Seguici su

Ultime notizie

Milan-Parma, quante giornate di squalifica rischia Ibrahimovic dopo l’espulsione

Zlatan Ibrahimovic Milan-Inter
© imagephotoagency.it

Ibrahimovic rischia una grossa squalifica dopo le proteste nei confronti di Maresca in Parma-Milan. Rossoneri pronti al ricorso

Sembrava una partita in discesa quella che il Milan aveva impostato fin da subito contro il Parma, trovando prima il gol con Rebic all’ottavo minuto di gioco e successivamente raddoppiando con Kessie sul finire del primo tempo. Ma l’ingenuità di Ibrahimovic poteva costare cara ai rossoneri: lo svedese al 60′ si è fatto espellere – con un rosso diretto – per le espressioni offensive nei confronti del direttore di gara Fabio Maresca. Il numero 11 dei diavoli è uscito dal campo trattenuto dai compagni che lo hanno fatto desistere, mentre continuava a protestare con l’arbitro. Questo evento ha dato coraggio al Parma che ha trovato la rete dell’1-2 con Gagliolo, prima di cadere definitivamente sotto il colpo finale milanista con Leao.

Quante giornate rischia lo svedese

Adesso il tema si fa caldo per tutti i fantallenatori e i tifosi del Milan, perché il centravanti rossonero rischia due giornate di squalifica. La palla ora passa al Giudice Sportivo che dovrà emettere il verdetto finale, valutando quanto scritto da Maresca sul referto della partita in occasione dell’accaduto. L’espulsione del classe ’81 potrebbe rientrare in particolar modo nell’articolo 36 del Codice di Giustizia Sportiva, ossia “Altre condotte nei confronti degli ufficiali di gara”. La sanzione del comma A, in base a questo articolo, prevede che i diretti interessati – calciatori o tecnici – siano squalificati con: “Due giornate o a tempo determinato in caso di condotta ingiuriosa o irriguardosa nei  confronti degli ufficiali di gara”.

Perciò se il Giudice Sportivo dovesse appurare che il contenuto del referto di Maresca dovesse essere questo, Ibrahimovic sconterebbe due giornate di squalifica, saltando così le prossime due gare casalinghe del Milan contro Genoa e Sassuolo. Un duro colpo per tutto l’ambiente milanista, ma anche per i fantallenatori che speravano nei bonus del centravanti svedese per conquistare i tre punti al fantacalcio.

Il Milan prepara il ricorso

In caso di due turni di stop il Milan, con molta probabilità, potrebbe presentare ricorso e sperare in una riduzione di pena come nella recente occasione di Rebic, quando il Giudice Sportivo ha decurtato una giornata delle due elargitagli all’inizio. Difficile che l’espulsione di Ibra non comporti quantomeno un turno di stop, ma l’ipotesi delle due giornate rimane ancora molto probabile, dato il rosso diretto. Come già detto in precedenza, tutto dipenderà dal Giudice Sportivo e dall’interpretazione del referto di Maresca.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Ultime notizie

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati