Seguici su

Serie A

Fiorentina-Lazio: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Immobile Vlahovic Lazio-Fiorentina
twitter.com/OfficialSSLazio

Tutto quello che c’è da sapere su Fiorentina-Lazio, partita della 35^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Match interessante al Franchi tra Fiorentina e Lazio, valido per la 35^ giornata di Serie A. La Viola, nonostante i 35 punti all'attivo, dovrà ancora sudare qualche camicia per poter acquisire l'aritmetica salvezza. Infatti, la distanza dal Benevento terzultimo è di soli quattro punti. La Lazio, invece, ha tutt'altro obiettivo, ovvero quello inerente alla prossima Champions League. I biancocelesti sono sesti in graduatoria a quota 64 punti e a -5 dal Milan quarto ma con una partita ancora da recuperare contro il Torino. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Fiorentina e Lazio.

Come arriva la Fiorentina

La Fiorentina si trova in quattordicesima posizione nella classifica di Serie A con 35 punti – un punto in più di Spezia e Torino – e con una distanza di quattro lunghezze rispetto al terzultimo posto occupato momentaneamente dal Benevento. I viola arrivano da una vittoria contro il Verona e da due pareggi contro Juventus e Bologna avvenute in seguito al cambio in panchina con le dimissioni di Prandelli e Iachini che è stato richiamato a guidare la squadra verso la salvezza.

La formazione viola paga soprattutto le distrazioni difensive per effetto delle quali ha perso per strada tantissimi punti e molte occasioni per non ritrovarsi invischiata nella lotta salvezza in queste ultime giornate. Nelle ultime 12 gare una sola volta la Fiorentina è riuscita a mantenere la propria porta inviolata, lo scorso 19 febbraio con il 3-0 rifilato allo Spezia. Addirittura sono solo quattro i clean sheet stagionali per Dragowski nelle 34 giornate disputate sinora.

Come arriva la Lazio

La formazione di Simone Inzaghi si appresta a giocare questa sfida con il vento in poppa. Sono quattro le vittorie nelle ultime cinque partite che hanno permesso ai biancocelesti di rientrare prepotentemente in zona Champions League che dista cinque punti ma con una partita da recuperare contro il Torino all’Olimpico. I 64 punti arrivano grazie a 20 vittorie, quattro pareggi e nove sconfitte. L’attacco rimane di buon livello anche se non ai livelli della scorsa stagione con 60 gol fatti, mentre sono 49 quelli subiti. Numeri ottimi anche se la fase difensiva potrebbe rendere un po’ di più ma è stata falcidiata dalle assenze.

Lontano dall’Olimpico, la Lazio ha raccolto ben 26 punti in 16 partite grazie a otto vittorie, due pareggi e sei sconfitte. I biancocelesti hanno segnato 25 reti e subite 26. Nelle ultime quattro sfide, fuori dalla capitale, sono sei i punti conquistati grazie a due vittorie, contro Udinese e Verona, e altrettante sconfitte contro Juventus e Napoli. Il miglior giocatore della squadra rimane Ciro Immobile. Il bomber partenopeo non sta ripetendo la stagione dello scorso anno quando vinse la scarpa d’oro con 38 reti ma ha messo a referto 19 gol e regalato anche sei passaggi decisivi per i compagni.

Orario di Fiorentina-Lazio e dove vederla in tv o in streaming

La partita Fiorentina-Lazio si giocherà sabato 8 maggio alle ore 20:45 allo stadio Artemio Franchi di Firenze e la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale DAZN1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell’app Dazn.

Probabili formazioni Fiorentina-Lazio

In vista della gara contro la Lazio, Iachini dovrà fare a meno degli infortunati Valero e Kokorin, nonché dello squalificato Igor. In porta gioca Dragowski, in difesa Milenkovic e Pezzella saranno titolari, mentre Caceres è in ballottaggio aperto con Quarta.

A centrocampo, Venuti e Biraghi dovrebbero essere gli esterni, mentre in mezzo Amrabat è in vantaggio su Pulgar in cabina di regia e Bonaventura e Castrovilli mezze ali. Attenzione, però, alle quotazioni in salita di Pulgar che insidia proprio quest'ultimo. In avanti, inamovibile la coppia formata da Ribery e Vlahovic.

Nella Lazio, gli assenti dovrebbero essere tre per infortunio, ovvero Caicedo, Luiz Felipe ed Escalante, mentre sicuramente mancherà Fares per squalifica. Tra i pali, sempre Reina che si troverà davanti le spalle di Marusic, Acerbi e Radu.

A centrocampo, l'unico ballottaggio è quello tra Leiva e Parolo, mentre Luis Alberto e Milinkovic Savic saranno titolari. Nelle fasce, Lazzari e Lulic rispettivamente a destra e a sinistra. In avanti, confermata la coppia on-fire Correa-Immobile.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery. All. Iachini

Lazio (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. All. Inzaghi

Precedenti Fiorentina-Lazio

Fiorentina e Lazio si sono incontrate nella loro storia 154 volte: 50 vittorie della Viola, 43 pareggi e 61 successi dei biancocelesti. Considerando solo le gare giocate in Toscana, il bilancio è a favore dei padroni di casa per 35 trionfi a 20. L’ultima sfida al Franchi della scorsa stagione è però terminata 1-2 per gli ospiti. Nella gara di andata giocata all'Olimpico, la Lazio ha vinto nuovamente per 2-1 con le reti di Caicedo e Immobile; inutile il gol di Vlahovic.

Fiorentina-Lazio: i consigli per il fantacalcio

Passando al capitolo fantacalcio, nella Fiorentina da schierare il solito Vlahovic, stagione pazzesca quella del giovane centravanti serbo. Attualmente, ha messo a referto 19 gol e otto passaggi vincenti per i propri compagni. Se la Fiorentina si dovesse salvare gran parte del merito dovrebbe andare al talentuoso classe 2000. Ok anche Bonaventura, in rete contro il Bologna, e in ottima forma in queste ultime uscite. Mentre a sinistra, possibile sorpresa Biraghi che ingaggerà con Lazzari un combattutissimo duello. Da evitare Caceres e Pezzella.

Nella Lazio, da sfruttare il grande momento di Correa che ha segnato cinque gol nelle ultime tre partite. L'argentino sta facendo volare la Lazio che si aggrappa al suo talento per arrivare in Champions League. Ok anche Luis Alberto, arrivato a nove reti e un assist in campionato. Lo spagnolo, in queste partite importanti, sa esaltarsi e sarà dunque da schierare. Ovviamente, mettere anche Immobile, ormai in ripresa dopo un brutto periodo di forma. Da evitare Lulic e Leiva.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A