Seguici su

Ultime notizie

Scarpa d’oro 2021: Lewandowski guida il gruppo, Ronaldo ancora secondo

Esultanza tripletta Lewandowski Bayern
twitter.com/FCBayern

Aggiornamento sulla situazione della scarpa d’oro 2020/21, spiegazione del punteggio e classifica. Solito Lewandowski al comando

Continuano i maggiori campionati europei, ed anche la corsa dei migliori attaccanti per l'ambita scarpa d'oro. Ormai si è delineata la situazione in alta classifica, con i vari giocatori delle squadre che hanno terminato il campionato che si sono scansati dalle zone alte. Comanda come sempre Lewandowski, seguito dal bianconero Ronaldo e Messi. Sorpresa Andrè Silva in top-cinque.

La classifica aggiornata

Domina la vetta della classifica il solito Robert Lewandowski, che, nonostante l'infortunio, che lo terrà fuori ancora per almeno due settimane, è primo con 35 gol, ed un punteggio totale che recita un tondo 70. Segue l'irreprensibile polacco, Cristiano Ronaldo, che con i suoi 25 gol si porta a meno dieci da Lewandowski. Il punteggio totale è di 50, mancano ben 20 punti per provare ad agganciare la vetta, al momento improbabile. Non molla la presa neanche Messi, che, nonostante sia rimasto fermo a 23 gol, segue l'asso portoghese a meno due reti da lui. Il punteggio della Pulce è di 46.

Al quarto posto, poco fuori dal podio, c'è una bella sorpresa, conosciuta in Italia: Andrè Silva. Il suo Francoforte ha vinto nell'ultima uscita, e come spesso accade, il portoghese ha lasciato nuovamente il suo zampino nel match. Sale a quota 23 gol fatti, come Messi, e lo eguaglia nel punteggio, sempre pari a 46. Stagione strabiliante di Romelu Lukaku, che è arrivato al ventunesimo gol fatto in 29 partite giocate. Il belga è il secondo giocatore della Serie A presente in classifica, al momento con 42 punti accumulati. Segue l'interista, il prodigio Haaland, che rimane fermo a 21 reti, dato che non è andato a segno nell'ultima uscita di Bundesliga. Anche per lui 42 punti totali.

Stesso punteggio anche per Mbappè, che ha segnato contro lo Strasburgo, e si è portato anch'esso a quota 21 reti siglate. Primo ed unico giocatore rimasto del campionato norvegese è Juncker, del Bodø Glimt. Il danese ha siglato 27 reti, ma la sua stagione è conclusa, e per lo più il coefficiente del suo campionato lo penalizza, assegnandogli appena 40,5 punti. Sono 26 le reti per Onuachu, del Genk, che è andato a segno anche nell'ultima partita di Pro League. Tanti gol ma pochi punti, essendo minore il coefficiente per il campionato belga; è dunque pari a 39 il punteggio dell'attaccante.

Al decimo posto chiude la classifica Suarez, che con l'Atletico Madrid sta segnando tanto, ed è a quota 19 reti siglate, per un punteggio pari a 38. L'uruguagio è al momento infortunato, e si fermerà per almeno due settimane la sua fame di gol. Stessi gol fatti anche per Moreno, Kane, Salah e Benzema, anch'essi decimi a pari punti.

  1. Lewandowski 35 gol, punteggio 70
  2. Ronaldo 25 gol, punteggio 50
  3. Messi 23 gol, punteggio 46
  4. Silva 23 gol, punteggio 46
  5. Lukaku 21 gol, punteggio 42
  6. Haaland 21 gol, punteggio 42
  7. Mbappé 21 gol, punteggio 42
  8. Junker 27 gol, punteggio 40,5
  9. Onuachu 26 gol, punteggio 39
  10. Suarez 19 gol, punteggio 38
  11. Kane 19 gol, punteggio 38
  12. Moreno 19 gol, punteggio 38
  13. Salah 19 gol, punteggio 38
  14. Benzema 19 gol, punteggio 38
  15. Pellegrino 25 gol, punteggio 37,5
  16. Giakoumakis 24 gol, punteggio 36
  17. Muriel 18 gol, punteggio 36
  18. Weghorst 18 gol, punteggio 36
  19. Daka 23 gol, punteggio 34,5
  20. Ben-Yedder 17 gol, punteggio 34

Cos’è e come viene calcolata la scarpa d’oro

La scarpa d’oro è un premio che viene assegnato al giocatore che ha ottenuto il miglior punteggio in base alle reti segnate durante la stagione dei campionati europei, vengono esclusi i gol nelle competizioni continentali e in nazionale. Il punteggio è ottenuto dal numero dei gol moltiplicato per il coefficiente di difficoltà del campionato. La difficoltà è stabilita da European Sport Media, che è la società organizzatrice della competizione dal 1996/97. In caso di cessione del giocatore nella sessione invernale, i suoi gol rimangono invariati e andranno ad aggiungersi a quelli segnati nella nuova squadra.

I coefficienti di difficoltà dei vari campionati sono divisi in tre fasce:

    • Coefficiente X2: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei top 5 campionati europei secondo il ranking Uefa.
    • Coefficiente X1,5: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei campionati europei dalla 6^ alla 22^ posizione del ranking Uefa.
    • Coefficiente X1: conferito ai gol messi a segno dai calciatori militanti nei campionati dalla 23^ posizione in giù, sempre secondo il ranking Uefa

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Ultime notizie