Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Venezia: Sergio Romero ufficiale a parametro zero

Sergio Romero

Il ritorno in Serie A per Sergio Romero

La dirigenza del Venezia ha annunciato l’acquisto ufficiale di Sergio Romero che fa il ritorno in Serie A dopo aver militato nella Sampdoria.

Sergio Romero non segue le orme dei fratelli

In famiglia, Fernando e Diego erano giocatori di Basket cercando di seguire le orme di Luis Ginobili e Luis Scola, Sergio Romero decise di iniziare la sua carriera da portiere a differenza dei suoi fratelli.

Il curriculum vitae di Sergio Romero

Cresciuto nella squadra dell’Almirante Brown, In Argentina si mette in mostra con la Maglia del Racing Club per poi essere acquistato dagli olandesi del AZ Alkmaar. Dopo quattro stagioni nell’agosto del 2011 viene preso dalla Sampdoria per un costo di 3,8 milioni di euro.

La sua esperienza alla Sampdoria

Il recente acquisto del Venezia aveva militato nella Sampdoria nella prima stagione in serie B dove Sergio Romero nel 2011-12 aveva contribuito con le sue parate a riportare in Serie A la squadra blucerchiata. La stagione successiva fu altrettanto eccellente per il portiere argentino che in questi due anni collezionò ben 61 presenze con la Samp.

Sergio Romero vuole giocare dopo tanta panchina

Grande ritorno in Italia per il portiere svincolato dal 2021 e accasatosi con la squadra arancioverde neopromossa nella massima serie. Dopo 6 anni al Manchester Utd (2015-2021) dove è stato impiegato con il contagocce vorrà dimostrare che è ancora un portiere validissimo per giocare ad alti livelli come nel Campionato di Serie A.

Il prestito al Monaco nel 2013 e il ritorno alla Sampdoria

Dopo due stagioni convincenti con i blucerchiati mostra le sue abilità di neutralizzare i calci di rigore, nella stagione 2012-2013 se ne và un anno in prestito al Monaco, al suo ritorno al Marassi gioca soltanto 10 partite nella stagione 2014-15 scavalcato nelle gerarchie dal titolare Emiliano Viviano.

L’ex numero 1 della nazionale Argentina con tanta voglia di riscatto

Il 34enne ex Racing Club, ha difeso dal 2010 al 2014 la porta dell’Argentina. Nella semifinale dei Mondiali del 2014 contro l’Olanda è uno dei protagonisti parando due calci di rigore a Roon Vlaar e Wesley Sneijder. Nonostante gli ottimi mondiali disputati nel 2014, non trova spazio al ritorno nella sua squadra di Club che decide di metterlo in vendita.

Zero apparizioni l’anno scorso con il Manchester United

La parentesi con il Manchester United non è stata del tutto positiva, anzi piuttosto anonima negli ultimi anni, l’anno scorso zero presenze con i Red Devils. Negli anni precedenti era stato utilizzato per far rifiatare il portiere titolare ,giocando spesso in coppa e nelle competizioni europee. Con lo Special One in panchina era stato anche titolare nella finale di Europa League vinta contro i lancieri dell’Ajax.

Sergio Romero, svincolato si accasa al Venezia

Colpaccio quindi per i Lagunari che bruciano in volata La Spezia. Anche l’allenatore della Spezia Thiago Motta, dopo le goleade subite nelle prime giornate con l’olandese Zoet ha chiesto un portiere piú affidabile alla dirigenza ligure. Dopo aver visto sfumare l’acquisto di Sergio Romero la dirigenza ha virato su un altro portiere d’esperienza, l’ex Roma Antonio Mirante.

Sergio Romero, acquisto prestigioso a parametro zero

I lagunari pescano nella finestra di calciomercato dal parco svincolati e prendono a parametro zero il portiere argentino Sergio Romero. Il Venezia fino ad ora ha fornito prestazioni altalenanti ma anche tanti segnali positivi dal nuovo nucleo a disposizione di Paolo Zanetti. La salvezza sembra possibile e con l’acquisto di un portiere d’esperienza internazionale come l’ex Sampdoria le chances aumentano in maniera consistente.

Obiettivo salvezza con l’esperienza internazionale tra i pali di Sergio Romero

Torna il sorriso in volto per l’allenatore Paolo Zanetti che si vede arrivare questo nuovo acquisto in principio inaspettato che da prestigio al Venezia e motiverà sicuramente i suoi futuri compagni di squadra per il raggiungimento dell’obiettivo salvezza. Sarà durissima lottare per non finire in B perchè quest’anno a parte la Salernitana che comunque avrà tempo per riprendersi finora c’è grande equilibrio, tuttavia il tecnico dei lagunari può guardare con maggiore ottimismo al futuro.

La situazione Portieri al Venezia

Il Venezia dopo Lezzerini e Maenpaa, trova finalmente il suo portiere che sarà sicuramente titolare tra i pali a difendere la porta dei lagunari. Infatti Lezzerini è infortunato e il finlandese che ha preso il suo posto ha dimostrato evidenti limiti e insicurezza a difesa della porta del Venezia.

Come potrebbe giocare il Venezia con Sergio Romero in porta:

Allenatore: Cristiano Zanetti
Modulo: 4-3-3
Formazione: Romero, Schnegg, Ampadu, Caldara, Mazzocchi, Peretz, Busio, Crngoj, Johnsen, Henry, Aramu


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato