Seguici su

Serie A

Verona-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Verona
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Verona-Fiorentina, partita della 32^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Dopo soli due giorni riparte la Serie A che avrà un turno infrasettimanale molto importante per il proseguio del torneo. L’anticipo sarà un match molto interessante come quello del Bentegodi che si giocherà martedì 20 aprile alle ore 20.45 tra Verona e Fiorentina. La formazione di Juric ha perso l’ultima partita giocata a Marassi contro la Sampdoria per 3 a 1 proseguendo un momento complicato per gli scaligeri. Anche la formazione viola ha perso l’ultima partita giocata a Reggio Emilia contro il Sassuolo venendo rimontata per 3 a 1. Gli scaligeri sono in nona posizione a quota 41, gli uomini di Iachini sono 16esimi a 30 punti. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Verona e Fiorentina.

Come arriva il Verona

La formazione di Juric è in nona posizione con 41 punti. Questo risultato è arrivato grazie a 11 vittorie, otto pareggi e 12 sconfitte. C’è una quasi parità tra le reti segnate e quelle subite dai gialloblù: sono 39 quelle messe a segno con una media di 1,26 a partita, mentre 38 quelle subite, 1,23 ogni 90 minuti. Nelle ultime cinque partite la corsa della squadra veneta si è fermata di molto con soli tre punti conquistati grazie a una vittoria e quattro sconfitte, il team sembra essersi scaricato un po’ dopo il raggiungimento della salvezza arrivata ad inizio del girone di ritorno.

Al Bentegodi la situazione non migliora di molto soprattutto nell’ultimo periodo. Sono ben tre le sconfitte consecutive, mentre la vittoria manca dal 15 febbraio nella sfida contro il Parma. In totale sono 21 i punti conquistati sul terreno amico con sei vittorie, tre pareggi e sei sconfitte. Diminuiscono leggermente le reti nelle partite sul campo del Verona sia per quel che riguarda quelle realizzate che per quelle subite, sono 18 quelle messe a segno mentre 17 quelle subite da Silvestri. La grande sorpresa di questa stagione è sicuramente Antony Barak. Il centrocampista ceco ha messo a segno sette reti in questa stagione ed è il capocannoniere della squadra eguagliando anche il suo record personale.

Come arriva la Fiorentina

Situazione molto complicata quella in casa viola con i solo 30 punti conquistati nelle prime 31 giornate. La squadra allenata da Iachini è arrivata a questo punto grazie a sette vittorie, nove pareggi e 15 sconfitte. L’attacco funziona anche se a singhiozzo come dimostrato dalle 39 reti segnate, 1,26 a match mentre la difesa latita con i 52 gol subiti, 1,68 a partita. Sono tre le sconfitte nelle ultime quattro partite per la Fiorentina che non riesce a trovare il giusto modo per uscire da questa complicatissima situazione.

La situazione delle partite lontano dal Franchi è un problema molto grave. Sono solamente 10 i punti conquistati in queste partite, meglio solo di Parma e Crotone. In 15 partite sono due le vittorie, quattro i pareggi e ben nove le sconfitte. L’attacco funziona male con i soli 17 gol segnati mentre la difesa rimane sempre un problema con le 30 reti subite e una situazione che deve essere cambiata nel minor tempo possibile. Uno dei pochi giocatori che stanno facendo bene in questa stagione è Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo ha già messo a segno 15 reti rendendosi il giocatore serbo che ha segnato di più in una stagione di Serie A.

Orario Verona-Fiorentina e dove vedere la partita in tv o in streaming

La partita Verona-Fiorentina si giocherà martedì 20 aprile alle ore 20:45 allo stadio Bentegodi. La gara si giocherà a porte chiuse a causa del Dpcm in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellitare, 473 del digitale terrestre). La partita sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go Now Tv.

Probabili formazioni Verona-Fiorentina

Dovrebbero essere tre gli indisponibili per Juric per questo match infrasettimanale: mancheranno Benassi, Vieira Cetin. Sarà sempre il 3-4-2-1 lo schema scelto dal tecnico anche per la prossima partita. In porta ci sarà Silvestri, davanti a lui potrebbero essere schierati il terzetto Dawidowicz-Gunter-Magnani anche se Lovato e Ceccherini sono pronti per giocare dall’inizio. Sulle fasce confermati Faraoni Lazovic con Dimarco pronto ad entrare.

A centrocampo potrebbe essere la volta di Sturaro Veloso che con la loro esperienza vogliono aiutare la squadra ad uscire da questo momento difficile con Tameze pronto a subentrare dalla panchina. Confermatissimi i due trequartisti Barak Zaccagni che tanto bene hanno fatto fino a questo momento, davanti a loro l’unica punta sarà Kevin Lasagna. 

Soltanto un giocatore nell’infermeria di IachiniKokorin sta recuperando ma ancora non è pronto per essere convocato. Mancherà anche Milenkovic che dovrà scontare un turno di squalifica. Confermato il modulo 3-5-2 per i viola con Dragowski che difenderà i pali della squadra viola. Sarà Caceres a sostituire il difensore serbo squalificato, insieme a lui capitan Pezzella Quarta. 

Sulle fasce sicura la presenza di Biraghi, mentre a destra è ballottaggio tra Venuti Malcuit con l’italiano favorito. Erik Pulgar giocherà da regista con Castrovilli Bonaventura che saranno i mediani anche se Amrabat potrebbe togliere il posto a uno dei due e giocare da titolare contro la sua ex squadra. In attacco ci sarà la coppia titolare Ribery-Vlahovic con il serbo che vuole proseguire la sua grande stagione.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Magnani; Faraoni, Sturaro, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All. Juric

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Caceres, Pezzella, Quarta; Venuti, Castrovilli, Pulgar, Bonaventura, Biraghi; Ribery, Vlahovic. All. Iachini

Consulta anche: tutte le probabili formazioni della 32^ giornata di Serie A

Precedenti Verona-Fiorentina

Sono 59 i precedenti tra le due squadre con un ampio vantaggio della squadra viola che ha 27 vittorie, 14 quelle degli scaligeri e 18 i pareggi. Nei match giocati al Bentegodi rimane il vantaggio per la Fiorentina con 13 vittorie, otto per il Verona e otto le volte che la partita ha regalato un punto a testa. Nella scorsa stagione il gol di Di Carmine bastò alla formazione di Juric per portare a casa i tre punti il 24 novembre del 2019 dopo 66 minuti.

Verona-Fiorentina: i consigli per il fantacalcio

Quello che si giocherà al Bentegodi è un match tra due squadre in difficoltà e con due difese che subiscono molto. Per il fantacalcio potrebbe essere un’ottima giornata per gli attaccanti. Nel Verona un giocatore che può far bene è sicuramente Antony Barak. Il centrocampista ceco ha giocato 28 partite segnando ben sette reti e regalando due assist per i compagni. Ha una media voto di 6,23 che si alza come fantamedia fino a 6,96. La sua posizione può essere molto complicata da marcare per i viola. Altro giocatore che può far bene è Lazovic. L’esterno sinistro avrà dalla sua parte Venuti che potrebbe soffrire molto la vivacità del giocatore serbo. Un giocatore che potrebbe andare in difficoltà è Sturaro. L’ex Genoa e Juventus potrebbe soffrire la tecnica dei centrocampisti avversari e prendere anche un cartellino durante il match.

Per la Fiorentina non si può non consigliare Dusan Vlahovic. Il giovane attaccante serbo classe 2000 ha già segnato 15 gol in questo campionato mostrando tutte le sue grandi qualità. Per lui 30 presenze e anche due assist regalati ai suoi compagni. Sicuramente è la stagione della ribalta e i grandi club hanno messo gli occhi su di lui. Altro giocatore da segnalare è Bonaventura. Il centrocampista ha segnato nell’ultima giornata e sembra davvero in ottima forma, cosa che potrebbe aiutarlo anche in un match difficile come questo. Da evitare Venuti. L’esterno giocherà da titolare dopo un po’ di tempo e dalle sue parti agiranno due giocatori molto tecnici come Lazovic e Barak che potrebbero metterlo in difficoltà.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati