Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli per l’asta del fantacalcio 2021/22: divisione budget fantacalcio

Esultanza gol Gaich Benevento

Volete sapere come eseguire la divisione budget fantacalcio? Ecco le dritte migliori! L’asta del fantacalcio si sta avvicinando! C’è chi la organizza prima dell’inizio del campionato, chi invece attende la fine del calciomercato per sfruttare tutte le occasioni legate ai nuovi arrivi. Qualunque siano le vostre preferenze, sappiamo tutti che l’asta è forse il momento più importante della stagione stessa. È l’occasione in cui si studiano le mosse che ci porteranno ai vertici della classifica.

Prestare attenzione alla divisione budget fantacalcio

Alcuni, dopo aver preparato per giorni il piano d’acquisto per la creazione della loro rosa, si ritrovano spiazzati quando i loro programmi subiscono cambiamenti. All’asta bisogna quindi essere sempre pronti a cambiare strategia, a cercare di “dare fastidio” ai nostri avversari. Durante l’asta del fantacalcio non esistono amicizie, né alleanze. Dovete essere determinati e creare la miglior rosa possibile per stravincere utilizzando la migliore tattica di divisione budget fantacalcio.

Comunque, il segreto per non rischiare di rimanere delusi dopo l’asta, è partecipare attivamente a TUTTA l’asta. Potreste pensare: “perché dovrei prestare attenzione a ciò che fanno gli altri quando non sono direttamente interessato? Finché comprano giocatori che non mi interessano, li lascio fare…” Pensiero molto nobile, ma non abbastanza arguto. Se possibile, cercate di tirare su i prezzi per far spendere più crediti ai vostri amici. Se sapete che un vostro amico vuole assolutamente comprare un giocatore, cercate di fare anche voi qualche offerta anche se quel giocatore non vi serve. Così facendo risparmierete fondi preziosi per gli acquisti più importanti.

Altro fattore importante: divisione budget fantacalcio. Calcolare le singole spese per l’acquisto dei vostri giocatori vi permetterà di non spendere eccessivamente. Come come dividere budget fantacalcio? Stabilite un tetto massimo di spesa per ogni nome che vi interessa, un vero e proprio target. Se decidete che volete pagare un giocatore al massimo 25 crediti, ma poi offrite 30, siete già in deficit di 5, perciò vi toccherà offrire un massimo di 10 per quel giocatore che avreste dovuto pagare 15. Calcolate bene le spese per non ritrovarvi in difficoltà!

Inoltre, per la divisione budget fantacalcio è anche necessario scegliere in anticipo il modulo con cui volete giocare durante tutta la stagione. C’è chi si affida a un attacco corposo scegliendo un 3-4-3, chi invece utilizza una difesa a 4… Le soluzioni sono molteplici, dovete solamente scegliere. A questo punto, una volta deciso il modulo di partenza, stabiliamo quanto spendere per ogni reparto.

In questo articolo, prenderemo come riferimento rose composte da 25 giocatori, cioè 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti. Il budget preso in considerazione ammonta a 500 crediti. Per quei fantallenatori che organizzano aste con un budget di 1000 crediti, basterà ovviamente raddoppiare le cifre.

Come dividere budget fantacalcio per i nostri reparti se usiamo il 3-4-3

Portieri

25 crediti (un top, due sostituti da 1 credito l’uno)

Consigliamo di scegliere una squadra d’alta classifica e di comprare entrambi i loro migliori portieri. Così che quando non giocherà il vostro top-player, potrà giocare il secondo. Vi basteranno all’incirca una ventina di crediti o poco più per chiudere l’acquisto del vostro uomo migliore. Spendete il rimanente per gli altri due. Parlando del terzo portiere, potreste scegliere di completare il reparto con un numero 1 titolare di una squadra di bassa classifica.

Samir Handanovic Inter

© imagephotoagency.it

Difensori

50 crediti (un top, tre giocatori di media fascia, due di fascia bassa e altri due da 1 credito l’uno)

Scegliete un giocatore sul quale spendere all’incirca 20 crediti. Ricordate che non è necessario comprare per forza centrali di difesa. Molto spesso i terzini, specie se offensivi, si rivelano decisivi al fantacalcio perché molto spesso autori di grandi prestazioni. Una volta scelto il vostro big, pensate ad altri tre calciatori per cui spendere altri 24 crediti complessivi. Occhio agli specialisti. Cercate di acquistare giocatori che calciano punizioni, angoli o rigori. A questo punto, impiegate i 6 crediti rimanenti per comprare tre sostituti.

Centrocampisti

125 crediti (un top, tre giocatori di fascia medio-alta, uno di fascia bassa e tre da 1 credito l’uno)

Arrivati al centrocampo, adesso è l’ora di iniziare ad investire una somma consistente. Per fare punti è necessario un giocatore prolifico, un centrocampista che ogni anno vada in doppia cifra. Potreste spendere fino a 60 crediti per un top-player del genere. Potreste quindi acquistare un altro giocatore a 20 crediti e altri due simili per un totale di 30 crediti complessivi. Avete speso fin qui 110 crediti. Ve ne avanzano 15. A questo punto potreste decidere di comprarne uno da 10, uno da 3 e due da 1 credito l’uno. Ma anche di comprare tre giocatori per 4 crediti l’uno e un altro per 3 crediti. Questo dipende dai vostri obiettivi e dalle occasioni che si presentano durante l’asta. Il budget da noi indicato può variare, come già detto.

Attaccanti

300 crediti (un top, un giocatore di fascia medio-alta, due di fascia media, uno di fascia bassa e uno da 1 credito)

Eccoci arrivati al punto cruciale. Tutta la stagione dipenderà da come strutturerete l’attacco. Se acquisterete il giocatore capocannoniere della scorsa stagione o il classico sconosciuto che poi conclude il campionato d’esordio con 15 gol, ecco, in qualsiasi caso questo sarà dipeso dalla vostra preparazione. Considerate questo, un campionato si vince in media avendo due dei migliori bomber della stagione. Calcolate anche che per le vostre due punte di diamante potrete spendere circa 250 crediti complessivi. Starà a voi decidere se impiegarne 200 per uno e 50 per l’altro, o 125 per l’uno e altri 125 per l’altro. Una volta presa la vostra decisione, potete concludere il reparto con i 50 crediti rimanenti, spendendo magari 40 crediti per due attaccanti (quindi 20 l’uno), un altro da 9 e l’ultimo da 1 credito, un semplice nome per riempire uno spazio vuoto, che speriamo non metta mai piede tra i titolari.

Parlando invece di chi gioca con il 4-3-3, considerate che questa divisione del budget subisce pochissimi cambiamenti. Dovete solo puntare a costruire una difesa più solida. Perciò:

POR: 30 crediti

DIF: 75 crediti

CEN: 100 crediti

ATT: 295 crediti

Anche per questo modulo, fate riferimento alla divisione budget fantacalcio già ampiamente commentate in precedenza!


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Consigli Fantacalcio