Seguici su

Serie A

Napoli – Cagliari: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Berat Djimsiti-Victor Osimhen Atalanta-Napoli

Il Napoli di Luciano Spalletti incontra al Maradona il Cagliari di Walter Mazzarri, vecchia conoscenza della città partenopea. Analizziamo il match che chiuderà la domenica di Serie A!

Napoli – Cagliari

Napoli – Cagliari è l'ultimo match della lunghissima domenica di Serie A. Una partita avvincente tra due squadre che di certo non si risparmieranno. Il Napoli vanta un ottimo inizio di campionato. Non ha mai perso fin qui e arriva dunque a questa sfida a punteggio pieno: 15 punti in 5 partite per una squadra che lotterà fino alla fine per i posti più alti della classifica e, ovviamente per il tricolore. Tra i partenopei si è distinto Victor Osimhen. Con la maglia del Napoli non ha mai segnato così tanti gol in così poche partite di seguito. 5 gol in una settimana da sogno per Victor, numero 9 del Napoli. Il giocatore più pericoloso della squadra di Spalletti è sicuramente lui. Occhio dunque ai suoi strappi e alla sua fisicità, che potrebbero mettere in seria difficoltà la difesa isolana.

Al Cagliari non è bastato il cambio allenatore per provare a svoltare la stagione fallimentare appena iniziata. Tante, troppe sconfitte rifilate prima dalla gestione Semplici e da Mazzarri poi. Mazzarri sembrava essere riuscito a cambiare le cose dopo il pareggio strappato alla Lazio, ma evidentemente i problemi non erano finiti. Il Cagliari ha infatti perso nel match contro l'Empoli. Il compito di Mazzarri è sicuramente quello di risollevare la sua squadra dalla precarietà di risultati ottenuti fin qui. Per far questo, serviranno i migliori giocatori, per riuscire nell'impresa di battere la capolista.

Calcio d'inizio e dove vederla

  •  Calcio d'inizio: domenica 26 settembre, alle ore 20:45
  • Posto: Stadio Diego Armando Maradona di Napoli
  • Dove vederla: DAZN

Probabili formazioni Napoli – Cagliari

Napoli

Spalletti non cambia tattica, ancora 4-2-3-1. Squadra che vince non si cambia, appunto. Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce come terzini difensivi, mentre il solito tandem Koulibaly – Manolas andrà a posizionarsi al centro della difesa, aiutando Ospina a difendere la porta dalle incursioni avversarie. L'acquisto di quest'estate, Anguissa, è ormai diventato un punto fermo di questo Napoli. Un giocatore che fa del fisico e della corsa le sue abilità principali. Il centrocampista si rivelato essenziale nella manovra difensiva Spallettiana.

Cagliari

Mazzarri cerca risposte dal suo sistema di gioco. Risposte che fin qui non sono certamente arrivate. Il 3-5-2 del Cagliari di Walter Mazzarri vedrà Cragno come estremo difensore degli isolani. Caceres, Ceppitelli e Carboni saranno con molta probabilità i titolari in difesa, mentre Zappa e Dalbert agiranno sulle fasce come quinti di centrocampo. In mezzo, spazio a Nahitan Nandez e Marin, insieme a Deiola. Davanti, ormai confermato il nuovo arrivo cagliaritano Keita Balde, insieme al titolarissimo Joao Pedro.

Probabili formazioni

Probabile formazione Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen

Indisponibili: Lobotka, Rrhamani

Squalificati: –

Probabile formazione Cagliari (3-5-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni; Zappa, Nandez, Marin; Deiola, Dalbert; Joao Pedro, Keita

Indisponibili: Rog, Ceter

Squalificati: –

Napoli – Cagliari: consigli fantacalcio

In occasione del match conclusivo della domenica di Serie A, vogliamo vedere insieme i migliori giocatori da avere in rosa al fantacalcio.

Victor Osimhen

Impossibile che non venga consigliato. Sta attraversando un periodo di forma mai visto finora. 5 gol messi a segno in una sola settimana per l'attaccante del Napoli. Certo, quanto fatto vedere durante la passata stagione, seppur a sprazzi, aveva fatto intravedere grandissime capacità dell'attaccante numero 9 partenopeo. Ma quanto ha fatto vedere in queste ultime settimane dimostra che è definitivamente esploso. Macchina da gol.

Joao Pedro

Può essere l'uomo del rilancio della squadra isolana. Le sue doti realizzative fanno di lui a oggi il migliore marcatore dei Sardi. Potrà continuare a far bene anche contro il Napoli?


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A