Seguici su

Serie A

Spezia-Inter: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Inter
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Spezia-Inter, partita della 32^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nemmeno il tempo di analizzare e riguardare il precedente turno che la Serie A torna subito in campo con la 32^ giornata che rappresenterà il penultimo turno infrasettimanale di questo campionato. La capolista Inter sarà di scena contro lo Spezia per cercare di ritornare al successo ed evitare di disperdere il vantaggio rispetto alle inseguitrici.

Gli spezzini invece devono mettere altro fieno in cascina per poter incrementare o mantenere il vantaggio rispetto al Cagliari terzultimo in ottica salvezza che è ancora in bilico per la formazione di Italiano. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Spezia e Inter.

Come arriva lo Spezia

Lo Spezia si trova in quattordicesima posizione nella classifica del campionato di Serie A con 32 punti e un vantaggio di sette lunghezze rispetto al terzultimo posto occupato dal Cagliari. L’obiettivo dei liguri è senza dubbio quello della salvezza che sembrava un’impresa ardua all’inizio del campionato ma che adesso è davvero ad un passo.

Gli spezzini hanno la terza peggiore difesa del torneo con 59 gol subiti e hanno fatto meglio solamente di Crotone (79) e Parma (63). Quindi il reparto arretrato è quello che più sta soffrendo in questa stagione per quanto riguarda la squadra di Italiano e sono ben 21 le reti incassate nelle ultime nove partite, con una media di 2,34 a gara. Inoltre l’ultimo match terminato a porta inviolata è quello contro il Milan che risale a dieci giornate fa, e negli ultimi nove turni ha sempre incassato almeno una rete.

Come arriva l’Inter

L’Inter occupa il primo posto in graduatoria con 75 punti e un vantaggio di nove lunghezze – con anche lo scontro diretto favorevole – rispetto al Milan secondo in classifica. I nerazzurri nelle ultime sette giornate devono conquistare quattro vittorie per avere la certezza di vincere il loro 19esimo scudetto senza considerare i risultati delle rivali. In questa giornata saprà già l’esito della partita del Milan – gioca contro il Sassuolo alle 18:30 – e potrebbe avere una motivazione in più qualora i rossoneri non riuscissero ad imporsi contro gli emiliani.

La formazione di Conte ha la migliore difesa con soli 28 gol incassati e a pari merito con la Juventus ma nelle ultime dieci partite ha incassato solamente cinque reti. Inoltre i milanesi hanno anche il secondo miglior attacco del torneo con 70 gol messi a segno e davanti c’è solo l’Atalanta che è riuscita a metterne a segno ben 72. Sono dodici le partite consecutive nei quali i nerazzurri riescono a segnare almeno una rete, mentre i risultati utili di fila sono 15: tre pareggi e dodici vittorie.

Orario di Spezia-Inter e dove vederla in tv o in streaming

La partita Spezia-Inter si giocherà mercoledì 21 aprile alle ore 20:45 allo stadio Alberto Picco di La Spezia, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 240 del satellite) e Sky Sport Calcio Due (canale 252 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Spezia-Inter

Italiano dovrebbe avere tutti gli effettivi a disposizione e si affiderà quindi alla sua formazione migliore. In porta ci sarà Provedel mentre in difesa giocheranno Ferrer e Marchizza sugli esterni – anche se Bastoni spera in una maglia da titolare – con Isamjli, Chabot ed Erlic che si contendono i due posti al centro.

A centrocampo Maggiore è sicuro del posto, mentre ballottaggio sia tra Ricci e Senà che tra Estevez e Pobega. Il tridente d’attacco invece dovrebbe essere composto da Nzola come punta centrale con Gyasi e Farias ai suoi lati. Possibile anche l’utilizzo del giovanissimo Piccoli dall’inizio al posto di Nzola e di Verde al posto di Farias.

Conte non avrà a disposizione gli infortunati Vidal e Kolarov per la sfida contro lo Spezia. A difendere i pali dei nerazzurri ci sarà Handanovic che avrà davanti a sè il solito trio composto da Skriniar, de Vrij e Bastoni. Sulle fasce di centrocampo Hakimi a destra e Perisic a sinistra sono in vantaggio rispetto a Darmian e Young.

In mezzo invece Brozovic e Barella sono sicuri della maglia da titolare, con Eriksen che si gioca il posto con Gagliardini e Sensi. In attacco dovrebbe partire dal primo minuto Sanchez al fianco di Lukaku e al posto dell’argentino Lautaro Martinez che sarà in questo modo utilizzato a partita in corso.

Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer, Ismajli, Chabot, Marchizza; Estevez, Ricci, Maggiore; Gyasi, Nzola, Farias. All. Italiano

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Sanchez, Lukaku. All. Conte

Consulta tutte le probabili formazioni della 32^ giornata di Serie A

Precedenti Spezia-Inter

Le due squadre si sono affrontate una sola volta nella loro storia nel campionato di Serie A, con la vittoria dell’Inter. L’unico scontro risale alla partita d’andata – disputata lo scorso 20 dicembre allo stadio Meazza – di questa stagione con i nerazzurri che hanno avuto la meglio rispetto agli spezzini per 2-1 grazie alle reti di Hakimi e Lukaku col gol dei liguri nel recupero segnato da Piccoli.

A questo  precedente vanno aggiunti altri quattro giocati tra Coppa Italia – 1936/37 e 1989/90 – e campionato di Prima Divisione – 1924/25 – con quattro successi per l’Inter. Nel più recente che è la sfida in Coppa Italia del 1989/90 la formazione nerazzurra ha vinto per 1-0 con la rete segnata da Klinsmann.

Spezia-Inter: i consigli per il fantacalcio

Difficile per lo Spezia mettere in difficoltà l’Inter anche visto il momento non brillantissimo della formazione di Italiano. Il migliore è comunque Maggiore che viaggia con 6,43 di fantamedia, da schierare anche Gyasi e Farias che con la loro rapidità cercheranno di mettere in difficoltà la rodata difesa nerazzurra. Sconsigliati i componenti del reparto difensivo Ismajli e Chabot su tutti, ma anche Ferrer e Marchizza che dovranno vedersela rispettivamente contro Perisic e Hakimi. Attenzione al portiere Provedel che potrebbe essere costretto anche a raccogliere più di qualche pallone dal fondo della sua rete.

Nei nerazzurri si attende con ansia il gol di Lukaku che manca da qualche partita. Il suo partner sarà molto probabilmente Sanchez – Lautaro Martinez partirà dalla panchina – che con la sua rapidità e agilità può mettere in crisi la difesa spezzina. Attenzione come sempre agli inserimenti micidiali degli esterni Perisic e Hakimi – anche se il marocchino non attraversa un buon periodo – e a Barella che è l’anima del centrocampo nerazzurro. La difesa garantisce sempre ottime prestazioni quindi Bastoni e Skriniar sono da schierare e de Vrij potrebbe essere da non sottovalutare in vista delle palle da fermo. Possibile ritorno al clean sheet per Handanovic dopo la papera contro il Napoli.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati