcatura di testa su assist di Guedes. Il Valencia chiude in dieci per l’espulsione di Gomez ma riesce a portare a casa un prezioso 2-2.

Il Granada vince 2-1 ed inguaia il Valladolid, ora solo a +1 sulla zona retrocessione. Partita aperta e ricca di emozioni, con i padroni di casa che passano al 41′ grazie al calcio di rigore segnato da Orellana ed assegnato per fallo di Vallejo su Kodro. Nella ripresa lo stesso Kodro prende la traversa e poi assiste con i suoi alla rimonta Granada che prima segna con Molina su assist di Foulquier e poi – all’86’ trova la rete da tre punti con Quini. Gol d’autore.

Il Betis Siviglia ferma sull’1-1 l’Atletico Madrid e riapre definitivamente la Liga. La squadra di Simeone passa in avvio grazie a Carrasco, finalizzatore di una bella azione corale. I padroni di casa non demordono e pareggiano al 20′: cross di Moreno per Tello che al volo di destro batte Oblak. Nella ripresa brutta tegola per Simeone che perde Joao Felix per infortunio: il portoghese rischia un lungo stop. Nel finale occasioni da entrambe le parti, ma il risultato non cambia. Il programma di Liga si conclude lunedì 12 aprile con la tanto rocambolesca quanto importate vittoria del Siviglia sul campo del Celta Vigo per 3-4: decisiva la rete del ‘Papu’ Gomez, con l’argentino che ruba palla e fa partire il sinistro a giro dal limite dell’area. Gol spettacolare.

Risultati 30^ giornata di Liga 2020/21

Huesca-Elche 3-1

Getafe-Cadice 0-1

Athletic Bilbao-Alaves 0-0

Eibar-Levante 0-1

Real Madrid-Barcellona 2-1

Villarreal-Osasuna 1-2

Valencia-Real Sociedad 2-2

Valladolid-Granada 1-2

Betis Siviglia-Atletico Madrid 1-1

Celta Vigo-Siviglia 3-4

Classifica Liga 2020/21

Atletico Madrid 67 punti

Real Madrid 66

Barcellona 65

Siviglia 61

Betis Siviglia 47

Real Sociedad 47

Villarreal 46

Granada 39

Levante 38

Athletic Bilbao 37

Celta Vigo 37

Cadice 35

Valencia 34

Osasuna 34

Getafe 30

Huesca 27

Valladolid 27

Elche 26

Alaves 24

Eibar 23

*una partita in meno

Classifica marcatori Liga 2020/21

Messi (Barcellona): 23 (3 rig.)

Benzema (Real Madrid): 19 gol

Luis Suarez (Atletico Madrid): 19 (3 rig.)

Moreno (Villarreal): 19 (9 rig.)

En-Nesyri (Siviglia): 15 gol

Isak (Real Sociedad): 13 gol

 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in La Liga

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati