Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 7^ giornata

Rui Patricio Tammy Abraham Roma

Prima di una nuova sosta per le nazionali, che ci porterà via il campionato per quasi due settimane, c'è da giocare e godersi un'ultima giornata di fantacalcio. Nel seguente articolo analizzeremo la 7^ giornata di Serie A e andremo a vedere chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Cagliari-Venezia (venerdì 1 ottobre ore 20:45)

Nel Cagliari Joao Pedro è come sempre un must, così come Marin e Nandez quando la partita è abbordabile. In vantaggio per affiancare il brasiliano in attacco c'è stavolta Pavoletti: potete dargli una chance, se lo avete. Senza Dalbert, Lykogiannis da esterno alto può regalare gioie ai fantallenatori (calcia anche le punizioni).

Confermate ancora Aramu dopo il primo gol in campionato contro il Torino, mentre Henry dovrebbe ancora partire in panchina. Johnsen sa rendersi pericoloso e potete metterlo, Busio più da buon voto che da bonus. Da evitare a tutti i costi Schnegg e Molinaro che dovranno contenere Nandez.

  • Consigliati: Joao Pedro, Nandez, Aramu
  • Sconsigliati: Caceres, Schnegg, Molinaro
  • Possibile sorpresa: Lykogiannis

Salernitana-Genoa (sabato 2 ottobre ore 15:00)

Simy non ha ancora ingranato e sembra lontano dall'essere quello dell'anno scorso, schieratelo solo se non avete alternative; tra gli attaccanti il migliore è Bonazzoli, positivo contro il Sassuolo. Potete schierare Mamadou Coulibaly, che ha già messo a segno 2 gol quest'anno, mentre Jaroszynski può soffrire Cambiaso e Kallon.

Non si discutono Destro e Criscito, gli uomini più in forma del Grifone: metteteli. Hernani può giocare sulla trequarti e intriga, così come Rovella che può sforna assist e buoni voti. Cambiaso, sia a destra che a sinistra, è sempre un sì.

  • Consigliati: M. Coulibaly, Destro, Criscito
  • Sconsigliati: Jaroszynski, Gyomber, Bani
  • Possibile sorpresa: Hernani

Torino-Juventus (sabato 2 ottobre ore 18:00)

Tra l'impatto positivo di Juric e lo stato dei bianconeri, non mancano i nomi interessanti nel Torino nonostante la difficoltà della partita. Sanabria colpisce spesso le grandi squadre, mentre Brekalo ha trovato il suo primo gol con il Torino lunedì. Sono entrambi schierabili, ma solo se non avete di meglio. Pobega si inserisce e può far male, mentre Ola Aina dovrà vedersela con Cuadrado ed è da evitare.

Senza Morata davanti toccherà sicuramente a Kean, che quando gioca segna spesso. Chiesa ovviamente si mette sempre, Locatelli dopo il primo gol in bianconero va confermato. Prudenza con Kulusevski: potete metterlo perché gioca in attacco, ma non preferitelo a giocatori dal rendimento sicuro.

  • Consigliati: Sanabria, Kean, Chiesa
  • Sconsigliati: Ola Aina, Zima, Alex Sandro
  • Possibile sorpresa: Bentancur

Sassuolo-Inter (sabato 2 ottobre ore 20:45)

Berardi è un incubo per i nerazzurri e sta dimostrando un'ottima forma, è da schierare senza esitazioni. Raspadori, al contrario, non sta trovando bonus e potete lasciarlo fuori, mentre Frattesi può portare la sufficienza. La difesa dell'Inter non è più solida come l'anno scorso: non rinunciate a prescindere a Djuricic e Boga.

Dzeko e Lautaro, nonostante gli errori in Champions, stanno segnando con regolarità in campionato e vanno messi sempre. Perisic è partito forte, Darmian si troverà contro Boga e potete lasciarlo fuori. Calhanoglu è in difficoltà, ma l'avete pagato molto e dovete dargli fiducia.

  • Consigliati: Berardi, Lautaro, Perisic
  • Sconsigliati: Chiriches, Muldur, Darmian
  • Possibile sorpresa: Boga

Bologna-Lazio (domenica 3 ottobre ore 12:30)

Arnautovic sta facendo bene, può essere la vostra terza punta per questa giornata in mancanza di alternative. Soriano sta avendo difficoltà nel nuovo ruolo e si può lasciare fuori, così come Barrow che è tornato al gol ma dovrebbe partire in panchina. Lazio straripante sulle fasce nel derby: non rischiate con De Silvestri e Hickey.

Immobile si mette e basta, Felipe Anderson e Pedro dopo il derby da protagonisti vanno riproposti ancora. Luis Alberto rimane una nota dolente ed è in ballottaggio, ma non si può lasciare in panchina. Milinkovic è tornato a segnare e sorridere nel derby, mentre Luiz Felipe può andare in difficoltà contro la fisicità di Arnautovic.

  • Consigliati: Arnautovic, Immobile, Felipe Anderson
  • Sconsigliati: De Silvestri, Hickey, Luiz Felipe
  • Possibile sorpresa: Svanberg

Sampdoria-Udinese (domenica 3 ottobre ore 15:00)

Potete tornare a schierare Quagliarella e Caputo dopo i due turni difficili con Juventus e Napoli, mentre Candreva è l'uomo più in forma ed è da schierare. Damsgaard è una buona idea per il vostro centrocampo, così come Thorsby che in queste partite è da 6,5. Grande inizio per Yoshida e Colley, entrambi da schierare.

Roberto Pereyra, per l'ennesima volta, si mette sempre e comunque. Deulofeu è l'unico sicuro di una maglia in avanti, l'altro posto in attacco se lo giocano Pussetto e Beto. Molina sempre positivo e da schierare in queste partite, Stryger Larsen invece si troverà davanti un Candreva indemoniato e non avrà vita facile.

  • Consigliati: Quagliarella, Candreva, Pereyra
  • Sconsigliati: Bereszynski, Stryger Larsen, Rodrigo Becao
  • Possibile sorpresa: Damsgaard

Verona-Spezia (domenica 3 ottobre ore 15:00)

Simeone è tornato al gol dopo diversi mesi a secco, potete schierarlo in questa giornata. Barak si è preso i rigori e diventa d'obbligo in queste partite, Caprari si può mettere se non avete di meglio. Da schierare anche Lazovic e Faraoni, mentre Magnani può andare in difficoltà contro Verde.

Nzola è partito in ritardo e deve ancora ingranare, potete guardare altrove in attacco. Da confermare Verde e Gyasi, benissimo nelle ultime uscite. Da evitare Amian, che offre poche garanzie in quella posizione.

  • Consigliati: Barak, Lazovic, Verde
  • Sconsigliati: Magnani, Amian, Hristov
  • Possibile sorpresa: Ilic

Fiorentina-Napoli (domenica 3 ottobre ore 18:00)

Ritorna Nico Gonzalez nella Fiorentina, può pungere il Napoli ma la partita non è facile. Discorsi che non valgono per Dusan Vlahovic, che va messo in ogni circostanza. Sono le partite di Bonaventura, che può far male con i suoi inserimenti, mentre Torreira nello scontro fisico con Zambo Anguissa può avere parecchi problemi.

Osimhen non smette più di segnare: è senza dubbio uno dei migliori attaccanti per questa giornata al fantacalcio. Insigne due anni fa mise a referto una doppietta e un assist a Firenze, Zielinski sta tornando in forma e sono entrambi da schierare. Politano in vantaggio su Lozano a destra, mentre Rrahmani dovrebbe spuntarla ancora su Manolas, ma è meglio non rischiarlo contro Vlahovic.

  • Consigliati: Vlahovic, Osimhen, Insigne
  • Sconsigliati: Torreira, Biraghi, Rrahmani
  • Possibile sorpresa: Gonzalez

Roma-Empoli (domenica 3 ottobre ore 18:00)

Sulla trequarti della Roma torna Pellegrini, schieratelo perché avrà il fuoco negli occhi dopo aver saltato la partita con la Lazio. Zaniolo sta tornando in forma e va confermato, mentre Abraham e Mkhitaryan vorranno riscattare un derby insufficiente. Veretout, come sempre, da schierare ad occhi chiusi.

Difficile trovare giocatori schierabili nell'Empoli, dove soprattutto in attacco nelle ultime giornate Andreazzoli ha ruotato molto. Bajrami però dovrebbe giocare ed è il rigorista in assenza di Mancuso, potete metterlo. Evitate invece tutti i difensori contro l'attacco stellare dei giallorossi.

  • Consigliati: Abraham, Pellegrini, Bajrami
  • Sconsigliati: Smalling, Viti, Romagnoli
  • Possibile sorpresa: Vina

Atalanta-Milan (domenica 3 ottobre ore 20:45)

Torna finalmente tra i convocati Muriel nell'Atalanta, ma difficilmente partirà titolare. In attacco giocherà molto probabilmente ancora Zapata; alle sue spalle Malinovskyi, assolutamente da schierare dopo l'ottima prova contro l'Inter, e uno tra Pessina e Ilicic. Gosens si schiera sempre, Zappacosta è in forma e potete riproporlo.

Nel Milan, Giroud è favorito per una maglia da titolare in attacco. Dietro di lui agirà Brahim Diaz, sempre più decisivo per i rossoneri, e assolutamente da schierare anche in questa giornata. Kessiè, nonostante le difficoltà dell'ultimo periodo, va schierato comunque, mentre Romagnoli va spesso in difficoltà contro gli attaccanti fisici come Zapata ed è meglio lasciarlo in panchina.

  • Consigliati: Malinovskyi, Giroud, Diaz
  • Sconsigliati: De Roon, Demiral, Romagnoli
  • Possibile sorpresa: Saelemakers

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 7^ giornata

Rui Patricio

L'unica big del nostro campionato che ha sulla carta una partita facile è la Roma di Mourinho, che affronterà l'Empoli all'Olimpico. I giallorossi hanno subito solamente 3 gol nelle 5 partite giocate in casa in questa stagione; inoltre, il portiere portoghese ha cominciato alla grande l'avventura nella capitale, raccogliendo diversi buoni voti.

Kalidou Koulibaly

E vero, ci sono difensori che giocheranno partite più abbordabili in questa giornata. In questi anni, però, il difensore del Napoli ci ha abituato a prestazioni monstre quando è in forma e affronta attaccanti di primissimo livello come Vlahovic, dove ha ottenuto voti molti alti grazie alle sue prestazioni dominanti.

Federico Chiesa

La Juve si troverà ad affrontare il Torino senza Paulo Dybala. L'assenza dell'argentino mette quasi interamente nelle mani, anzi, nei piedi di Chiesa il destino dei bianconeri nel derby della Mole. La responsabilità è altissima per il numero 22, ma Chiesa ha dimostrato negli ultimi mesi, sia nella Juve che in nazionale, di riuscire a prendersi la squadra sulle spalle nei momenti di difficoltà grazie al suo talento e alla sua grinta.

Lorenzo Pellegrini

Il capitano della Roma è stato costretto a saltare il derby perso contro la Lazio a causa di un cartellino rosso rimediato al 90′. Pellegrini ha cominciato il campionato fornendo bonus in ogni partita giocata, ad eccezione della prima con la Fiorentina, ed è sicuramente il miglior centrocampista al fantacalcio in questo momento. Il capitano giallorosso sarà determinatissimo a trascinare la sua squadra al ritorno alla vittoria, per riscattare la cocente sconfitta di domenica scorsa.

Tammy Abraham

L'attaccante inglese ha avuto un ottimo approccio con il campionato italiano, entrando subito nel cuore dei tifosi della Roma e ripagando la fiducia riposta in lui dalla società, che ha sborsato 40 milioni di euro nelle casse del Chelsea. Nonostante l'ottimo avvio, dal punto di vista realizzativo Abraham ha raccolto molto meno di quello che avrebbe potuto, e contro l'Empoli potrebbe essere la partita giusta per farlo.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare