Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 8^ giornata

Brahim Diaz e Juan Cuadrado

Dopo un weekend di pausa dovuto alla sosta per le nazionali, torniamo a parlare di fantacalcio e di consigli. Nel seguente articolo analizzeremo la 8^ giornata di Serie A e andremo a vedere chi schierare al fantacalcio, chi evitare e le possibili sorprese.

Consigli fantacalcio partita per partita

Spezia-Salernitana (sabato 16 ottobre ore 15:00)

Si possono schierare i giocatori offensivi dei liguri in questa partita fondamentale per la salvezza, da Verde a Maggiore, passando per Antiste e Gyasi. Nzola deve ancora trovare la condizione, Manaj è schierabile ma non una prima scelta. Prudenza con Nikolaou, che dovrebbe spostarsi sulla fascia.

Nella Salernitana torna titolare Simy: se lo avete preso, potete sfruttare la chance. Da schierare Djuric che arriva da un buon periodo di forma, così come Mamadou Coulibaly. Obi è una scommessa se siete a corto di prime scelte, mentre sono da evitare i terzini che possono soffrire le folate spezzine.

  • Consigliati: Verde, Maggiore, Djuric
  • Sconsigliati: Nikolaou, Veseli, Jaroszynski
  • Possibile sorpresa: M. Coulibaly

Lazio-Inter (sabato 16 ottobre ore 18:00)

Sorride la Lazio che ritrova Ciro Immobile per la sfida contro i nerazzurri. L'attaccante biancoceleste è ovviamente da schierare, insieme ai suoi fedeli scudieri Pedro e Felipe Anderson. Da mettere, come sempre, anche Milinkovic e Luis Alberto, che in queste partite si esaltano. In difesa Radu e Patric si giocano una maglia per sostituire lo squalificato Acerbi: entrambi sono da evitare.

L'Inter ha perso invece Correa durante la pausa, per cui saranno Dzeko e Lautaro a comporre la coppia offensiva per la partita dell'Olimpico. Dumfries e Perisic, favoriti su Darmian e Dimarco, possono mettere in seria difficoltà i terzini laziali, mentre Barella ha segnato anche in nazionale ed è da mettere anche contro la Lazio. Torna in campo Calhanoglu dopo le ultime deludenti prestazioni: bisogna dargli fiducia.

  • Consigliati: Immobile, Milinkovic-Savic, Dzeko
  • Sconsigliati: Radu, Hysaj, Bastoni
  • Possibile sorpresa: Dumfries

Milan-Verona (sabato 16 ottobre ore 20:45)

Rebic e Giroud si giocano un posto come prima punta nel Milan che affronterà il Verona: con una riserva, sono entrambi da schierare. Non lasciate fuori Leao, che ha cominciato la stagione alla grande, così come Brahim Diaz e Saelemakers. Tonali ormai si mette sempre, Kessiè è in ballottaggio ma non va lasciato fuori.

Nel Verona Barak può strappare una sufficienza e anche di più, mentre Simeone è in forma e, considerando le assenze rossonere, può essere una scommessa per questa giornata. Faraoni e Lazovic si possono mettere anche in partite difficili, mentre il resto è da evitare.

  • Consigliati: Leao, Diaz, Barak
  • Sconsigliati: Ballo-Touré, Dawidowicz, Ceccherini
  • Possibile sorpresa: Simeone

Cagliari-Sampdoria (domenica 17 ottobre ore 12:30)

Joao Pedro è un must, Keita dovrebbe tornare titolare ed è un'ottima idea se vi manca una terza punta. Marin può portare bonus, sono le sue partite; Nandez si può schierare, evitate invece Dalbert che dovrà marcare Candreva.

La coppia QuagliarellaCaputo è da schierare anche stavolta, tra i due meglio il primo che tira anche i rigori. Candreva in formissima, si mette sempre; può essere la partita della svolta per Damsgaard: noi ci scommettiamo.

  • Consigliati: Joao Pedro, Quagliarella, Candreva
  • Sconsigliati: Dalbert, Carboni, Bereszynski
  • Possibile sorpresa: Damsgaard

Udinese-Bologna (domenica 17 ottobre ore 15:00)

Pereyra e Deulofeu sono le certezze di questa Udinese, in partite del genere si schierano. Beto è la scommessa di giornata, sta convincendo sempre di più e ha anche segnato all'ultima. Promossi sulle fasce Molina e Larsen, Nuytinck da buon voto.

Nel Bologna Arnautovic è da schierare; Barrow è rinato con il nuovo modulo e potete metterlo ancora, insistete invece con Soriano che deve sbloccarsi. Svanberg può sorprendere, mentre Hickey può soffrire le avanzate di Molina.

  • Consigliati: Pereyra, Arnautovic, Barrow
  • Sconsigliati: Arslan, Walace, Hickey
  • Possibile sorpresa: Beto

Genoa-Sassuolo (domenica 17 ottobre ore 15:00)

Tutto ciò che tocca diventa oro, anzi gol, per Mattia Destro: schieratelo ancora. Fares e Kallon promossi, Rovella e Hernani si giocano un posto sulla trequarti: meglio il primo tra i due, ma solo se non avete di meglio. Criscito, difensore rigorista, si mette sempre.

Raspadori, Scamacca e Defrel si giocano una maglia nel Sassuolo per il posto di prima punta: se volete schierarli, dovete coprirvi con una riserva. Più certezze nel tridente alle spalle, con Djuricic, Boga e Mimmo Berardi, tutti e tre da schierare. Frattesi e Rogerio da buon voto, mentre Muldur insidia Toljan a destra.

  • Consigliati: Destro, Berardi, Boga
  • Sconsigliati: Sabelli, Biraschi, Toljan
  • Possibile sorpresa: Raspadori

Empoli-Atalanta (domenica 17 ottobre ore 15:00)

C'è poco da pescare nell'Empoli che sfida l'Atalanta al Castellani: Mancuso dovrebbe tornare titolare, potete schierarlo se non avete alternative di livello; Bajrami può salvarsi ed è schierabile.

Zapata e Malinovskyi si mettono senza discussioni, così come Muriel che sta tornando in forma e si gioca un posto da titolare con Ilicic e Pasalic, con quest'ultimo favorito. Sulle fasce Zappacosta è un'ottima idea, mentre Maehle ha cominciato male ma può essere la partita del riscatto. In difesa, dopo l'infortunio di Djimsiti, spazio a Toloi, Palomino e Demiral.

  • Consigliati: Bajrami, Zapata, Malinovskyi
  • Sconsigliati: Romagnoli, Tonelli, Lovato
  • Possibile sorpresa: Maehle

Napoli-Torino (domenica 17 ottobre ore 18:00)

Spazio a tutto il blocco offensivo del Napoli: Osimhen è incontenibile, Insigne deve riscattare il rigore sbagliato con la Fiorentina; solito ballottaggio tra Lozano e Politano a destra, ma potete mettere entrambi perché sarà staffetta. Zielinski non si discute, Fabian Ruiz e Anguissa sono tra i migliori di quest'inizio di stagione a centrocampo e vanno confermati.

Il Torino di Juric se la gioca con tutti e vorrà riscattare la cocente sconfitta nel derby: potete mettere Sanabria, che alle big fa sempre male; Singo può pungere a destra, mentre Brekalo è in crescita e può essere una scommessa se non avete alternative migliori. In difesa Bremer può salvarsi, mentre Djidji e Rodriguez sono da evitare assolutamente.

  • Consigliati: Osimhen, Insigne, Sanabria
  • Sconsigliati: Mario Rui, Djidji, Rodriguez
  • Possibile sorpresa: Brekalo

Juventus-Roma (domenica 17 ottobre ore 20:45)

Ancora orfana di Dybala e Morata, la Juve dovrà aggrapparsi ancora a Chiesa, molto positivo anche in nazionale e da schierare senza dubbi. Kean può essere una buona idea come terza punta; sono le partite di Cuadrado che va schierato, mentre Bernardeschi soffre i grandi palcoscenici. Se c'è un rigore, calcia Bonucci: mettetelo.

Abraham è in dubbio dopo l'infortunio rimediato in nazionale, per schierarlo vi serve assolutamente una riserva. Non ci sono dubbi, invece, sulla presenza di Pellegrini e Mkhitaryan, che sono da schierare sempre e comunque, così come Veretout. Zaniolo si infortunò gravemente per la prima volta proprio contro i bianconeri, giocherà col sangue agli occhi. Da evitare Ibanez e in generale i terzini.

  • Consigliati: Chiesa, Pellegrini, Mkhitaryan
  • Sconsigliati: Bernardeschi, Ibanez, Vina
  • Possibile sorpresa: Kean

Venezia-Fiorentina (lunedì 18 ottobre ore 20:45)

Aramu da centrocampista e rigorista si può schierare, mentre il resto del tridente non offre molte garanzie. In difesa e a centrocampo, fatta eccezione per Busio, sono tutti da evitare.

Dusan Vlahovic, nonostante le voci di mercato dovute al mancato rinnovo, va messo sempre. Nico Gonzalez è un'ottima pedina al fantacalcio per questa giornata, mentre Callejon e Sottil si giocano l'altra maglia nel tridente. Bonaventura promosso, può portare bonus in questa giornata, mentre Odriozola sta facendo fatica e si può accantonare.

  • Consigliati: Aramu, Vlahovic, N. Gonzalez
  • Sconsigliati: Ceccaroni, Molinaro, Odrizola
  • Possibile sorpresa: Callejon

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 8^ giornata

Alex Meret

Risulta davvero difficile non consigliare il portiere di una squadra che, in 7 giornate, ha subito solamente 3 gol, e costituisce ovviamente la miglior difesa del campionato finora. Prestate attenzione, però, perché Alex arriva da un infortunio, e, nonostante sia in vantaggio, il ballottaggio con Ospina è aperto.

Davide Zappacosta

Con Gosens out per almeno due mesi e le prestazioni di Maehle momentaneamente al di sotto delle aspettative, Zappacosta è l'esterno di punta dell'Atalanta di Gasperini, che, come risaputo, sfrutta molto le corsie esterne. Domenica i nerazzurri affrontano l'Empoli di Andreazzoli, che utilizza il 4-3-1-2, modulo contro il quale gli esterni possono andare a nozze.

Brahim Diaz

Il trequartista spagnolo ha iniziato alla grande il campionato 2021/2022, con 3 gol e 1 assist a referto nelle prime 7 partite. La contemporanea assenza di Ibrahimovic e Giroud gli ha permesso di prendersi la squadra sulle spalle e risultare spesso il giocatore più determinante della squadra; allo stato attuale Brahim Diaz è uno dei migliori centrocampisti al fantacalcio, e la partita contro il Verona è un'ottima occasione per lasciare ancora il segno.

Duvan Zapata

Sfruttando l'assenza di Muriel, in questo avvio di campionato il rendimento di Zapata è ritornato a livelli altissimi, con 3 gol e 2 assist in 5 partite. Due di questi gol sono arrivati su calcio di rigore, cosa che ha sorpreso diversi fantallenatori dato che, dopo alcuni errori, il colombiano aveva smesso di tirarli. Probabilmente, il connazionale Muriel rimane ancora in vantaggio, ma dato che anche stavolta Luis dovrebbe partire dalla panchina, i tiri dal dischetto sono una motivazione ulteriore per schierare Duvan al fantacalcio.

Victor Osimhen

Il suo nome è ormai un sempreverde quando si tratta di consigliare i migliori giocatori di giornata, ma il rendimento dell'attaccante nigeriano non lascia altra scelta. Domenica contro il Torino Victor troverà davanti una difesa sì rocciosa, ma anche aggressiva e dal baricentro alto, caratteristiche contro le quali Osimhen risulta spesso devastante.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare