Seguici su

Pagelle

Napoli-Crotone 4-3, le pagelle: Insigne al top, Manolas-Maksimovic pessimi

Esultanza Di Lorenzo Insigne Napoli

I partenopei si portano a casa la vittoria nonostante Manolas e Maksimovic. Ottimi Insigne, Simy e Messias: le pagelle per il fantacalcio

Il Napoli vince 4-3 contro il Crotone in una partita ricca di gol valevole per la 29^ giornata del campionato di Serie A. I partenopei con il successo restano in scia all’Atalanta e superano momentaneamente la Juventus – impegnata alle 18:00 nel derby contro il Torino – nella lotta per la Champions League. I pitagorici invece restano sempre più ultimi e sono ad un passo dalla retrocessione con otto punti di distacco rispetto al Torino quartultimo.

Il Napoli parte subito forte e al 3′ arriva la prima occasione del match con Bakayoko che cerca di piazzarla dal limite dell’area, ma la palla termina di poco al lato. I partenopei mantengono alta la pressione a al 17′ c’è una grandissima occasione per Insigne dopo un’ottimo scambio con Mertens, ma sul capitano azzurro interviene bene Golemic che devia in angolo. Il gol è nell’aria e infatti arriva poco dopo (al 19′): Di Lorenzo sulla destra salta secco Molina e mette in mezzo un’ottimo pallone per Insigne che infila Cordaz, sfruttando anche la deviazione di Djidji.

Il Napoli continua a spingere e trova il raddoppio al 22′ con una splendida azione sull’asse Insigne-Ruiz con il capitano azzurro che mette in mezzo la palla per Osimhen il quale da solo deve solo spingere in rete per il raddoppio partenopeo. A questo punto il Napoli si addormenta e la clamorosa disattenzione di Manolas – che respinge il rilancio di Maksimovic e poi sbaglia il disimpegno – regalando al Crotone il gol del momentaneo 2-1: Benali si trova la palla sui piedi e serve un ottimo assist per Simy che in girata insacca l’incolpevole Meret.

La formazione di Gattuso però non si sconforta e ricomincia a macinare gioco, infatti al 34′ è Mertens a trovare il gol con una splendida pennellata su punizione dal limite dell’area di rigore. Ancora Napoli al 41′ con Cordaz che è miracoloso sulla conclusione ravvicinata di Osimhen, ma il portiere pitagorico deve ringraziare la traversa sul seguente tiro di Mertens.

Il Crotone rientra in campo con un piglio migliore e infatti al 48′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo è ancora Simy a trafiggere Meret e rimettere in partita la sua squadra. Al 57′ Golemic sbaglia l’impostazione e il pallone viene intercettato da Insigne che prova da metà campo con Cordaz fuori dai pali, ma la palla termina di poco sopra la traversa. Nuovo clamoroso errore di Maksimovic al minuto 59 che sbaglia il controllo e Messias gli ruba la palla e si invola verso la porta insaccando Meret per il gol del 3-3.

La formazione di Gattuso non si arrende e ricomincia a spingere in avanti essendo pericolosa in due occasioni con due colpi di testa di Di Lorenzo e di Lozano sui quali è bravo Cordaz ad intervenire. Ma al 72′ non può nulla sul tiro di sinistro di Di Lorenzo che si insacca all’angolo basso della porta pitagorica per il 4-3. Insigne ci prova altre due volte nel finale per provare a non far soffrire il Napoli fino all’ultimo secondo ma le sue conclusioni terminano sopra la traversa.

Ottima prova di Insigne che trascina il Napoli al successo con un’altra prestazione superlativa. Malissimo i due centrali Manolas e Maksimovic che le provano tutte per trascinare la propria squadra alla sconfitta. Bene anche Mertens e Fabian Ruiz con quest’ultimo finalmente positivo. Nel Crotone sugli scudi Simy – doppietta e 15esimo gol in campionato – e Messias che si accende nel secondo tempo riportando i suoi sul momentaneo 3-3. Male invece gli esterni Rispoli e Molina che non riescono a contenere Insigne. Di seguito le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Napoli-Crotone 4-3: le pagelle del match

Napoli

Meret 6: ordinaria amministrazione per il portiere partenopeo nel primo tempo che comunque riesce a mettere a segno una buonissima parata su Ounas. Alla fine subisce tre gol su disattenzioni palesi dei suoi difensori anche se lui non poteva fare di più.

Di Lorenzo 7: splendido il dribbling su Molina che porta alla prima rete partenopea e permette di sbloccare una partita che poteva incanalarsi su binari pericolosi. Tiene bene anche in difesa e porta a casa un’ottima prestazione col gol della vittoria del 4-3.

Maksimovic 4,5: mai impensierito dalle offensive del Crotone nel primo tempo, infatti nell’occasione del gol di Simy viene “contrastato” dal suo compagno di reparto Manolas. Poi nella ripresa decide di regalare anche lui una rete agli avversari addormentandosi in occasione del 3-3 di Messias.

Manolas 4,5: pessimo l’intervento col quale regala praticamente la rete del momentaneo 2-1 di Simy, errore arrivato su una delle poche sortite offensive del Crotone. Nel secondo tempo non tiene il nigeriano che insacca il momentaneo 3-2.

Rui 5,5: molto impreciso soprattutto negli ultimi 30 metri e deve ringraziare Bakayoko che copre le sue disattenzioni. Anche in fase difensiva un po’ distratto ma non ha nessuna colpa sui gol incassati dalla sua squadra.

Bakayoko 6: buonissima la sua fase di interdizione che si basa su interventi precisi e puntuali in occasione delle rare ripartenze del Crotone.

dal 61′ Elmas 6: continua nella partita del compagno Bakayoko con una prova costante ma senza nessuno squillo.

Ruiz 7: finalmente si è rivisto sui suoi classici – e ottimi – livelli di quando era arrivato a Napoli. Sembra essere ormai a suo agio nella nuova posizione di mediano ritagliatagli da Gattuso.

Politano 5,5: dopo un buon inizio di partita viene praticamente sovrastato dai compagni di reparto ed è il peggiore dell’intero reparto offensivo del Napoli.

dal 61′ Lozano 6: leggermente meglio rispetto a Politano, però ancora lontano dalla forma migliore che deve ritrovare dopo il lungo infortunio subìto.

Mertens 7: buone le sue letture grazie alle quali riesce a strappare qualche pallone agli avversari anche in area di rigore. Splendida la punizione grazie alla quale riporta il Napoli avanti di due lunghezze prima della fine del primo tempo.

dal 73′ Zielinski 6: non parte dall’inizio per cercare di smaltire un po’ le scorie degli impegni con la Nazionale polacca, ma il suo ingresso ridà vigore all’azione del Napoli visto che Mertens si era leggermente spento.

Insigne 8: continua l’ottimo momento del capitano partenopeo che oltre al gol – 14esimo in campionato – e all’assist, porta a casa una prestazione davvero eccellente. Prova fino alla fine per trovare la doppietta ma non riesce a concludere in bellezza una prova eccezionale.

Osimhen 7: inizio di partita abbastanza timido per il nigeriano che però viene rinvigorito dal vantaggio di Insigne e trova il gol chiudendo la spettacolare azione sull’asse Ruiz-Insigne.

dal 91′ Petagna sv

All. Gattuso 6,5: la sua squadra entra in campo col piglio di trovare subito il gol dal primo minuto e infatti è da subito padrona del gioco. Sempre in pieno controllo ma paga due clamorosi errori difensivi dei suoi centrali che permettono al Crotone di rientrare in partita. Alla fine contano i tre punti che permettono al Napoli di ritornare prepotentemente in corsa per la Champions League.

Crotone

Cordaz 6,5: ottima prova del portiere pitagorico nonostante i quattro gol incassati. Leggermente impreciso all’inizio in occasione dei rilanci. Nel finale di primo tempo mantiene in partita i suoi con l’ottimo intervento su Osimhen, cosa che replica in tutta la ripresa non permettendo al Crotone di soccombere.

Djidji 5,5: dopo l’ottimo inizio nel quale annulla praticamente Insigne crolla sotto i colpi del capitano partenopeo che diventa imprendibile ma nella ripresa tiene bene contro Osimhen che riesce raramente a farsi vedere dalle parti di Cordaz.

Golemic 5,5: straordinario il recupero su Osimhen che era lanciatissimo verso la porta dopo il clamoroso errore di Benali. Poi però paga lo strapotere offensivo del Napoli ma non può nulla sui gol degli avversari.

Luperto 5,5: perde la marcatura di Osimhen sul raddoppio del Napoli e dopo un buon inizio viene ripetutamente saltato da Mertens e Politano che riescono sempre a creare pericoli alla porta di Cordaz.

dal 91′ Marrone sv

Rispoli 5: parte male la sua partita e continua ancora peggio, infatti deve vedersela con Insigne che è davvero imprendibile e che lo salta con una costanza disarmante.

dal 46′ Pereira 5,5: meglio del compagno del quale ha preso il posto, infatti nel secondo tempo il Napoli riesce a farsi vedere molto meno dalle parti di Cordaz. Però perde Di Lorenzo in occasione del definitivo 4-3 dei partenopei.

Zanellato 5,5: cerca di contenere lo strapotere del centrocampo e della trequarti partenopea ma ci riesce solamente a tratti anche perchè nella fase difensiva non viene ben assistito dal compagno Benali.

dall’81 Rojas sv

Benali 5,5: non interpreta al meglio il ruolo davanti alla difesa infatti tiene troppo la palla e la perde in malo modo, e inoltre non riesce a marcare Ruiz che è spesso libero di inventare. Bellissimo l’assist per il gol di Simy.

Molina 5: si addormenta in qualche occasione e Mertens gli soffia per due volte il pallone nella sua area di rigore. Viene clamorosamente saltato da Di Lorenzo sul gol del momentaneo 1-0 del Napoli. Leggermente meglio nella ripresa quando si sposta sulla fascia destra.

dal 91′ Di Carmine sv

Messias 7: primo tempo quasi da comparsa per il brasiliano, ma nel secondo quando viene spostato al fianco di Simy è subito prezioso con l’assist per il 3-2. Rapidissimo e scaltrissimo a rubare la palla a Maksimovic nell’azione che porta al gol del 3-3.

Ounas 5,5: poteva sfruttare meglio qualche ripartenza ma si incaponisce nel provare l’azione personale e viene chiuso dai suoi ex compagni di squadra.

dal 46′ Vulic 5,5: sbaglia clamorosamente la lettura quando si trova due contro uno – insieme a Simy – nell’area di rigore avversaria, provando l’azione personale piuttosto che servire il compagno libero. Nel complesso riesce a destreggiarsi bene a centrocampo.

Simy 7,5: doppietta per lui che riesce a mantenere in vita i pitagorici per tutto l’arco del match. Primo gol in girata di destro e secondo gol di punta di sinistro che lo portano a quota 15 in campionato.

All. Cosmi 6,5: le prova tutte per riuscire a portare a casa un risultato utile dal Maradona di Napoli, ma deve soccombere contro una formazione nettamente migliore. Comunque continuando a giocare con questo piglio potrebbe anche riuscire a guidare il Crotone ad una nuova clamorosa e miracolosa salvezza.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati