Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per l’11^ giornata

Hakan Calhanoglu Inter

La scorpacciata di Serie A continua nel weekend, con alle porte il terzo turno di campionato in sette giorni. Nel seguente articolo analizzeremo l'11^ giornata di Serie A e andremo a vedere chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Atalanta-Lazio (sabato 30 ottobre ore 15:00)

Classica partita da “goal e over”, che al fantacalcio significa solo una cosa: dentro tutti i giocatori offensivi, fuori quasi tutti quelli difensivi. Spazio quindi sia a Muriel che a Zapata, a prescindere dal minutaggio; stesso discorso per Malinovskyi, Ilicic e Pasalic, mentre a centrocampo meglio Freuler di De Roon. Tra i difensori salviamo Zappacosta.

Immobile e Felipe Anderson da schierare come sempre, mentre Pedro si può accantonare se avete di meglio. Zaccagni da centrocampista può essere un'idea; Milinkovic si schiera e basta, Luis Alberto va messo anche se parte fuori. La difesa, al momento, è tutto meno che una garanzia.

  • Consigliati: Muriel, Zapata, Immobile
  • Sconsigliati: Palomino, Luiz Felipe, Hysaj
  • Possibile sorpresa: Zaccagni

Verona-Juventus (sabato 30 ottobre ore 18:00)

Simeone, in forma strabiliante, si può schierare ma non è una prima scelta, mentre Barak, centrocampista e rigorista, si può mettere senza indugi. Caprari è schierabile se siete in emergenza, Faraoni anche con la Juve è un'ottima mossa. Per Lazovic, tra Cuadrado e Chiesa, sarà una giornata dura.

La formazione della Juve è sempre un rebus, ma Dybala e Chiesa non si lasciano mai fuori. Morata meglio di Kean in attacco, ma entrambi sono schierabili; Locatelli il miglior nome in un centrocampo poco fantacalcistico. Ok tutta la difesa, in particolare Cuadrado che è sempre pericoloso.

  • Consigliati: Barak, Dybala, Chiesa
  • Sconsigliati: Lazovic, Ceccherini, De Sciglio
  • Possibile sorpresa: Cuadrado

Torino-Sampdoria (sabato 30 ottobre ore 20:45)

Consigliatissimo il Gallo Belotti, desideroso di tornare al gol dopo il rientro dall'infortunio. Brekalo può essere una buona opzione per questa giornata; a centrocampo sono tutti schierabili, specialmente Praet che dovrebbe giocare sulla trequarti. Singo e Ola Aina da buon voto e magari anche un bonus, mentre un Bremer così non si lascia mai fuori.

Candreva non si discute, potete schierare sia Quagliarella che Caputo ma con attenzione al minutaggio. Se cercate un buon voto potete affidarvi a Thorsby e Silva, meno se cercate bonus. Prudenza con i terzini: il Torino sfrutta molto le fasce.

  • Consigliati: Belotti, Candreva, Quagliarella
  • Sconsigliati: Rodriguez, Bereszynski, Augello
  • Possibile sorpresa: Praet

Inter-Udinese (domenica 31 ottobre ore 12:30)

Impossibile tenere fuori Dzeko e Lautaro; schierate Correa perché avrà spazio e voglia di fare. Perisic e Dimarco da schierare a prescindere dal minutaggio, mentre Dumfries avrà una chance e vorrà sfruttarla. Barella si mette sempre, Calhanoglu e Brozovic possono essere decisivi con i tiri da fuori e i calci da fermo se la partita non si sblocca.

Beto è in forma ma la partita è tosta: da schierare solo se siete a corto in attacco. Stesso discorso per Deulofeu e Pussetto che possono colpire in contropiede, mentre Pereyra porta sempre a casa il voto ed è il rigorista designato. La difesa sarà assediata, è da evitare in blocco.

  • Consigliati: Dzeko, Lautaro, Pereyra
  • Sconsigliati: Becao, Samir, Molina
  • Possibile sorpresa: Brozovic

Fiorentina-Spezia (domenica 31 ottobre ore 15:00)

Vlahovic da schierare senza se e senza ma, potete schierare Saponara se credete nella legge dell'ex mentre noi puntiamo forte su Sottil. Castrovilli può finalmente tornare titolare e si può schierare, così come Bonaventura i cui inserimenti sono sempre un fattore. Milenkovic di testa può far male.

Tra gli attaccanti dello Spezia non convince nessuno, data la difficoltà della partita e il posto sempre in bilico. Potete fidarvi di Maggiore, mentre i difensori vanno evitati a tutti i costi.

  • Consigliati: Vlahovic, Bonaventura, Maggiore
  • Sconsigliati: Odriozola, Hristov, Nikolaou
  • Possibile sorpresa: Saponara

Genoa-Venezia (domenica 31 ottobre ore 15:00)

I numeri parlano da soli per Destro: 6 gol in 7 partite. Potete schierare Caicedo se non avete alternative migliori, difficile che parta dall'inizio. Rovella l'unico schierabile tra i centrocampisti, tra i difensori Cambiaso è un'ottima scelta, così come il solito Criscito che ha già segnato 4 gol.

Aramu continua a stupire e merita la vostra fiducia, Henry è una buona scelta se vi manca una punta, idem per Okereke. Busio schierabile, più del resto del centrocampo, mentre i difensori sono da evitare.

  • Consigliati: Destro, Criscito, Aramu
  • Sconsigliati: Vasquez, Caldara, Ceccaroni
  • Possibile sorpresa: Henry

Sassuolo-Empoli (domenica 31 ottobre ore 15:00)

Berardi in queste partite regala spettacolo, guai a lasciarlo fuori. Da schierare anche Scamacca, Raspadori e Djuricic; Maxime Lopez da buon voto, mentre gli inserimenti di Frattesi possono essere un fattore. Se usate il modificatore, potete affidarvi a Rogerio, Ferrari e Chiriches.

Potete schierare Pinamonti e Bajrami, sono la luce dell'Empoli. A centrocampo potete dare fiducia ad Henderson, che giocherà sulla trequarti; il resto ha poco da offrire al fantacalcio. Gli attaccanti del Sassuolo, se in forma, sono difficili da fermare: evitate Ismajli, Luperto, Stojanovic e Marchizza.

  • Consigliati: Berardi, Scamacca, Pinamonti
  • Sconsigliati: Toljan, Ismajli, Marchizza
  • Possibile sorpresa: Raspadori

Salernitana-Napoli (domenica 31 ottobre ore 18:00)

Ribery è Ribery, ma il Napoli è il Napoli: potete schierarlo ma solo se vi mancano alternative migliori. Gli attaccanti, in generale, non sono consigliati, dato che sfideranno la miglior difesa del campionato. Poco da pescare anche nel centrocampo, mentre in difesa vanno evitati tutti, nessuno escluso.

Osimhen è forse il miglior attaccante per questa giornata; dietro di lui Insigne e Zielinski sono da schierare a tutti i costi, così come Politano e Lozano, anche da subentrati. Anguissa e Ruiz da buon voto assicurato; Di Lorenzo può soffire Ribery: è schierabile ma, se avete di meglio, potete lasciarlo fuori.

  • Consigliati: Ribery, Osimhen, Insigne
  • Sconsigliati: Strandberg, Gyomber, Di Lorenzo
  • Possibile sorpresa: Mertens

Roma-Milan (domenica 31 ottobre ore 20:45)

Per i giallorossi vale il discorso fatto per Atalanta-Lazio: dentro gli attaccanti, fuori (quasi) tutti i difensori. Abraham, Mkhitaryan, Pellegrini e Zaniolo in campo senza indugi, così come il rigorista Veretout. Cristante si può tenere fuori; in difesa potete schierare Mancini, sempre pericoloso di testa, mentre va evitato Karsdorp che può soffrire Leao.

L'Olimpico porta bene a Ibra, che su questo campo vinse l'ultimo scudetto con il Milan; potete schierare anche Giroud perchè sarà probabilmente ancora staffetta tra i due. Leao non si può lasciare fuori, Brahim Diaz torna titolare e va messo. Kessiè da rigorista è un must, potete schierare Tonali se cercate un buon voto. Tomori si può schierare contro chiunque, Theo Hernandez sarà il solito motorino.

  • Consigliati: Pellegrini, Leao, Kessiè
  • Sconsigliati: Karsdorp, Ibanez, Romagnoli
  • Possibile sorpresa: Saelemaekers

Bologna-Cagliari (lunedì 1 novembre ore 20:45)

Arnautovic e Barrow sono un'ottima idea per questa giornata al fantacalcio, meglio il primo tra i due perché rigorista. Soriano torna dalla squalifica e va schierato, Svanberg tra inserimenti e tiri da fuori ha il bonus in canna. De Silvestri ok sulla destra, evitate invece Hickey che dovrà contenere Nandez.

Joao Pedro può salvarvi la giornata con le sue giocate, Keita è schierabile se cercate una terza punta. Marin e Nandez ci piacciono molto, Strootman da sufficienza e poco più. Lykogiannis ha un gran sinistro, può lasciare il segno con le sue punizioni. Godin e Caceres si possono mettere, più prudenza con Carboni.

  • Consigliati: Arnautovic, Barrow, Joao Pedro
  • Sconsigliati: Hickey, Soumaoro, Carboni
  • Possibile sorpresa: Marin

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 11^ giornata

Samir Handanovic Nonostante le prestazioni individuali dello sloveno siano in calo ormai da diversi anni, e la difesa dell'Inter, con Inzaghi, sembri aver perso la solidità che la caratterizzava con Conte in panchina, siamo comunque di fronte ad uno dei migliori portieri della Serie A. L'Inter deve ridurre la voce gol subiti in classifica: contro l'Udinese, che arriverà a Milano con l'intenzione di difendersi per gran parte della partita, il portiere dell'Inter può essere un'ottima scelta.

Fikayo Tomori Il centrale del Milan, arrivato a Milano lo scorso gennaio dal Chelsea, in pochissimo tempo è riuscito a guadagnarsi prepotentemente il posto da titolare a discapito del capitano rossonero Alessio Romagnoli. In questa stagione Tomori si sta consacrando uno dei migliori centrali del nostro campionato, giganteggiando contro qualsiasi tipo da avversario. Contro la Roma affronterà il suo connazionale, nonché amico, Tammy Abraham: sono proprio queste le partite dove Tomori riesce a dare il meglio di sé, e regalare ai suoi fantallenatori voti da modificatore.

Hakan Calhanoglu Nella prima giornata, in casa contro il Genoa, deliziò San Siro con una prestazione magistrale, condita da un gol e un assist. Dopo quella partita il turco sembra essersi fermato, entrando in un tunnel da cui non riesce più a uscire. L'Udinese è una squadra molto difensiva, che tende a restare bassa e rintanarsi nella propria area di rigore: in partite del genere per sbloccare il risultato servono spesso tiri da fuori o calci da fermo, la specialità della casa di Calhanoglu.

Domenico Berardi Dopo le ultime stagioni al Sassuolo e l'Europeo vinto con l'Italia, la carriera di Berardi sta finalmente spiccando il volo. In questo inizio di stagione sembra infermabile, e in una partita come quella in casa contro l'Empoli non si può fare a meno di lui.

Dusan Vlahovic Rinnovo o non rinnovo, Dusan Vlahovic gioca e segna. Contro il Cagliari si è finalmente sbloccato, dopo che, in occasione del rigore assegnato ai toscani nel primo tempo, l'attaccante serbo aveva lasciato il tiro dal dischetto a Biraghi, preoccupato di sbagliare e aumentare la pressione sulle sue spalle; domenica, al Franchi, arriva lo Spezia, ovvero la difesa più battuta del nostro campionato.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare