Seguici su

Serie A

Torino-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Mayoral Carles Perez Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Torino-Roma, partita della 31^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Prosegue senza sosta la Serie che si avvia molto velocemente verso la fine del suo campionato. La 31^ giornata offre un interessante match tra Torino Roma che si giocherà all'Olimpico Grande Torino domenica 18 aprile alle ore 18:00. I granata vogliono proseguire dopo la vittoria di Udine arrivata grazie al gol di Belotti. Anche i giallorossi hanno vinto nell'ultimo turno di campionato contro il Bologna grazie al gol di Mayoral e hanno passato anche il turno d'Europa League contro l'Ajax. La squadra di Nicola ha 27 punti in 17esima posizione, quella di Fonseca occupa la settima piazza a quota 54. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Torino e Roma.

Come arriva il Torino

La formazione granata di Davide Nicola sta vivendo una stagione complicata e ha come obiettivo quello della salvezza visto come si è messa la classifica. Sono 27 i punti conquistati grazie a cinque vittorie, 12 pareggi e 12 sconfitte. Discreto il rendimento nelle ultime cinque sfide con la formazione piemontese che ha raccolto sette punti grazie a due vittorie, un pareggio e due sconfitte. Bene l'attacco che con 42 gol è il migliore delle ultime 12 squadre del campionato mente la difesa subisce troppo come dimostrano le 52 reti subite, 1,79 ogni 90 minuti. Una dimostrazione di una squadra che nonostante le problematiche non rinuncia quasi mai al gioco offensivo.

Uno dei grandi problemi del Torino è il rendimento interno. La squadra del patron Cairo ha infatti raccolto solamente 11 punti nelle 14 partite casalinghe. Questo bottino è arrivato con una sola vittoria, otto pareggi e cinque sconfitte. Meglio però nel 2021 con sei punti conquistati nelle ultime cinque sfide sul terreno amico con tre pareggi, una vittoria e la sconfitta contro la capolista Inter di Conte. Sono 20 le reti segnate, 1,42 a match, mentre sono 25 i gol subiti, 1,89 ogni 90 minuti. Il miglior giocatore è sicuramente Andrea Belotti. L'attaccante della Nazionale Italiana ha già messo a segno ben 12 reti e regalato cinque assist per i propri compagni salvando spesso la sua squadra.

Come arriva la Roma

La squadra di Fonseca sta vivendo una stagione a due facce. Non benissimo in campionato mentre vola in Europa dove rimane l'unica squadra italiana ancora a giocarsi una competizione continentale. In Serie A sono 54 i punti conquistati dai giallorossi grazie a 16 vittorie, sei pareggi e otto sconfitte. Bene la fase offensiva con 54 reti, 1,8 a partita, mentre il problema rimane quello difensivo con le 44 reti subite, 1,47 ogni 90 minuti. Sono sette i punti conquistati dai giallorossi negli ultimi cinque match con due vittorie, un pareggio e due sconfitte negli scontri diretti contro Milan e Napoli che hanno rallentato la rincorsa per la zona Champions League.

I giallorossi lontano dall'Olimpico fanno abbastanza fatica. Sono solamente 18 i punti conquistati in 14 partite lontano dalla capitale per i giallorossi frutto di cinque vittorie, tre pareggi e sei sconfitte. L'attacco della Roma funziona male fuori dal terreno amico con soli 20 gol fatti, 1,43 a partita mentre la difesa rimane molto perforabile e in linea con il rendimento complessivo con 27 reti, 1,92 ogni 90 minuti. Un giocatore che sta facendo bene in questa annata è Borja Mayoral. Lo spagnolo ha segnato sette reti in questa stagione decidendo anche l'ultima partita che ha visto la formazione di Fonseca battere il Bologna per 1 a 0 all'Olimpico.

Orario Torino-Roma e dove vedere la partita in tv o in streaming

La partita Torino-Roma si giocherà domenica 18 aprile alle 18:00 allo stadio Olimpico Grande Torino. La gara si giocherà a porte chiuse a causa del Dpcm in seguito all'aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellitare, 473 del digitale). La partita sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go Now Tv. 

Probabili formazioni Torino-Roma

Soltanto un indisponibile per Nicola che vede svuotarsi l'infermeria. Ai box solamente Salvatore Sirigu che è ancora positivo al Covid. In porta ci sarà Milinkovic-Savic. Verrà confermato il 3-4-1-2 con il terzetto difensivo titolare dopo il ritorno di Lyanco insieme a Izzo Bremer con Nkoulou che dovrebbe tornare in panchina così come Buongiorno. Spazio a destra per il ritrovato Singo che ha recuperato dall'infortunio con Vojvoda che si riaccomoderà in panchina.

Al centro Rincon-Mandragora che dovrebbero essere preferiti a Lukic e Baselli che proveranno comunque a cambiare le gerarchie di Nicola. A sinistra c'è Ansaldi che con il ritorno di Singo avrà un compito leggermente più difensivo. Le due punte sono confermate con Sanabria Belotti che saranno preferiti a Zaza che comunque bene era partito con la gestione Nicola.

Tanti i problemi di formazione per Fonseca che nell'euforia del match di Europa League ha perso anche Calafiori per infortunio che non dovrebbe giocare questa sfida. Sono ancora fermi ai box anche: Zaniolo, Smalling, Kumbulla, El Shaarawy Spinazzola. Salterà per squalifica questa partita Lorenzo Pellegrini. Sarà il 3-4-2-1 il modulo ormai consolidato per i giallorossi con il possibile innesto tra i pali di Mirante per dare un turno di riposo a Lopez. In difesa potrebbe esserci spazio per Fazio insieme a Mancini Ibanez con Cristante che potrebbe accomodarsi in panchina.

Sulle fasce Karsdorp a destra e Peres a sinistra anche se potrebbe esserci una chance per Reynolds come nel match contro il Bologna. A centrocampo dovrebbe riposare Veretout con Villar Diawara che dovrebbero essere i titolari. In attacco spazio ancora per Mayoral nel dualismo con Dzeko mentre dietro di lui spazio ai due spagnoli Pedro Perez con Mkhitaryan che partirà dalla panchina, mentre Pellegrini è out per squalifica.

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Ansaldi; Verdi; Sanabria, Belotti. All. Nicola

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Fazio, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Villar, Peres; Pedro, Perez; Mayoral. All. Fonseca

Precedenti Torino-Roma

Sono 151 i match tra le due squadre con un vantaggio per la squadra giallorossa con 65 vittorie, 46 quelle dei granata e 40 pareggi. Quando questo match si gioca in Piemonte le cose però si rovesciano con 32 vittorie per il Torino, 27 pareggi e 16 vittorie della Roma. Il miglior marcatore del match è Paolo Pulici che per ben 10 volte ha segnato nella porta giallorossa. Nella scorsa stagione ci fu una partita molto divertente e piena di gol con la Roma che vinse per 3 a 2 grazie alle reti di Dzeko, Diawara e Smalling, a nulla servirono le reti di Berenguer e Singo per i granata.

Torino-Roma: consigli per il fantacalcio

Visto l'andamento delle due squadre, questa potrebbe essere una partita con molti gol. In chiave Torino un giocatore consigliato al fantacalcio è sicuramente Andrea Belotti. L'attaccante granata ha già siglato 12 gol in 27 partite insieme a 5 assist risultando ancora il miglior giocatore della squadra. Per lui una media voto molto alta di 6,56 che sale fino a 7,94 come fantamedia. Un rientro importante e che potrebbe cambiare la partita è quello di Singo. L'esterno destro ricomincerà a spingere sulla fascia destra e avrà sulle sue tracce Bruno Peres che non è certamente un giocatore difensivo e potrebbe approfittarne. Un giocatore da non schierare potrebbe essere Verdi. Il numero 24 giocherà probabilmente da titolare ma continua a faticare soprattutto in chiave bonus.

Per la Roma un giocatore che può fare bene e provare a ricreare una striscia di gol è Borja Mayoral. Lo spagnolo è sembrato in difficoltà fino alla scorsa settimana quando ha trovato un gol molto bello in contropiede contro il Bologna raggiungendo quota sette in campionato. Altro giocatore che può riscattarsi è Pedro. Lo spagnolo non sembra più essere se stesso ma in un match come questo potrebbe ritrovare la forma migliore e chissà anche la rete che manca dal match contro l'Udinese all'Olimpico. Da evitare Bruno Peres. Il brasiliano giocherà probabilmente sulla fascia sinistra che non è la sua e avrà un giocatore di spinta come Singo che potrebbe dargli molto fastidio.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A