Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 3^ giornata

Napoli Victor Osimhen

Dopo la prima sosta per le nazionali della stagione, ritornano in scena i grandi campionati, e con loro il fantacalcio. Il prossimo turno di Serie A presenterà i primi big match dell'anno, con Napoli-Juventus in programma sabato 11 alle 18:00, e Milan-Lazio il giorno seguente, sempre alle 18:00. Andiamo a vedere chi schierare al fantacalcio in questa giornata, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Empoli-Venezia (sabato 11 settembre ore 15:00)

Umori diametralmente opposti per le due neopromosse. L'Empoli arriva dall'impresa dell'Allianz Stadium contro la Juve, sconfitta per 1-0 con il gol di Mancuso. Il capitano dei toscani è ovviamente consigliato anche per questa giornata, così come Bajrami, la cui qualità può fare la differenza in partite del genere. Da evitare Ismajli, che potrebbe soffrire la fisicità di Henry.

Il Venezia, d'altro canto, vorrà sicuramente smuovere la classifica e guadagnare i suoi primi punti in Serie A. La partita è sicuramente quella giusta, perciò via libera ai giocatori offensivi di Zanetti, soprattutto ad Aramu, il rigorista della squadra, e Henry, che ha segnato 21 gol in Belgio la scorsa stagione e cerca il primo gol in A. Bene anche Busio nelle prime uscite, mentre Caldara non è più quello di un tempo.

Consigliati: Mancuso, Bajrami, Aramu

Sconsigliati: Ismajli, Caldara, Crnigoj

Possibile sorpresa: Cutrone

Napoli-Juventus (sabato 11 settembre ore 18:00)

Il Napoli affronta gli acerrimi rivali da favorita per la prima volta dopo molti anni, con la possibilità di portarsi già a +7 dopo 3 partite. Il ricorso per Osimhen è stato accolto, perciò va schierato senza pensarci. Sarà come sempre una partita accesa e dura, perciò non può non essere d'obbligo il capitano e rigorista dei partenopei Lorenzo Insigne. Di Lorenzo dovrà vedersela con Chiesa, perciò passate oltre.

Tra i bianconeri cresce l'attesa per conoscere il destino dei sudamericani, in particolare Dybala e Cuadrado. Il consiglio è di schierarli ma con una riserva sicura, per non rischiare di giocare in 10. Chiesa è in dubbio per un problema fisico ma dovrebbe esserci, mentre sicuramente ci sarà Alvaro Morata che in queste partite sa far male, anche da subentrato.

Consigliati: Osimhen, Insigne, Chiesa

Sconsigliati: Di Lorenzo, Mario Rui, Rabiot

Possibile sorpresa: Elmas

Atalanta-Fiorentina (sabato 11 settembre ore 20:45)

Emergenza in attacco per l'Atalanta, che ha da poco ricevuto la notizia dell'infortunio di Muriel, più grave del previsto. Probabile l'assenza anche di Zapata: Gasperini dovrà inventarsi qualcosa e sembra intenzionato a schierare Ilicic da falso 9, con Pessina e Malinovskyi alle sue spalle. Saranno molto importanti perciò gli inserimenti dei centrocampisti e degli esterni, specialmente Pasalic che sostituirà lo squalificato De Roon. Da valutare Gosens dopo l'infortunio in nazionale.

Tutta la rosa a disposizione invece per Italiano, ma non mancano i ballottaggi. Callejon e Sottil si giocano un posto per affiancare Vlahovic e Nico Gonzalez, apparsi entrambi in formissima nelle prime partite. Castrovilli cerca la rivalsa, mentre può andare in confusione il reparto arretrato.

Consigliati: Pasalic, Malinovskyi, Vlahovic

Sconsigliati: Demiral, Nastasic, Biraghi

Possibile sorpresa: Castrovilli

Sampdoria-Inter (domenica 12 settembre ore 12:30)

Probabile prima partita ufficiale per la coppia CaputoQuagliarella, apparsa già affiatata in amichevole. L'ex Candreva ha già colpito l'anno scorso e vorrà farlo ancora, attenzione a Depaoli che dovrà sostituire Bereszynski ma non offre la stessa copertura.

L'Inter potrebbe dover rinunciare, almeno dall'inizio, agli argentini Lautaro e Correa: spazio quindi a Sensi dietro Dzeko. Possibile l'esordio di Dumfries a destra; Calhanoglu ha dimostrato di trovarsi molto bene con Dzeko già nella prima giornata: schieratelo. Confermati, ovviamente, tutti i centrali.

Consigliati: Quagliarella, Calhanoglu, Dzeko

Sconsigliati: Depaoli, Silva, Sensi

Possibile sorpresa: Damsgaard

Cagliari-Genoa (domenica 12 settembre ore 15:00)

Joao Pedro e Pavoletti in casa sono sempre un'ottima idea, consigliatissimo anche Marin che è partito alla grande. Il Genoa spinge a sinistra e Caceres non ha più il fisico: meglio evitare.

Caicedo vorrà timbrare subito il cartellino, per noi è si. Cambiaso e Hernani da bonus, Criscito è rigorista e in queste partite va sempre schierato. Sturaro e Badelj poco fantacalcistici.

Consigliati: Joao Pedro, Caicedo, Criscito

Sconsigliati: Caceres, Sturaro, Badelj

Possibile sorpresa: Hernani

Spezia-Udinese (domenica 12 settembre ore 15:00)

Dopo la batosta di Roma è facile aspettarsi uno Spezia combattivo e voglioso di portare a casa punti preziosi. Motta dovrebbe schierare un 343 con Verde, in forma e rigorista, e Gyasi ai lati di uno tra Colley e Manaj. I liguri spingeranno molto specialmente a sinistra con Reca, mentre la difesa dopo un inizio da 8 gol subiti in 2 partite è da evitare in blocco.

Nell'Udinese i dubbi riguardano soprattutto la posizione di Pereyra: mezzala con Deulofeu in campo, seconda punta con Makengo. Molina è straripante e va schierato, lo stesso vale per Nuytinck che non è partito bene ma rimane una certezza.

Consigliati: Verde, Pereyra, Molina

Sconsigliati: Nikolaou, Ferrer, Walace

Possibile sorpresa: Kovalenko

Torino-Salernitana (domenica 12 settembre ore 15:00)

Il Toro sarà orfano di Belotti, alle prese con un infortunio: spazio quindi a uno tra Pjaca da falso 9 o Sanabria. Consigliamo Praet da trequartista, più prudenza con Brekalo. Con Juric gli esterni vanno spesso a bonus, schierate Singo e Aina. Da evitare Izzo e Rodriguez.

Nei campani, nonostante la sconfitta dura con la Roma, l'eccitazione è alle stelle dopo l'acquisto di Ribery. Il francese dovrebbe però partire in panchina, con Bonazzoli da titolare. L'attaccante italiano, con Simy e Ruggeri, è uno dei pochi che ci sentiamo di consigliare.

Consigliati: Praet, Singo, Simy

Sconsigliati: Izzo, Rodriguez, Kechrida

Possibile sorpresa: Pobega

Milan-Lazio (domenica 12 settembre ore 18:00)

Durante la sosta il Milan ha perso Giroud, ma riabbraccia Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese dovrebbe essere al centro dell'attacco ed è assolutamente da schierare. In dubbio anche Kessiè, ma va messo per evitare rimpianti. In formissima anche Brahim Diaz, mentre è meglio passare oltre su Bennacer, rientrato da poco.

Anche Ciro Immobile non è sicuro di farcela, ma ci proverà fino all'ultimo e non va accantonato se lo avete. Da schierare tutti i big laziali: Milnkovic, Luis Alberto, Anderson, Acerbi. Se avete alternative, invece, meglio non rischiare con Luiz Felipe e Hysaj.

Consigliati: Ibrahimovic, Diaz, Milinkovic-Savic

Sconsigliati: Bennacer, Luiz Felipe, Hysaj

Possibile sorpresa: Tomori

Roma-Sassuolo (domenica 12 settembre ore 20:45)

Date ancora fiducia a Tammy Abraham, che ha iniziato da urlo. In dubbio sia Zaniolo che Pellegrini, ma se siete coperti potete schierarli. Veretout si mette sempre, siate prudenti invece su Kumbulla, che dovrà sostituire Mancini contro clienti ostici come gli attaccanti neroverdi.

Dopo il primo gol in Nazionale con la Lituania, non si può non dare fiducia a Raspadori: può essere un buon terzo slot per questa giornata. Berardi ha già fatto male alla Roma, Boga può colpire in contropiede. Alla larga dai difensori, ma se dobbiamo sceglierne uno prendiamo Ferrari.

Consigliati: Abraham, Mkhitaryan, Berardi

Sconsigliati: Kumbulla, Chiriches, Rogerio

Possibile sorpresa: Boga

Bologna-Verona (lunedì 13 settembre ore 20:45)

Il Bologna in casa segna (quasi) sempre, sono perciò ottime scelte Arnautovic, Orsolini e Soriano, meno Barrow che rischia il posto con Sansone. Il Verona ha ottimi esterni, evitate se possibile i terzini emiliani.

Barak è la certezza per i veronesi, in queste partite va messo sempre. Si può schierare Simeone come terzo slot in attacco, Caprari convince meno. Veloso è rigorista e quindi sempre un'ottima scelta, così come Lazovic. In difesa salviamo solo Faraoni.

Consigliati: Arnautovic, Orsolini, Barak

Sconsigliati: Barrow, Hickey, Hongla

Possibile sorpresa: Lazovic

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 3^ giornata

Samir Handanovic: il portiere più affidabile per questa giornata è sicuramente lo sloveno dell'Inter. I nerazzurri hanno subito il minor numero di gol in Serie A nella passata stagione e non hanno cambiato praticamente nulla nel reparto. Nonostante la partita non sia facilissima, la difesa dell'Inter rappresenta un fortino e Handanovic ne è il protettore.

Domenico Criscito: gioca in difesa e tira i rigori. Serve altro? La partita contro il Cagliari è abbordabile e il capitano genoano è affidabile anche dal punto di vista difensivo, grazie alla sua tecnica e alla sua esperienza.

Henrix Mkhitaryan: l'armeno è da due anni uno dei migliori centrocampisti al fantacalcio, e lo sta confermando anche in questo inizio di stagione. In casa contro il Sassuolo segnò il suo primo gol in giallorosso, segno che i neroverdi gli portano anche un po' di fortuna.

Joao Pedro: questa volta in Cagliari-Genoa peschiamo dai sardi. Il brasiliano in casa difficilmente delude, soprattutto in partite del genere.

Victor Osimhen: è vero, gioca contro la Juventus. Ma il nigeriano dopo la squalifica rimediata con il Venezia vorrà rifarsi immediatamente e timbrare per la prima volta in campionato, e in una partita del genere varrebbe il doppio.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Chi schierare