Seguici su

Serie A

Udinese-Bologna: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza De Paul Udinese
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Udinese-Bologna, partita della 35^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Udinese e Bologna scenderanno in campo sabato alle 15:00 per il match valido per la 35^ giornata di Serie A. Sia i friulani che i felsinei possono dormire sonni tranquilli, visti gli otto punti di distacco dal Benevento terzultimo. La squadra di Gotti che si appresta a giocare la seconda partita consecutiva in casa è, infatti, undicesima a quota 39 punti e nell'ultimo è stata sconfitta dalla Juventus in extremis. Quanto al Bologna, la squadra di Mihajlovic è dodicesima sempre a quota 39 punti e nell'ultima gara ha pareggiato 3-3 contro la Fiorentina. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Udinese e Bologna.

Come arriva l’Udinese

L’Udinese si trova in undicesima posizione nella classifica di Serie A con 39 punti e un vantaggio di otto lunghezze rispetto al Benevento terzultimo. I friulani quando mancano quattro partite al termine sembrano essere in una posizione di relativa tranquillità, anche considerando di aver quasi raggiunto la soglia dei 40 punti che rappresenta il classico limite per la salvezza.

La formazione di Gotti ha però perso le ultime quattro partite disputate tra le mura amiche contro Cagliari, Torino, Lazio e Juventus tutte. Il maggiore punto debole della squadra è la fase offensiva infatti con soli 39 gol realizzati si piazza al terzo posto tra i peggiori attacchi del campionato, facendo meglio solamente rispetto a Parma (36) e Benevento (37).

Come arriva il Bologna

Si conferma una squadra di metà classifica quella di Mihajlovic che al momento ricopre la 12esima posizione in classifica. I rossoblù hanno conquistato 39 punti frutto di 10 vittorie, nove pareggi e 15 sconfitte. I risultati offensivi e difensivi si equivalgono come mostrano le 47 reti segnate e le 56 subite. Un rendimento abbastanza altalenante per una squadra che ha conquistato cinque punti nelle ultime cinque partite frutto di una vittoria, due pareggi e due sconfitte.

Il rendimento lontano dal Dall’Ara è molto complicato. Sono solo 13 i punti conquistati fuori da Bologna grazie a tre vittorie, quattro pareggi e 10 sconfitte. Sono solamente 15 i gol fatti, mentre sono ben 29 quelli subiti. Questo sembra essere un grande tallone d’Achille per una squadra che può raccogliere sicuramente qualche punto in più anche lontano dal proprio campo. Il migliore giocatore in questa stagione è sicuramente Roberto Soriano. Il trequartista rossoblù ha già segnato nove reti collezionando anche ben sei assist per i compagni di squadra a dimostrazione della sua importanza in questo team.

Orario di Udinese-Bologna e dove vederla in tv o in streaming

La partita Udinese-Bologna si giocherà sabato 8 maggio alle ore 15:00 alla Dacia Arena di Udine e si disputerà a porte chiuse a causa delle misure restrittive imposte dal Governo per contenere il dilagarsi della pandemia del Covid. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 241 del satellite) e su Sky Sport Calcio Uno (canale 251 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Udinese-Bologna

In vista della partita contro il Bologna, mister Gotti dovrebbe fare a meno di Deulofeu, Braaf, Nestorovski, Pussetto e Jajalo. In porta, ritorna Musso dopo lo stop per squalifica contro la Juventus; mentre in difesa, Becao, Bonifazi e Nuytinck saranno i centrali. Attenzione alle quotazioni in salita di Samir.

A centrocampo, Molina e Stryger Larsen non si smuovono come laterali nel centrocampo a cinque, con la linea mediana che dovrebbe essere composta da De Paul e Arslan mezze ali e Walace in cabina di regia. In avanti, verso la riconferma il duo composto da Pereyra e Okaka.

Nel Bololgna, ben sei i probabili assenti in vista della trasferta di Udine, ovvero: Sansone, Dijks, Medel, Santander, Dominguez e Hickey. In porta, c'è Skorupski, con difesa a quattro formata da De Silvestri e Tomiyasu terzini, Danilo e Soumaoro centrali. Mbaye potrebbe insidiare De Silvestri per la titolarità nella fascia destra.

A centrocampo, riecco la coppia giovane e forte composta da Schouten e Svanberg, i quali daranno manforte ai tre trequartisti Orsolini, Soriano e Barrow. L'infinito Rodrigo Palacio, dopo la tripletta contro la Fiorentina (il giocatore più anziano a riuscire nell'impresa in Serie A), sarà il terminale offensivo.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Larsen; Pereyra, Okaka. All. Gotti

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Tomiyasu; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Precedenti Udinese-Bologna

Sono 71 i precedenti tra Bologna ed Udinese in Serie A con un equilibrio quasi matematico: 26 le vittorie rossoblù, 25 quelle friulane, a fronte di 20 pareggi. Nell'ultima gara giocata nel girone di andata, il match è finito in parità 2-2 con le reti friulane di Pereyra e Arslan e quelle felsinee di Tomiyasu e Svanberg. Il giocatore svedese è stato anche protagonista in negativo del match poiché è stato espulso per doppia ammonizione.

Udinese-Bologna: i consigli per il fantacalcio

Passando al capitolo fantacalcio, nell'Udinese bisogna tenere sempre d'occhio Rodrigo De Paul. Il centrocampista argentino è l'uomo di punta della formazione bianconera, il faro capace di illuminare il gioco sia in termini di gol che di assist. Attualmente, ha messo a referto otto reti e altrettanti assist in campionato. Accanto a lui, ok anche Pereyra, in gol nella partita di andata. Il Tucu è dopo De Paul il secondo miglior marcatore dell'Udinese con quattro gol ma anche sei assist. Attenzione anche ad Arslan, giocatore in crescita in queste ultime gare e possibile sorpresa sabato contro il Bologna. Da evitare Okaka e Walace.

Nel Bologna, da schierare ovviamente Soriano che sta disputando una grandissima stagione, visti i nove gol e i sei passaggi vincenti messi a referto. Se nei padroni di casa è De Paul ad illuminare la platea, nei felsinei è proprio il centrocampista italiano nato in Germania. Attenzione anche alla velocità di Barrow che potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia friulana, cosi come l'argentino Palacio che nell'ultimo turno ha fatto tre gol tutti insieme. Da sfruttare, dunque, il suo momento. Meglio evitare Soumaoro e De Silvestri.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A