Seguici su

Serie A

Sampdoria-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Gol Edin Dzeko Roma-Sampdoria
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Sampdoria-Roma, partita della 34^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nel prossimo fine settimana scenderà nuovamente in campo la Serie A per disputare la 34^ giornata del campionato che potrebbe essere quella decisiva per iniziare a decretare qualche sentenza definitiva. Il posticipo serale di domenica 2 maggio vedrà scendere in campo Sampdoria e Roma con i blucerchiati che ormai hanno quasi la certezza della salvezza e cercano di aggiungere “scalpi” preziosi.

Invece i giallorossi devono riscattare la clamorosa debacle incassata in Europa League dal Manchester United e inoltre devono guardarsi le spalle in campionato dalla rimonta del Sassuolo che ne mette a rischio la prossima stagione europea. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Sampdoria e Roma.

Come arriva la Sampdoria

La Sampdoria si trova in nona posizione nella classifica di Serie A con 42 punti – e a pari merito con il Verona che però ha già disputato la 34^ giornata – e un vantaggio di ben 11 lunghezze rispetto alla terzultima piazza. I doriani per avere la matematica certezza della salvezza hanno bisogno di altri di altri due punti, tralasciando i risultati dei rivali. Anche se ormai la quota 40 è stata ampiamente superata quindi sono in una posizione di tranquillità quasi assoluta.

La formazione di Ranieri arriva dalla sconfitta contro il Sassuolo che ha interrotto la sequenza delle due vittorie consecutive precedenti contro Crotone e Verona. La squadra e il suo tecnico puntano all’obiettivo 50 punti per impreziosire ulteriormente un campionato ottimo disputato finora e con gli obiettivi stagionali ampiamente raggiunti. Inoltre devono difendere il nono posto dall’assalto del Verona che però sta calando in questo finale di torneo.

Come arriva la Roma

La Roma occupa il settimo posto in graduatoria con 55 punti e con un distacco ormai incolmabile di be 11 lunghezze rispetto al quarto posto valevole per la prossima Champions League e di sei rispetto al sesto della Lazio che vale l’Europa League. I giallorossi però devono guardarsi le spalle dal rientro del Sassuolo che si trova a soli tre punti e mette a rischio anche la settima piazza che permetterebbe alla formazione di Fonseca di qualificarsi per la neonata Conference League.

I giallorossi da quando l’Europa League è entrata nel vivo hanno perso tantissimi punti in campionato e si sono completamente staccate dalla lotta per la Champions League, puntando sulla coppa europea. Infatti sono soltanto cinque i punti conquistati nelle ultime sette partite di Serie A, vale a dire da quando la formazione romanista si è qualificata per gli ottavi di finale. La Roma inoltre deve riscattare la clamorosa sconfitta incassata a Manchester per 6-2 che ha seriamente compromesso le chance di successo europeo.

Orario di Sampdoria-Roma e dove vederla in tv o in streaming

La partita Sampdoria-Roma si giocherà domenica 2 maggio alle ore 20:45 allo stadio Luigi Ferraris di Genova, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sul canale Sky Sport Serie A (canale 202 e 240 del satellite) e su Sky Sport Calcio Uno (canale 251 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Sampdoria-Roma

Tutti gli effettivi a disposizione per Ranieri che schiera tra i pali Audero con in difesa Bereszynski e Augello come terzini, mentre in mezzo alla difesa ci saranno Colley e uno tra Yoshida e Tonelli. Sugli esterni di centrocampo è ballottaggio tra Candreva e Damsgaard – l’azzurro non è in perfette condizioni fisiche – mentre sull’altro lato certo del posto Jankto. In mezzo al campo invece spazio per Thosrby in coppia con Ekdal anche se Adrien Silva spera in una maglia da titolare dall’inizio. In attacco al fianco di Gabbiadini dovrebbe esserci Keita anche se Ramirez e Quagliarella sperano in una maglia dal primo minuto.

Infermeria piena invece per la Roma con Fonseca che deve rinunciare agli infortunati Pau Lopez, Zaniolo, Spinazzola, Veretout, Calafiori, Diawara, Carles Perez e Pedro. In porta quindi andrà Fuzato – che prende il posto dell’incerto Mirante – ed avrà davanti a sè Ibanez, Mancini e Kumbulla con Fazio che spera in una chance dall’inizio. In mezzo al campo Cristante e Villar dovrebbero essere i due centrali di centrocampo, con Bruno Peres e Santon – anche se Karsdorp può impensierire quest’ultimo – sugli esterni. Classico ballottaggio in attacco tra Borja Mayoral e Dzeko con lo spagnolo favorito, mentre alle sue spalle dovrebbero agire Mkhitaryan e Pellegrini.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thosrby; Keita, Gabbiadini. All. Ranieri

Roma (3-4-2-1): Fuzato; Ibanez, Mancini, Kumbulla; Santon, Cristante, Villar, Bruno Peres; Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral. All. Fonseca

Consulta tutte le probabili formazioni della 34^ giornata di Serie A

Precedenti Sampdoria-Roma

Le due squadre si sono affrontate 122 volte nella loro storia in Serie A, con un bilancio di 39 vittorie per la Sampdoria, 35 pareggi e 51 successi per la Roma. Il match d’andata disputato lo scorso 3 gennaio allo stadio Olimpico è terminato con la vittoria per 1-0 dei giallorossi grazie alla rete messa a segno da Dzeko al minuto 72.

Sampdoria-Roma: i consigli per il fantacalcio

La Sampdoria ha la chance di far male ad una Roma frastornata dalla bruttissima prova in Europa League. Spazio quindi per Candreva e Gabbiadini che si stanno rivelando due ottime pedine in questo finale di stagione e stanno guidando la formazione blucerchiata alla salvezza. Attenzione anche alla velocità di Keita che potrebbe far male anche a partita in corso. Meno bene rispetto all’inizio sta facendo Thorsby che è sconsigliato così come il suo compagno di reparto Ekdal che ormai ha perso il posto in favore di Silva. In difesa attenzione ad Augello che avrà contro Santon – viste le numerose defaillance degli esterni giallorossi – mentre Bereszynski potrebbe andare in difficoltà anche contro Bruno Peres. Difficile per Audero mantenere inviolata la propria porta ma qualora dovesse riuscirci nel primo tempo potrebbe profilarsi un clean sheet inaspettato.

La Roma arriva dal 6-2 incassato contro il Manchester United e dovrà reagire per non mettere anche a rischio la qualificazione alla Conference League del prossimo anno. Spazio ai componenti del reparto offensivo con Mayoral su tutti, ma anche Pellegrini e Mkhitaryan possono risultare molto utili. Meno bene invece in difesa dove anche a causa dei tanti infortuni toccherà a Santon e Bruno Peres che possono andare in seria difficoltà ma potrebbero anche rivelarsi come delle ottime sorprese. Come sempre attenzione alla coppia difensiva Ibanez-Fazio che spesso mettono a rischio il risultato con le loro prestazioni davvero disastrose. Mirante potrebbe finire in panchina dopo la disastrosa prova in coppa per lasciare il posto al compagno Fuzato che è all’esordio assoluto stagionale e potrebbe non essere convinto al 100% nei suoi interventi.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati