Seguici su

Serie A

Milan-Benevento: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Zlatan Ibrahimovic Milan
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Milan-Benevento, partita della 34^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A si avvicina al fotofinish con la sua giornata numero 34. Sul calendario, c'è l'importantissima sfida di San Siro tra Milan e Benevento, delicata sia per la corsa alla Champions League che per la questione salvezza. I rossoneri arrivano da due KO consecutivi contro Sassuolo e Lazio che li ha fatti scivolare in classifica dal secondo al quinto posto. Quanto al Benevento, pesante l'ultima sconfitta rimediata in casa contro l'Udinese che ha portato la squadra di Inzaghi al terzultimo posto. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Milan e Benevento.

Come arriva il Milan

Il Milan occupa il quinto posto in graduatoria con 66 punti – a pari merito con Juventus quarta e Napoli terzo – e con uno svantaggio di sole due lunghezze rispetto alla seconda piazza occupata dall'Atalanta. La formazione di Pioli ha un ritmo negativo in casa dove è riuscita a conquistare 26 dei 51 punti disponibili, con sole due vittorie raccolte nelle ultime nove gare complessive tra Serie A ed Europa League.

I rossoneri hanno la pecca del reparto offensivo infatti con 60 gol realizzati hanno il peggiore score delle prime cinque della graduatoria, e pagano infatti le poche presenze di Ibrahimovic spesso assente a causa di infortuni che però ha messo a segno ben 15 reti. Nell’ultima fase sta andando male anche la difesa infatti sono sette le partite consecutive nelle quali hanno subìto almeno una rete; tre, addirittura, contro la Lazio.

Come arriva il Benevento

Il Benevento si trova in terzultima posizione nella classifica della Serie A con 31 punti – a pari merito con Cagliari e Torino– e con il rischio serio di retrocedere nuovamente in Serie B dopo un solo anno di paradiso. L’obiettivo salvezza si è paurosamente messo a repentaglio nelle ultime uscite con un solo punto raccolto nelle ultime quattro partite (pari contro il Genoa e sconfitte con Sassuolo, Lazio e Udinese).

I campani hanno messo a segno 37 gol in stagione e hanno il secondo peggior attacco del torneo, davanti solamente al Parma (36). Inoltre i sanniti hanno anche la terza peggiore difesa avendo incassato ben 66 reti ed essendo davanti solo a Crotone (83) e Parma (70). Nel girone di ritorno c’è stato solo una vittoria per i ragazzi di Inzaghi – quella contro la Juventus – che però è servita a riprendere morale in vista del rush finale.

Orario di Milan-Benevento e dove vederla in tv o in streaming

La partita Milan-Benevento si giocherà sabato 1 maggio alle ore 20:45 a San Siro. La partita si giocherà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su DAZN, sul canale DAZN (209 del satellite) per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Il match sarà visibile anche su Sky Q.

Probabili formazioni Milan-Benevento

In vista del match contro il Benevento, Pioli recupera tutti gli acciaccati − compreso Ibrahimovic − fatta eccezione per Daniel Maldini. In porta, sempre Donnarumma, mentre in difesa dopo le difficoltà nelle ultime uscite Tomori rischia il posto per Romagnoli, il quale dovrebbe essere accompagnato da Calabria ed Hernandez nelle fasce e Kjaer in mezzo.

A centrocampo, verso la conferma il duo formato da Bennacer e Kessié che daranno manforte sulla trequarti a Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic. Attenzione, però, al belga che è tallonato dallo spagnolo Brahim Diaz. Come unica punta, dovrebbe esserci dal primo minuto Ibrahimovic. In caso di panchina, pronti sia Leao che Mandzukic.

Nel Benevento, infermeria piena per Inzaghi costretto a fare a meno di Sau, Foulon, Letizia, Tuia e Moncini. Tra i pali, c'è Montipò che dovrebbe essere protetto dal trio difensivo formato da Glik, Caldirola e Barba.

A centrocampo, solita bagarre tra Viola e Schiattarella con il primo leggermente favorito per coadiuvare insieme alle due mezzali Hetemaj eIonita e agli esterni Depaoli e Improta. In avanti, coppia pesante formata da Gaich e Lapadula che è a caccia del gol dell'ex.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Pioli

Benevento (3-5-2): Montipò; Glik, Caldirola, Barba; Depaoli, Hetemaj, Viola, Ionita, Improta; Lapadula, Gaich. All. Inzaghi

Precedenti Milan-Benevento

I rossoneri, dopo due incontri senza successo in campionato contro i sanniti, hanno trovato la prima vittoria contro il Benevento proprio nella sfida di andata al Vigorito per 2-0 con i gol di Kessié e Leao. Il Benevento ha sempre segnato contro il Milan. Nei due precedenti della stagione 2017/18, sono arrivati un pareggio 2-2 (Brignoli nel finale) e un clamoroso successo dei campani a San Siro per 1-0 con rete di Iemmello.

Milan-Benevento: i consigli per il fantacalcio

Passando al capitolo fantacalcio, nel blocco Milan da schierare Ibrahimovic, l'unico giocatore che può dare una luce a questo Milan stanco e sottotono e spingerlo verso una qualificazione in Champions League che manca da otto anni. Accanto allo svedese, ok anche Rebic, apparso scarico contro la Lazio ma con la voglia matta di segnare contro i sanniti. Nonostante un periodo buio e poco appariscente, bisogna mettere dentro Theo Hernandez. Il francese dovrà assolutamente riprendersi e contro il Benevento potrebbe scatenare la tempesta transalpina. Da evitare Tomori e Bennacer.

Nel Benevento, occhio all'ex di turno Lapadula che ha voglia di segnare contro la sua vecchia squadra per spingere il Benevento verso una salvezza adesso molto complicata. Il bottino di reti del peruviano è di sei gol in campionato. A centrocampo, Ionita potrebbe impensierire la retroguardia rossonera con qualche inserimento senza palla dei suoi. Dunque, nonostante ci sia il Milan di fronte, il moldavo non è da sottovalutare. Una possibile sorpresa potrebbe essere dalla panchina Iago Falque, apparso in palla contro l'Udinese. Meglio evitare Gaich e Depaoli.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A